FINE PARTITA – Lazio-Fiorentina 1-0, non basta l’assalto finale dei viola

I viola alla ricerca della prima vittoria lontano dal Franchi, i biancocelesti devono uscire da un momento difficile

di Redazione VN

Finisce con una sconfitta la gara dell’Olimpico della Fiorentina. La Lazio si impone per 1-0 con gol di Immobile. La cronaca della partita.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Wallace (56′ Luiz Felipe), Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Caicedo (52′ Correa), Immobile (85′ Berisha).

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Benassi (46′ Edimilson), Veretout, Gerson (64′ Eysseric); Chiesa, Simeone, Pjaca (80′ Sottil).

Reti: Immobile 37′

Violanews consiglia

Serie A – LIVE 8° giornata. Parma corsaro a Genova

FOTO- Badelj abbraccia i suoi ex compagni della Fiorentina

48 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. folder - 2 anni fa

    La differenza tra la Lazio e noi? Purtroppo noi ci s’ha Pioli.Questo non sa cosa sia una mentalità vincente.La Lazio è entrata in campo con la voglia di vincere,noi si giocava come se fosse un allenamento.Ci sono almeno 3 ragioni perchè Pioli ci ha fatto perdere questa partita.
    1)Si gioca sempre in 9 contro 11.Qualcuno mi spieghi perchè giocano sempre Biraghi( scarsissimo in marcatura;azzecca un cross su 5 che prova e con gli altri abbatte sempre chi gli sta davanti; è uno strazio a livello difensivo)e
    Simeone( i 2 gol nelle prime 2 partite hanno illuso i tifosi ma lui è subito rientrato nell’alveo:sono 5 partite che non vede boccia;non tira mai in porta;
    non tiene palla per far salire la squadra e non è mai pericoloso in area).Mi chiedo cosa debbano fare per giocare Hancko e Vlahovic(non piace a Pioli? e allora se ne lamenti con chi l’ha preso;se sta sempre in panchina è difficile che faccia vedere quanto vale e soprattutto è difficile fare peggio del Simeone attuale).
    2)E’ un allenatore vecchio: nel senso della mentalità,I vecchi allenatori,specialmente quelli mediocri,come lui,erano quelli che la partita se la giocavano in casa per poi,in trasferta,chiudersi in difesa e sparacchiare palloni alla “viva il parroco” e sperare nel contropiede.La squadra,infatti,dopo una promettente partita a Milano è ricaduta nell’apatia di Napoli ed ha perso come a Napoli.
    3)La squadra non ha gioco e non ha un’identità precisa.Si affida agli strappi
    di Chiesa e a poco altro(in attacco).Finchè la difesa tiene siamo a cavallo ma se c’è qualche sbavatura il gol,prima o poi,lo prendi e considerando la pochezza dell’attacco è chiaro che basta un gol di svantaggio e perdi la partita.
    Ci sarebbero altre considerazioni che certificano la pochezza di questo allenatore ma mi dilungherei troppo.Resto comunque convinto che con un altro
    allenatore questa sarebbe un a squadra da 5°/4° posto ma purtroppo ci s’ha Pioli…e dire che gli vogliono anche allungare il contratto:alla mediocrità non c’è mai fine!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Staffa - 2 anni fa

      Pienamente daccordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gianni69 - 2 anni fa

      non fa una grinza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alesquart_267 - 2 anni fa

    Io non affermo che Pjaca sia scarso tecnicamente, però se scendi in campo come se facessi un favore al tuo allenatore, ti faccio stare in panca e metto Sottil tutta la vita. Benassi ha fatto un errore capitale, ma in realtà tutta la squadra, tranne i primi 10′ ha fatto casino, Chiesa anticipato sempre, Simeone che sembra il testimonial dell’acqua Lete, talmente è da solo in avanti e non ha certo la stazza di Toni. L’unica cosa buona è stata la difesa, ma se nel primo tempo rimani per più di mezz’ora dietro prima o poi rischiano di prenderne uni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Nicco - 2 anni fa

    Dispiace dirlo perché bravissima persona ma l’anello debole è l’allenatore, quando dobbiamo fare la partita siamo poco creiamo poco e abbiamo poche idee, io questa la reputo una buonissima squadra e pioli la deve portare al sesto posto, perché nn siamo inferiori alla Lazio alla Samp al Torino e all’atalanta, qui quel qualcosa in più lo deve dare l’allenatore e per adesso c ha dato qualcosa in meno vedi oggi e vedi Napoli , con un Giampaolo o un de servi questa squadra lottava per 4/5 posto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. lor29 - 2 anni fa

    La partita di Benassi. Sbaglia un gol sullo 0-0 e si fa scappare Immobile sul gol. Tolto nell’intervallo, ormai è troppo tardi, i danni li aveva già fatti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. daniele - 2 anni fa

      la domanda giusta sarebbe: è giusto far giocare un calciatore che per causa infortunio si è allenato poco e male?
      Caro Mister: portalo in panchina…..fai giocare Edmilson…….e poi, se mai, lo metti a partita in corso, secondo come gira!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13969635 - 2 anni fa

    ma guarda quanti siete a commentare quando si perde!
    tutti allenatori,critici e pronti a buttare secchi di sterco addosso a tutti.Ok abbiamo giocato male, ma mica tutto sto schifo.Abbiamo tempo per migliorare,forza viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. BVLGARO - 2 anni fa

    squadra discreta, a tratti abbiamo dominato la Lazio in casa. Urge subito un allenatore vero, un centravanti che la butta dentro. Un bravo regista. Un centrocampista che giochi a mille tutto l’ anno. Rispedire al mittente Pjaca e Gerson.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Hatuey - 2 anni fa

    Ma quanti passaggi ha sbagliato Biraghi???
    Se ci fosse un contatore sarei interessato a saperlo, credo ne abbia completati 3 e sbagliati una ventina (se si contano quelli che scarica sull’avversario davanti. Forse e’ il caso di provare Hancko.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 2 anni fa

      il contatore c’è domani lo saprai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. gianni69 - 2 anni fa

    oggi siamo stati veramente pochino,contro una squadra che aveva subito 7 goal nelle ultime due partite arriviamo noi e la rivitalizziamo.mah …salvezza alla svelta ho paura che il liet motive sia lo stesso anche quest’anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. epicuro - 2 anni fa

    Dato che è il momento di cambiare rotta perchè cosi si va poco distanti sarebbe il caso di mettere Montiel e Hanko titolari. Simeone un pò di riposo e dentro Vlahovic, peggio non può fare. Dai Pioli, un pò di coraggio. E un centrocampo più solido con Veretout,Edimilson e Dabo, che le palle buone le da Montiel.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. cosimo90-fi_492 - 2 anni fa

    Secondo tempo: primi dieci minuti ci si prova a pareggiare, poi 30 minuti di NULLA, poi 5 min finali di assalto. ma che mentalità è? questa è colpa del mister e basta a mio avviso. se guardi dal 55′ al 85′ si passeggiava, senza idee, senza grinta, come se perdere 1-0 ci andasse bene tutto sommato. non ci siamo proprio. Pjaca spacciato per l’acquisto bomba, ma che pacco è?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. rudy - 2 anni fa

    Se come attaccanti titolari hai Simeone e Pjaca e i cambi sono Sottil e Vlahovic inutile parlare di ambizioni. Dedichiamo la stagione al lancio dei giovani e nulla più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. iG - 2 anni fa

    alla nostra squadra mancano 5 PEZZI ( inutile girarci intorno )

    un allenatore
    un centrocampista regista
    un allenatore
    un centravanti
    un allenatore

    ecco contateli 5 PEZZI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Sblinda - 2 anni fa

    Il problema principale è il non segnare. La squadra c’è, a volte meglio a volte peggio, ma in generale ci siamo. Il fatto è che sbagliamo troppe occasioni e non facciamo sempre la scelta sbagliata all’ultimo. Speriamo di trovare una soluzione, perchè in attacco siamo parecchio indietro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. AntonioViola - 2 anni fa

    Anche secondo me il tasso tecnico di molti è così così. Oggi ho perso il conto dei passaggi sbagliati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. daniele - 2 anni fa

      più che tasso tecnico direi poca concentrazione!……e qui c’entra e c’entra parecchio il mister, perchè se non tiene fuori Biraghi e Simeone quando sono in quelle condizioni, qualcuno mi dovrebbe spiegare che stimolo abbiano riserve, per di più giovani, come Hancko e Vhlaovic ad allenarsi bene per crescere.
      Se manca la competitività si abbassa di conseguenza il livello di concentrazione e questo deve essere il mister ad impedirlo, dimostrando che non tiene parte per nessuno e che tutti sono veramente uguali.
      Altrimenti quando gli allenatori dicono che vogliono 16 titolari, raccontano balle.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Lk - 2 anni fa

    Cambio allenatore, subito !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Tato - 2 anni fa

    Complimenti, anche oggi poco gioco e Poca grinta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Violentina - 2 anni fa

    la lazio è una squadra di m***a, dovevamo polverizzarla.. scarsini oggi, parecchio scarsini. pjaca al mittente, potendo, a gennaio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Staffa - 2 anni fa

    L’80% dei nostri giocatori sono tecnicamente da serie b..proprio a livello di fondamentali…se poi ci mettiamo l’incapacità del tecnico di trasmettere mentalità e concentrazione..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Xela - 2 anni fa

      il 100% del tuo post è da gobbo invece.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. folder - 2 anni fa

        A me sembra che il post da gobbo sia tuo.Ti va tutto bene?Allora perdile tutte con il TUO buon Pioli tanto ti diverti lo stesso.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Xela - 2 anni fa

          Mannaggia l’analfabetismo funzionale dilagante! si parlava di giocatori tecnicamente da serie B. Ogni anno lo stesso discorso, poi si sfiora l’europa e sto discorso ve lo dimenticate. abbiamo perso contro due pretendenti al secondo posto e la lazio che a detta VOSTRA era la meraviglia delle meraviglie, che lotito era un mago rispetto ai DV. Fate pace col cervello e con la vostra coerenza

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Raff - 2 anni fa

    Serve un tuffo di chiesa per recuperare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. user-13788789 - 2 anni fa

    Punizione nostra, preso contropiede da polli e ammonito nostro giocatore. Se non tiri in porta non fai gol, simeone tanto impegno ok ma se non la butti dentro serve a poco. Con un centravanti vero avremmo chiuso in vantaggio il primo tempo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. fabio1926 - 2 anni fa

    Lafont ha sbagliato nelle uscite e in una presa, ma non certo sul goal della Lazio. Un tiro così forte da un metro di distanza è già molto se lo riesci a toccare. Non diciamo bischerate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. matt da boston - 2 anni fa

      ma non dire bischerate tu! l’ha messa dentro lui con il braccio sbagliato!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Ponghines - 2 anni fa

    benassi da levare subito dopo il gol mangiato, una conclusione del genere è sindrome di un atteggiamento di sufficienza totale che è francamente inaccettabile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. daniele - 2 anni fa

      probabilmente non avremmo beccato il gol, in occasione del quale è stato degno del miglior Tomovic di recente memoria!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. daniele - 2 anni fa

    Simeone è nella solita bolla di niente, più o meno come nello scorso anno di questo periodo!

    Probabilmente è una questione di condizione che per lui è ciclica.
    Non contrasta, non tiene palla, non segna, non fa salire la squadra ….niente !!

    Speriamo si riprenda alla svelta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. woyzeck - 2 anni fa

    Come avevo previsto e come era prevedibile ci è capitata la peggiore gara possibile in questo momento…. detto questo, ci sono alcuni enormi problemi che non si capisce perchè non vengano risolti tipo Biraghi e tipo il DISASTROSO Lafont che gode incredibilmente di una straordinaria stampa a favore…. il Donnarumma francese un paio di p….! Per il resto come faccia Benassi a sbagliare quel gol è un mistero insolubile…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. epicuro - 2 anni fa

    Tre occasioni da gol, una clamorosa. Ma abbiamo Simeone centravanti dell’Argentina.Bravo ragazzo, davvero grande impegno. Speriamo giochi Vlahovic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Maurizio - 2 anni fa

    Una squadra massacrata dall’Europa League e letteralmente sulle gambe ci sta dando una lezione di grinta e voglia di vincere. Se non cambiamo atteggiamento nella ripresa meritiamo di prenderne altri 3.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. terza gamba - 2 anni fa

    nn c’è traccia di uno schema offensivo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. matt da boston - 2 anni fa

    FUORI LAFONT! meritiamo rispetto! ma che pensa di giocare a calcetto in francia??? merita una punizione da parte di allenatore e società’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. daniele - 2 anni fa

      sono d’accordo: fustighiamolo sulla pubblica piazza!
      meritiamo rispetto noi!…tze.!!!…ma chi credono che noi siamo?
      E poi il calcetto si gioca il giovedì sera con gli amici!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Staffa - 2 anni fa

    Ovvia…ora c’hanno fatto ricacare anche il rigore con l’atalanta…
    Lotito si sarà certo fatto sentire…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Staffa - 2 anni fa

    Ovvia..ora c’hanno fatto anche ricacare ilnrigore con l’atalanta..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Staffa - 2 anni fa

    Squadra senza idee…poco concentrati imprecisi piu del solito e alcuni mi paiono anche intimoriti..
    E il nostro portierino?bah..
    Speriamo che nel secondo tempo scendano in campo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. gianni69 - 2 anni fa

    era nell’aria,sbagliato un goal fatto goal subito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. davidebaso@gmail.com - 2 anni fa

    Non bene, siamo sempre in difesa. Dobbiamo fare più gioco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Staffa - 2 anni fa

    Allegri è un cr***no… ma i 3 passaggi consecutivi sbagliati da biraghi la dicono lunga sulla tecnica e concentrazione di alcuni dei nostri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. daniele - 2 anni fa

      Allegri non è un cretino è solo antipatico cosa abbastanza anomala per un toscano e per di più livornese!……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Violino - 2 anni fa

        Quale sarebbe questa grande simpatia dei livornesi?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. daniele - 2 anni fa

          per esperienza diretta, non ho ancora conosciuto un livornese antipatico! (e ne conosco parecchi) …..sono spacconi, chiassosi, burloni, spesso eccessivi, ma non antipatici!

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy