L’opinione: “Chiesa patrimonio, ma non va difeso l’indifendibile. Non concordo con Corvino”

“Se continuiamo a cercare qualsiasi appiglio per giustificare il rigore e difendere l’indifendibile, facciamo del male a Chiesa”

di Redazione VN

Stefano Cecchi, ospite nel corso di Mondo Viola, in onda su Radio Blu, ha parlato del momento della Fiorentina tra una classifica che sorride e l’onda lunga della situazione relativa a Federico Chiesa:

È un nostro patrimonio e Firenze deve chiedersi come difenderlo al meglio: bisogna ammettere che c’è stato un errore arbitrale senza andare ad etichettarlo come un cascatore. Il modo migliore per difenderlo è questo, se continuiamo a cercare qualsiasi appiglio per giustificare il rigore, facciamo del male al ragazzo facendolo diventare antipatico. Corvino? Non ho capito la sua posizione, se dice che quello era rigore sbaglia

***Ufficiale: il giudice sportivo non punisce Chiesa. E Gasperini paga lo scontro con Pioli***

Violanews consiglia

Nessuna morale

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. kk53 - 2 anni fa

    Ecco un altro presunto giornalista che non merita commento…si commenta da se!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mastice67 - 2 anni fa

    Il livello degli opinionisti è pari al livello di questo sito…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Dami - 2 anni fa

    Stefano Cecchi il giornalista che cambia radio piu velocemente delle bischerate che spara!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. pitone25 - 2 anni fa

    io se fossi in pioli domenica non lo farei giocare comunque ,poi c è la sosta e farei smontare un po questo caso.Altrimenti si rischierebbe di incappare in qualche rivendicazione arbitrale nei suoi confronti date le condizioni atmosferiche.E dato che i rincalzi non ci mancano,non vedo perchè non farlo riposare un po

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BlandoTifoso - 2 anni fa

      L’arbitro ha visto il rigopre, i due giudici al var hanno visto rigore, la federazione ha visto il rigore infatti non ha ritenuto necessaria la prova tv, Invece di fargli pagare per averlo cercato e non simulato, che c’è una bella differenza! Ora dovrebbero partire le querele per gasperini percassi ed ogni opinionista frustrato che è salito sul carro della polemica.. Altro che non giocare! Perchè l’ha cercato, e dopo una corsa infinita sfinito è inciampato in area frenando e di conseguenza subendo la spinta del difensore lo trattano peggio di olivera che si buttò a 3 metri da toldo! Quando Dibala simula e si tuffa appena qualcuno passsa a 5 centimetri da lui.. Siamo un ostacolo e stanno cercando di frenarci martoriando il più forte di noi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. chenco - 2 anni fa

        Concordo. E la cosa che mi fa più specie sono i tifosi della Fiorentina (almeno così dicono) che si spingono a queste considerazioni inutili.
        Il rigore non l’ha assegnato Chiesa, e se mai ci fosse stato errore degli arbitri a nostro favore, perche mai dobbiamo sperticarci in ammissioni di colpe tutte da dimostrare?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Kewell - 2 anni fa

    Cecchi ti c’hanno mai mandato a quel paese?! Sicuro che ora trovi la via…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. vecchio briga - 2 anni fa

    Credo che non esistano piazze in Italia dove si dibatte per giorni se un proprio giocatore abbia simulato o no. Certo, per la tipica sotto cultura italiana che fa della furbizia e del tirarlo in tasca al prossimo siamo dei coglioni. Ma io preferisco pensare che siamo Firenze e siamo più avanti degli altri. Per storia. Saluti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. 29agosto1926 - 2 anni fa

    Ma chi è che fa certi articoli? Il titolo dice una cosa ed il virgolettato ne dice un’altra. Qui bisogna fermarsi, senza esprimere altri giudizi altrimenti……….. censura, come di solito si usa fare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. biagiog_673 - 2 anni fa

    Eccone un altro che cerca visibilità, a Firenze non si perde occasione per farci del male

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. UNO VIOLA - 2 anni fa

    cecchi spesso esagera, pare voler credere solo al suo mondo neanche troppo romantico, un mondo nel quale una sguattera di una bettola diventa la principessa di un castello da salvare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. bianco - 2 anni fa

    MI MERAVIGLIO CHE STEFANO CECCHI CHE E’IL MIO OPINIONISTA PREFERITO NON ABBIA CAPITO IL SENSO IRONICO DI CORVINO CHE PRATICAMENTE HA DETTO RIGORE ALL’INTER PER TOCCATA DI POLPASTRELLO RIGORE A NOI PER AVER TOCCATO CON UNA MANO CHIESA E QUESTO MI PARE UN DISCORSO CHIARISSIMO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. robin.b_737 - 2 anni fa

    Ma che discorsi sono? Dobbiamo dire che non è rigore perché altrimenti ci danno addosso. Follia pura. La verità è che siamo stretti in una morsa: il rigore non centra alcunché. La verità è che ci devono neutralizzare ad ogni costo, perché per questa gentaglia la Fiorentina così in alto rappresenta un costo, in tutti i sensi. Usano Chiesa perché gioca con noi, perché è forte, perchè ha e trasmette entusiasmo e sia lui che la Fiorentina non sono meteore e questo l’hanno capito e li terrorizza. Una Fiorentina in alto sarebbe un disastro, per sky, per qualche strisciata e per un po’ di giornalisti tifosi o prezzolati. Da questo schifo è nostro dovere cavare tutta la forza possibile. Per sconfiggerli, sul campo e fuori. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. woyzeck - 2 anni fa

    Perché non è la verità?… Questo purtroppo sarà un boomerang gigantesco per Chiesa e per la Fiorentina e lo vedrete nelle prossime gare… Corvino comunque fa il suo lavoro, quindi va benissimo così…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. fudo77 - 2 anni fa

    ok, concordo ….. ma dalle parole, era palese che si trattasse di un discorso ironico, visti i toni Sallettiani utilizzati !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy