La probabile formazione: Iachini pensa al cambio di modulo, Callejon comunque in panchina?

Le ultime sull’undici titolare che scenderà in campo domani con la Roma

di Redazione VN

A pochi minuti dalla conferenza stampa di Iachini – prevista per le 14 in versione telematica – ci si interroga sulle possibili scelte di formazione del mister Viola, in vista della trasferta di Roma. Come riporta Radio Bruno stamattina è andata in scena la rifinitura al CS “Davide Astori”. Ieri pomeriggio l’allenatore ha riproposto un modulo alternativo, ma non inedito: il 3-4-3, già visto nel finale della scorsa stagione. Sia ieri che stamattina si è tornati a sperimentare questa soluzione. Il rebus riguarda chi andrà a ricoprire il ruolo, accanto a Ribery e Kouame, sicuri del posto. Se l’interprete sarà Callejon, oppure una mezzala come Bonaventura che possa svariare tra centrocampo ed attacco.

(Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Fiorentina, domani dimostra di essere grande! Con la Roma per la classifica e l’orgoglio

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Violapersempre - 3 settimane fa

    Sarà sempre la solita zorfa.. beppe non cambia.. e non cambiera.. purtroppo.. anche quest’anno annata di transizione. Voglio vedere quante bisogna farne di annate così prima che si cambi qualcosa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. I' Mastica - 3 settimane fa

    La seconda che hai detto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mauro65 - 3 settimane fa

    Io credo che affiancare un mediano a Amrabat,domani sarebbe più logico,per rendere la squadra più aggressiva a centrocampo. Squadra difensiva…e giocarsi Callejon e Bonaventura nel secondo tempo. Il nostro problema delle partite scorse,secondo me, è che nella seconda parte di smette di pressare o lo si fa in modo disorganizzato. Domani invece è una partita da giocare alla Iachini,corti coltello tra i denti e contropiede. Poi nella ripresa avere ancora armi da giocarsi per far male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Sblinda - 3 settimane fa

    Ahahhahahh. Se mette Bonaventura rimane lo stesso modulo. Il centrocampo deve essere a tre, con Pulgar regista Ambrabat e Castro ai lati. Un bel 4-3-3. Basta con la difesa a tre, prendiamo gol sempre, evidentemente non funziona così bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Larry_Smith - 3 settimane fa

      Infatti, non prendiamoci in giro. È il solito 3-5-2

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. El Gringo - 3 settimane fa

    Quante volte avete detto che c’era il cambio di modulo? Quanta davvero?
    Fate i seri co sta solfa del cambio modulo non ci azzeccate e ogni settimana ci provate (Maurizio Mosca docet)…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy