Milenkovic è rimasto a Firenze, ma non ha intenzione di rinnovare: il punto

Milenkovic è rimasto ma non allungherà il contratto con la Fiorentina

di Redazione VN
Milenkovic

La Fiorentina nel corso di questo mercato è riuscita a non cedere Nikola Milenkovic, perno della difesa che aveva diverse richieste in Italia (Milan) e all’estero. Adesso però i viola dovranno provare a prolungare il suo accordo in scadenza nel 2022 per evitare di doverlo cedere con lo sconto nel corso della prossima estate. Il problema è che, secondo La Gazzetta dello Sport, il giocatore non ha nessuna intenzione di rinnovare l’intesa col club di Commisso e dunque è difficile che si arrivi alla firma del prolungamento.

L’OPINIONE DI SCONCERTI SU CHIESA ALLA JUVE E SUL MERCATO VIOLA

FERRARA, ITALY – AUGUST 02: Nikola Milenkovic of ACF Fiorentina in action during the Serie A match between SPAL and ACF Fiorentina at Stadio Paolo Mazza on August 2, 2020 in Ferrara, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gianni - 3 settimane fa

    È chiaro che la decisione du Milenkovic l’ha presa Ramadhani da quando è stato estromesso dalla campagna acquisti viola . Quindi o si riallacciano rapporti con lui, che da buon commerciante accetterà se la somma a lui destinata sarà superiore a quello che gli darà il prossimo acquirente e con la promessa di rimanere in alta considerazione, oppure a gennaio va venduto , ma non essere i soliti sprovveduti, e cercare un altro buon difensore da sostituirlo degnamente. Mandarlo in tribuna non è un buon affare, perché crea scompensi con il resto della squadra. Meglio venderlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. lucio viola - 3 settimane fa

    prima di fare come sempre…ROCCO METTILO FUORI ROSA…E POI VEDIAMO SE ABBASSA LE PENNE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. violacomunque - 3 settimane fa

    Non si può fare un’altra telenovela come con Chiesa. Se non rinnova entro Gennaio va venduto, intanto si valuta Quarta. Spero che rinnovi perché è veramente forte ed ancora giovane, se non rinnova con 35/40 milioni un degno sostituto lo trovi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Bottegaio - 3 settimane fa

    Faranno anche con lui la solita operazione finanziaria?
    Magari lo vuole una di Premier? Chissà. Comunque prima si parerà le chiappe allungando il contratto parametrato agli stipendi premier non sia mai che poi ritorno al Franchi per la miseria che mi dava la Viola. Come Biraghi, meglio di Chiesa. Poi prestito e diritto di riscatto se, sempre se, garantisce le prestazioni.
    L’AmeriGano ha tracciato la via…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Corso tintori - 3 settimane fa

    Firenze città d’arte…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Naz1960 - 3 settimane fa

    …e come diceva il buon Mario Ciuffi “medagliana” e ciao……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Staffa - 3 settimane fa

    perche pensate che abbiano preso Quarta????

    a gennaio questo va al milan, e con sconto fiorentina ovviamente..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Johan Ingvarson - 3 settimane fa

      Beh, se Quarta si rivela buono, almeno lo sostituiamo bene.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Sblinda - 3 settimane fa

    Non ho più voglia di questa roba. Spero parta prima possibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Sblinda - 3 settimane fa

    Che palle, si ricomincia. A gennaio fuori dalle palle e ciao.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. 29agosto1926 - 3 settimane fa

    Per me è colpa dei Della Valle!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BVLGARO - 3 settimane fa

      sei simpatico come una riccia tra le paxxe

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Horsenoname - 3 settimane fa

      Tu ci scherzi , ma se Commisso fosse stato furbo avrebbe fatto pazza pulita di tutto quando acquistò la Fiorentina , perchè il marcio ce l’abbiam in casa se non si fosse capito , è impossibile che nonostante una nuova proprietà ci siano gli stessi problemi di prima , quindi sarebbe ora di cambiare aria e ritinteggiare le pareti , quindi è possibile si che ci siano reminescenze dei fratellini nelle stanze di Viale Manfredo Fanti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tiz973 - 3 settimane fa

        Il problema grosso è la nuova proprietà, nessuna ambizione sportiva e squadra ridimensionata stile Bologna.
        Gli ultimi giocatori importanti che abbiamo non rinnovano ed i giocatori affermati non vengono, siamo appetibili per chi si deve far conoscere e per giocatori a fine carriera.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. PugliaViola - 3 settimane fa

    Andrà via, come fanno ormai tutti i migliori…ce ne faremo una ragione anche per lui…I giocatori passano, la maglia resta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. alesquart_3563070 - 3 settimane fa

    Sarà, ma vorrei capire allora perché l’Atalanta, che ha un monte ingaggi più basso del nostro ( e con giocatori anche nostri, praticamente regalati, vedi Ilicic, Muriel senza parlare di Gollini) riesce a a far si che i giocatori non se ne vadano. Forse perché hanno un progetto tecnico ben chiaro guidati da un allenatore antipatico ma bravissimo? Tutto parte dal progetto tecnico. E lo stesso sta facendo il Sassuolo. Locatelli, Berardi, Boga sono rimasti. Da noi manca, fino a che Commisso non lo capirà vivacchieremo. Però io non penso che uno che butta 100 nel centro sportivo e 25 di sponsorizzazione voglia fare le cose male. Però non sa ancora quale sia la soluzione. Spero che lo comprenda presto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Johan Ingvarson - 3 settimane fa

      Anche il Sassuolo i giocatori li cede, eh. Così come l’Atalanta (che in questa sessione ha perso Traore e Goosens). Il punto sta nel rimpiazzarli in maniera ottimale, cosa che la dirigenza Viola non sembra capace di fare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Johan Ingvarson - 3 settimane fa

    Qui purtroppo conta tanto il fatto che Ramadani ha il dente avvelenato contro la dirigenza viola (e ci credo, prima con Corvino era il padrone delle ferroviere…). Purtroppo anche qua bisogna prendere una decisione: cederlo a gennaio/giugno per un prezzo di saldo (20-25 ml) oppure tenerlo fino a scadenza. Alternative non ci sono (a meno che la Fiorentina non centri contro ogni pronostico l’Europa, ma non penso che rinnoverebbe comunque).
    Detto questo, a me non interessa che i giocatori forti vogliano andare via, mi preoccupa molto di più la difficoltà cronica della Viola di dotarsi di una dirigenza professionale, che sappia rimpiazzarli in poco tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. ottone - 3 settimane fa

    Un altro con la valigia in mano direzione Milan. Ottimo. Così si fa. Con noi o scartine o vecchie glorie rottamate. I più forti li si alleva per rinforzare gli odiati strisciati. Futuro roseo. Degli ultimi arrivi parlo solo di Quarta. Se è forte, come si prevede, un paio d’anni e via. Sfogatoio di insulti di un tifo frustrato e sotto un altro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Aliseo - 3 settimane fa

    Questo è un altro caso Chiesa con la differenza che lui è più professionale perchè gioca sempre con impegno e non con il “muso” come faceva Chiesa.
    Se non vuole rinnovare significa che lo puoi svendere l’anno prossimo oppure lasciarlo a zero euro tra due anni. Sono i calciatori che hanno il coltello dalla parte del manico e non hanno riconoscenza verso la società per cui decidono di andarsene a zero euro così fanno risparmiare la società acquirente e possono guadagnare di più di ingaggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-2073653 - 3 settimane fa

    Qual’è il problema? Anno prossimo verrà la juventus di turno a prenderci per il collo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Akron - 3 settimane fa

    Non mi sorprende… dopo la figuraccia di ieri, essersi piegati a chiesino e alla juve, ogni rampollo con un minimo di talento ha capito che con la fiorentina si fa icchè si vole.
    Bravi, la cessione di chiesa nei modi e nei tempi ha decretato la fine di qualsiasi credibilità il club possa avere in oggi ed in futuro.
    Ora subito se non firma il rinnovo andrebbe messo subito in tribuna, ma invexe lo faremo giocare e lui l’anno prossimo varrà 2 cents.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aliseo - 3 settimane fa

      Se Chiesa non lo vendevi ieri ti sarebbe rimasto sul groppone ed avresti un calciatore demotivato, scontento e poco funzionale perchè lui dall’anno scorso alterna una partita buona a molte nell’anonimato, ora almeno puoi contare su Callejon.
      E’ vero che i soldi li vedrai tra due anni ma in tempo di crisi economica credo che non potevi non accettare.
      Con Milenkovich potrebbe essere la stessa cosa allora è meglio venderlo a gennaio senza farlo svalutare molto e comprare un altro. L’alternativa qual’è? Non vuole rinnovare, è metterlo in tribuna e mandarlo a zero euro? A rimetterci è anche la Fiorentina che si priva di un gruzzolo funzionale alla sua sostituzione per fare un dispetto al calciatore.
      Il problema è che noi purtroppo da anni non partecipiamo alle coppe e lottiamo per non retrocedere, chi è bravo che fa? Se ne va nelle squadre più blasonate e che gli pagano meglio.
      Se non costruiamo una squadra, e secondo me con calciatori esperti per arrivare a giocarci le coppe in modo da essere più appetibili ed innestare man mano i più giovani.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Akron - 3 settimane fa

        La mala gestione di chiesa parte dallo scorso anno, dopo aver deciso di non venderlo bksognava forzarglinla mano con il rinnovo:
        A fine dell’estate scorsa si cominciò a parlare di rinnovo a novembre, poi a dicembre, poi a marzo e così via fino all’inizio di sto, scigurato, mercato.

        Invece dopo che a dicembre scorso non si era raggiunto l’accordo bisognava far accomodare il signor chiesa in tribuna e fagli giocare gli ultimi 5 minuti ogni 5-6 partite, giusto per tutelarsi (non sta scritto da nessuna partr che un giocatore debba giocare per forza).
        Magari non sarebve cambiato nulla, io credo sarebbe cambiato tutto, ma comunque avresti dato un messaggio. Io credo che sicuramente avrebbe rinnovato perché 2 anni e mezzo di trubina per chiesa avrebbero decretatonla fine della sua carriera.
        Non è vero che la società aveva le spalle al muro, ci si è fatta mettere rimandando la decisione fino all’ultimo. È stato lo stesso con neto, montolivo etc pradé è jn incapace sti troiai con i contratti capitano sempre con lui. (So che è brutto da dire, ma io gli auguro ogni male a quell’incompetente.)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Johan Ingvarson - 3 settimane fa

          A dicembre ti dovevi salvare. Come puoi permetterti di mettere il tuo giocatore più forte in tribuna? Tanto più che Ribery era rotto? Sai se retrocedevi quanti lilleri intascavi dalla cessione di Chiesa? Forse sì e no 30 dilazionati in più anni.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Akron - 3 settimane fa

            Ma se sono giorni, e soprattutto da ieri, che insistete che chiesa non è un mediocre etc…
            Parliamoci chiarlo il chiesa dell’anno scorso che ci fosse o no non sarebbe cambiato nulla (Io ritengo che alla juve farà sfaceli e ci mangeremo le mani come per ilicic). Ma in ogni caso potevi tranquillamente metterlo per quanto ha fatto l’anno scorso con il broncio era tutt’altro che un giocatore insostituibile.

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy