Prandelli: “Parola d’ordine, continuità. Mercato impostato per il 3-5-2”

Il tecnico presenta la partita di domani contro la Lazio all’Olimpico

di Simone Bargellini, @SimBarg
Prandelli

Due giorni dopo lo 0-0 con il Bologna, Cesare Prandelli si ripresenta in conferenza stampa per presentare il prossimo appuntamento. Domani alle 15 i viola sono di scena all’Olimpico contro la Lazio. Ecco le parole del tecnico:

“Quando giochi contro le grandi squadre che portano tanti giocatori nella tua metà campo devi essere attento, ma pronto a ripartire quando ci sono spazi. Siamo consapevoli che possiamo far male anche alla Lazio. Giocano insieme da tanti anni, hanno molte certezze e fiducia nel loro modo di interpretare le partite. In più hanno 3-4 giocatori sopra la media, dei campioni, non a caso è in Champions League e sta andando molto bene. Inzaghi merita complimenti.

Con il Bologna abbiamo avuto buone opportunità, specie all’inizio. Non puoi pensare di creare tante palle gol, capita raramente in Italia, ma dobbiamo avere la convinzione di riempire l’area con più giocatori.

Duncan? Quando sono arrivato ha lavorato bene, ma poi ha avuto un problema muscolare. Adesso sta bene ed è disponibile.

Gli scontenti? Ci sono in tutte le squadre, forse noi ne abbiamo qualcuno in più perchè abbiamo una rosa ampia. Ma è una gestione che tutte le squadre hanno e come ho detto, se qualcuno vuole andare a giocare in un’altra lo può dire. Non vorrei prestiti o scambi dove altri giocatori che non giocano in altre squadre arrivano con gli stessi problemi.

Problema centrocampo? Se abbiamo consapevolezza del nostro percorso in questo momento, tutte le prestazioni vanno viste in maniera diversa. Non possiamo uscire da questa situazione in due partite. Non dobbiamo fare voli di fantasia, le paure sono state scacciate ma siamo consapevoli di cosa dobbiamo fare. Serve dare continuità.

Il mercato? Ho massimo rispetto per il lavoro della società, non dobbiamo pensare a quello che arriverà ma a quello che abbiamo. Un’alternativa a Ribery con quelle caratteristiche non c’è in rosa, se mancherà faremo altre valutazioni.

Callejon? Si allena con noi ed è a disposizione, avrò bisogno di lui se cambieremo qualcosa in attacco. Ma in questo momento voglio dare continuità tattica.

Il contributo dalla panchina? Confido molto in chi subentra, i cambi spesso non sono per demerito ma per migliorare. Nessuno deve speculare sulla gestione dei 90′, bisogna dare il 100% e se poi si scaricano le batterie ci sono i cambi.

Borja Valero? Rientra tra i miei titolari, poi potrà essere alternato anche con un altro centrocampista in base anche all’avversario. Il regista? Il calcio è sempre in evoluzione. Se tu hai centrocampisti offensivi o mezzepunte puoi anche costruire diversamente il centrocampo. La figura che faceva il nostro Liverani ai tempi, è un po’ scemata.

Imporre il gioco? In Italia ci sono 3-4 squadre che possono farlo, servono giocatori di grande personalità e tecnica individuale. La nostra squadra ha una potenzialità nel chiudere gli spazi, l’imporre il gioco significa dare continuità. Col Bologna abbiamo iniziato bene, poi abbiamo commesso due errori in impostazione e ci siamo abbassati troppo.

Il mercato andrà nella direzione di questo modulo (3-5-2, ndr)? Assolutamente sì.

Kouame? Non ha problemi particolari, le schede fisiche sono perfette, deve solo trovare più convinzione quando arriva in area di rigore. Se vuole essere un attaccante deve avere la mentalità di fare gol sempre, anche nelle partitine in allenamento”.

-> CALCIOMERCATO invernale – Clicca per leggere la lista dei trasferimenti aggiornata

DA MAN A FALCO, I NOMI SUL TACCUINO DI PRADE’

GERMOGLI PH: 2 OTTOBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS SAMPDORIA NELLA FOTO KOUAME
41 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BVLGARO - 3 settimane fa

    questa è la notte delle pernici 2.La svolta, con Cesare che prende in mano la situazione e detta legge anche sul mercato. Che dire: chapeau! Stiamo cambiando marcia con Cesare che è di un’altra categoria. Ci divertiremo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TintaUnita - 3 settimane fa

      Molti si rendono conto solamente del pantano in cui siamo finiti e non delle enormi difficoltà che incontreremo nel tentativo di uscirne.
      Cesare in questa fase merita solamente pazienza, fiducia ed appoggio.
      A giugno poi si vedrà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Iuri1977 - 3 settimane fa

    Il problema della Fiorentina è Ribèry… Con lui in campo devi giocare per forza con il 352, altrimenti la squadra è squilibrata.
    Io comprerei solo 2 giocatori… Un regista e una seconda punta che salti l’uomo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 3 settimane fa

      Per diversi motivi hai ragione, ma Ribery attualmente è l’unico che fa vedere qualcosa in campo..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Iuri1977 - 3 settimane fa

        Su codesto hai perfettamente ragione… È il nostro miglior giocatore e allo stesso tempo un nostro problema… Vi siete accorti che si pesta i piedi con Castrovilli in campo? Ribèry sarebbe stato perfetto per far coppia con un giocatore che fa reparto da solo come Immobile… Vlahovic avrebbe bisogno invece di avere accanto un giocatore alla Baiano…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. violagames - 3 settimane fa

          Quagliarella

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mauro65 - 3 settimane fa

    Mi preoccupa il fatto che dobbiamo sfoltire e questa sessione di mercato, sarà improntata al 352 o 532 che si dica. Mi chiedo anche,dal prossimo anno probabilmente cambieremo nuovamente,quindi alcuni validi, soprattutto esterni che avremo ceduto,ci potrebbero tornare funzionali. Conclusione… quando mai arriveremo a una quadra?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. fa_774 - 3 settimane fa

    CHE DELUSIONE !!!!

    Conferma il 532.

    Sono triste per i bambini e amatori di bel calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BVLGARO - 3 settimane fa

      sono gli uomini che fanno lo spettacolo, non lo schema. Inter Crotone 6-2. se hai 11 forti e 3 riserve all’altezza sei una squadra, se hai 20 scarsi 6 buoni giocatori e due campioni non c’è schema che ti salva

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Para73 - 3 settimane fa

    Finalmente un paio di domande più precise, modulo,duncan. Mancano quelle su castrovilli( se non è un centrocampista offensivo lui….) e sull’esterno destro che non può essere lirola o venuti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Luca-Pisa - 3 settimane fa

    Tanto valeva tenere Iachini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Ganzo schiver - 3 settimane fa

    Il problema e che abbiamo pochissimi giocatori in fase di attacco, 5 difensori e centrocampisti che non segnano, bisognerebbe avere 2 punte di ruolo e almeno un esterno che faccia anche un po’ di fase offensiva

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ernesto - 3 settimane fa

    ma provare Duncan mediano? con l inter in quel ruolo fece un ottima partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Babangida - 3 settimane fa

      Col Torino

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Antani - 3 settimane fa

    Ribery viene a prendere palla a centrocampo pestando i piedi a Castrovilli e davanti per giocare in verticale c’è solo Vlahovic che viene marcato, la manovra non ha quindi sbocchi e giriamo intorno all’area. Va meglio quando ci lasciano un po’ di contropiede e possiamo giocare palloni dietro la linea dei difensori avendo più campo. Ma siamo sicuri che questo 352 vada bene ? Dà equilibrio, ma non avendo esterni forti, praticamente due difensori si fa fatica a costruire gioco. É cambiato tanto negli ultimi anni il calcio, ad esempio giocano tutti a tre punte o una più tre dietro. Anche se non passare alla difesa a 4 speravo si potesse pensare al 3421 o 343. Il centrocampo a 2 ti eviterebbe di cercare un regista, basterebbe un esterno destro e una seconda punta oltre a poter sfruttare Callejon. Mi sembra assurdo già giocarci col 352 che poi é un 361.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Para73 - 3 settimane fa

      Tutto vero, infatti con la conferma di questo modulo è necessario acquistare un esterno dx alla chiesa. Confermo anche il fatto che ribery è troppo anarchico, deve stare davanti e lasciare castro lo spazio per inserirsi e palleggiare nel mezzo, perdendo di fatto un centrocampista.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antani - 3 settimane fa

        Io capisco l’equilibrio sia importante e ha pure fatto bene Cesare a perseguirlo perché prima doveva recuperare la squadra dal punto di vista mentale, ma poi speravo ambisse a cambiare assetto. Cmq la soluzione per aprire le difese c’è anche chi 352 cioè fare girare veloce il pallone da destra a sinistra per fare muovere la difesa e appena si scopre approfittarne, tipo palla a nuoto. Solo che più recinto sono i giocatori meglio é e avere due traduzioni come esterni non aiuta.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. MARIC - 3 settimane fa

    Scemata l’utilità di Liverani?
    Ma qui siamo alla follia metti nella rosa attuale un Liveranied ga Saint agli
    8 punti di più e un Vlahoic che è vicino sinonimi 5 attaccanti
    Prandelli misa chenil.problema è chevilmtuo cognome comincia come Pra…dé
    C9 questi ci si salva solo se altrevtre squadre decidono dib retrocedere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hatuey - 3 settimane fa

      Spostati che lì non prendi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. MessaggeroViola - 3 settimane fa

    Ero dell’idea che,una volta sistemata la classifica,Prandelli sarebbe tornato alla difesa a quattro.Se poi non azzardi mai due punte di ruolo più Ribery (almeno in qualche spezzone di gara) spettacoli inguardabili come quello di domenica rischiano di ripetersi.Ma,al di là dei moduli,senza un regista di ruolo ed una prima punta di livello che senta la porta e faccia salire la squadra (Vlahovic è acerbo,a mio avviso comunque diventerà un buon giocatore ma nulla di più) prepariamoci a soffrire fino all’ultimo.Saluti e SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. 29agosto1926 - 3 settimane fa

    Mi sono divertito a vedere la Media Punti dell’era disgraziata dei Della Valle e confrontarla con questi due primi anni dell’era sfavillante di Commisso ebbene in 15 anni di serie A la Media punti dei disgraziati è stata di 1,53 a partita, mentre nell’era sfavillante, per ora siamo a 1,20.
    Non male, vero?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Para73 - 3 settimane fa

      Tutto vero, infatti con la conferma di questo modulo è necessario acquistare un esterno dx alla chiesa. Confermo anche il fatto che ribery è troppo anarchico, deve stare davanti e lasciare castro lo spazio per inserirsi e palleggiare nel mezzo, perdendo di fatto un centrocampista.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Paolo - 3 settimane fa

    Io, a questo punto, ho l’impressione che Prandelli (analizzando la situazione con i giocatori) abbia ricevuto da loro non dico l’imposizione, ma il consiglio di proseguire l’intero campionato con il modulo 3-5-2, il che mi lascia molto perplesso.

    Il modulo 3-5-2 esprime di norma un gioco in cui sicuramente non brillano gli esterni e quindi il gioco sulle fasce ha pochissime possibilità di sfociare verso l’area di rigore avversaria e di creare, quindi, limpide occasioni da gol per le due punte.

    Oltretutto, abbiamo anche dei giocatori a centrocampo che non sono molto adatti a tirare pericolosamente da fuori area e inoltre, adottando sempre il 3-5-2, non possiamo disporre neppure di un vero e proprio trequartista che possa cucire il gioco fra il centrocampo e l’attacco e quindi fornire palloni giocabili alle punte.

    Purtroppo, se non si gioca con un 4-3-3 o con un 4-2-3-1, gli esterni quasi non si vedono e occasioni da gol se ne costruiscono veramente poche, a meno che non si disponga di fior di giocatori sia a centrocampo sia in attacco.

    Forse se Pradè, durante lo scorso mercato estivo, avesse accontentato Iachini, come chiedeva lui, cioè lasciando intatta la difesa, trattenendo Chiesa ed ingaggiando un buon regista davanti alla difesa e una punta vera, in grado di fare ai 15 ai 20 gol a campionato, forse adesso non ci troveremmo in questa situazione di estrema difficoltà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giglioviola - 3 settimane fa

      Attualmente stiamo giocando con un 3-5-1-1 perchè Ribery non è una punta, e in prospettiva potrebbe diventare un 3-4-1-2 se arrivasse un attaccante da affiancare a Vlahovic, con Ribery trequartista. Comunque non mi fossilizzerei tanto sugli schemi perchè poi in campo le cose cambiano di partita in partita a seconda anche di come giocano gli avversari. Per quanto riguarda Chiesa a me pare che la società abbia fatto di tutto per trattenerlo e sembrava anche che lui si fosse convinto, poi è arrivato Ramadani e ha bloccato tutto: non vedo proprio cosa potesse farci Pradè, se non trattenerlo contro voglia fino a giugno e perderci altri soldi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Giglioviola - 3 settimane fa

    La verità è che Cesare si è trovato una squadra vuota sotto il profilo sia tecnico, che atletico e motivazionale, con una classifica pericolosa a dir poco e quindi con buone probabilità di finire in serie b. Appurato questo, lui ha messo davanti a tutto l’obiettivo di fare punti il prima possibile per uscire dalla zona rischio, perchè sa che se questa squadra arriverà a maggio in zona retrocessione sarà difficile salvarla. Ecco quindi la scelta del 352 e comunque di cercare di chiudere i varchi agli avversari per cercare i punti, anche pochi ma utili per muovere la classifica (sulla carta contro sassuolo, verona e juve potevamo fare 0 punti e ora saremmo a 10, ovvero penultimi). Una volta raggiunta la salvezza (speriamo il prima possibile) ci sarà tempo per provare nuove soluzioni di gioco anche in prospettiva futura, ma al momento il rischio che corriamo è troppo alto! Questa purtroppo è la situazione attuale e non credo che uno o due innesti la cambieranno molto, anche se ovviamente tutti lo speriamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. flanari69 - 3 settimane fa

      Questa squadra a Maggio sarà già in serie B

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TintaUnita - 3 settimane fa

        Una “toccatina” ci starebbe tutta.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. jackfi1 - 3 settimane fa

    Quindi si può evitare di continuare a tirar fuori i nomi di esterni tipo Man che in un 532 non ci azzecca nulla. Nonostante le parole su borja spero vivamente in un regista e in una punta esperta da alternare a Dusan. Se poi deve passare questa linea low cost tanto vale tenere tutti,compreso cutrone. Che senso ha rinforzare le rilavi se si punta a sostituti dei nostri?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. jameslabriexxx - 3 settimane fa

    Il 352 lo faceva anche Montella dei tempi buoni e con altri risultati, dipende tutto dalle qualità tecniche che hai…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ivo - 3 settimane fa

      Non solo. Dipende anche dai movimenti che fai fare ai giocatori. Anche Guardiola al City fa il 352. Ovviamente ha giocatori di altro livello, però questi vanno a 1000 all’ora e cambiano continuamente posizione. Terzini che vanno a fare le mezz’ali, mezz’ali che vanno a fare il falso 9, centravanti che vanno a fare gli esterni. Il calcio moderno è così. Giocatori continuamente in movimento, posizioni cambiate in continuazione all’interno della gara. Prandelli e soprattutto Iachini, come idee di calcio, sono al giurassico.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. duracel - 3 settimane fa

    Non so se è vero, ma pensare di ” sistemare ” MONTIEL in B per farsi le ossa, i sembra assolutamente assurdo. Merita, è valido, è una pippa…. e allora via, ma perchè in B. Forse è giovane? ha 24 anni Vlahovic 20 e non i pare Vada a farsi le ossa in B. ( Magari che si alleni almeno a centrare lo specchio della porta!!!!!) non sono un tecnico ma forse la Fiorentina non ha uno staff atletico all’altezza perchè molti calciatori che abbiamo valutato “scarsi” in altre realtà sono stati apprezzati ed utilizzati da Top. Non facciamo troppi errori. Valutiamo bene prima di distruggere ragazzi in gamba.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giglioviola - 3 settimane fa

      Montiel è un 2000 come Vlahovic, anzi ha tre mesi in meno !!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ViolaScuro - 3 settimane fa

      Quello che più stupisce è l’ostinazione (ai limiti del masochismo) con cui si continua a non volere dare un opportunità seria a Montiel…Nonostante abbia già ampiamente dimostrato di meritarla..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. simo911 - 3 settimane fa

      Vlahovic in B a farsi le ossa doveva andarci 2 anni fa, invece l’abbiamo tenuto a giocare con la primavera….per Montiel vale lo stesso discorso, deve andare a fare esperienza, anche in serie B..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Max13 - 3 settimane fa

    Che delusione, allora tanto valeva tenere Iachini per un modulo così difensivo. Se pensiamo di continuare la prossima stagione con Prandelli siamo fritti!!! Ci possiamo aspettare un terzino sulla fascia al posto di Caceres, un attaccante da alternare al serbo, un centrocampista difensivo, ma scordiamoci due attaccanti veri, un centrocampista regista che sappia fare gioco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Fosterdato - 3 settimane fa

    Parola d’ordine: CONTINUITA’! Non saranno più ammessi exploit tipo Torino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. S70 - 3 settimane fa

    Il 3-5-2 lo faceva Iachini e era un dramma… lo fa Prandelli ed è un mago… boh mi sembra ci sia poca coerenza….
    Forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Hatuey - 3 settimane fa

    Mi pare significativa la frase: “Non vorrei prestiti o scambi con giocatori scontenti di altre squadre.” Mi fido di Cesare per il mercato, un po’ meno di Pradè, ma Cesare non permetterà di fare sciocchezze ulteriori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Dejan - 3 settimane fa

    Dai, non metterti anche tu!?
    “Contro il Bologna abbiamo avuto buone opportunità”: abbiamo tirato una solta volta in porta con Borja
    “Non può pensare di creare tante palle gol”: e perchè? E’ vietato?
    Boh

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mannuccigabriele7_14377276 - 3 settimane fa

      No anzi non è vietato ma da come eravamo messi è più difficile farlo subito. Hai visto che contro il Bologna dopo 2 palle perse malamente abbiamo perso il centrocampo arretrando di 10 metri e sbagliando poi tutte le uscite con i centrocampisti? Come fai a creare molto cosi. Mi fido di cesare molto meno della dirigenza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Hatuey - 3 settimane fa

      Non puoi creare tante palle gol sottintende “con questa rosa” in cui le mezzali non tirano (Amrabat) o non pigliano la porta (Castrovilli) o non hanno la forza per tirare in porta (Borja). Gli unici che possono tirare in port< sono Ribery e Vlahovic e non è difficile per gli avversari tenerli d'occhio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy