Nardella: “Festa Batistuta è un tributo dovuto, non ha mai smesso di amare Firenze”

Nardella: “Festa Batistuta è un tributo dovuto, non ha mai smesso di amare Firenze”

“Le regole ci impongono grande attenzione sui numeri per motivi di sicurezza, per questo possiamo aprire la piazza a non più di 5900 persone”, ha aggiunto il Sindaco

di Federico Targetti, @fedetarge

Di seguito un ulteriore intervento del Sindaco Dario Nardella ai microfoni dei media presenti alla conferenza stampa di presentazione della festa per i cinquant’anni di Gabriel Batistuta. Così Nardella: “Abbiamo messo tante energie insieme, ringrazio gli organizzatori e gli uffici del Comune di Firenze. Non è facile organizzare un evento di questa importanza in Piazza della Signoria; l’abbiamo scelta perché è un po’ il simbolo di Firenze, il luogo in cui sono successe le cose più importanti nella storia della nostra città. Le regole ci impongono grande attenzione sui numeri per motivi di sicurezza, per questo possiamo aprire la piazza a non più di 5900 persone. Invitiamo le persone ad arrivare in tempo, ci godremo questa serata che sarà certamente memorabile. Credo sia un tributo dovuto a Gabriel, stiamo parlando di un grande campione e di una persona che non ha mai smesso di amare Firenze. La nostra è una città capace di legarsi alle persone in modo fortissimo quando vede che c’è un rapporto sincero e questo è molto bello”.

Violanews consiglia

Batistuta: “Della Valle non contano su di me. Mai alla Juve, volevo vincere con la Fiorentina. Cecchi Gori…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy