Il New York Times parla del Franchi: “La minaccia che fa infuriare i conservazionisti”

Anche il New York Times, una tra le testate più prestigiose al mondo si interessa allo stadio di Firenze

di Redazione VN
Commisso

Il futuro del Franchi è sulla bocca di tutti e a parlarne arriva anche uno tra i giornali più venduti al mondo, il New York Times. In un dettagliato articolo della versione digitale, il quotidiano ripercorre le fasi più importanti del dibattito sullo stadio di Firenze. Tra queste “quando il nuovo proprietario americano della Fiorentina, ha annunciato che voleva demolire lo stadio per costruirne uno più confortevole e moderno per i tifosi, gli ambientalisti e le associazioni del patrimonio sono scesi sul sentiero di guerra“. Sull’articolo si ripercorrono tutte le fasi che hanno caratterizzato l’era Commisso rispetto alla possibile costruzione del nuovo stadio di Firenze. Il tema è lo stesso che ben conosciamo a Firenze: da una parte l’imprenditore che cerca di modernizzare un impianto per far crescere la Fiorentina. Dall’altra una serie di oppositori punta alla salvaguardia di un monumento che viene considerato di altissimo valore storico.

L’opinione: “Preoccupato da una frase di Commisso. Se togli lo stadio, cosa resta del suo progetto?”

FLORENCE, ITALY – OCTOBER 02: Rocco Commisso president of ACF Fiorentina during the Serie A match between ACF Fiorentina and UC Sampdoria at Stadio Artemio Franchi on October 2, 2020 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. woyzeck - 2 mesi fa

    Di altissimo valore storico… mamma mia, già solo questa frase si commenta da sola… i conservazionisti, il cancro dello sviluppo e della crescita…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. violadasessantanni - 2 mesi fa

    Siamo veramente insuperabili! Riusciamo a litigare su tutto, mancava pure il nyt!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. violaebasta - 2 mesi fa

    Senza lo stadio non ha senso seguire ancora la fiorentina nella mediocrità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Marco 2 - 2 mesi fa

    Chi lo ha scritto questo articolo? Il giornale più venduto è il giapponese Yomiuri Shimbun, 10 milioni di copie al giorno, NYT non arriva al milione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MATTEO1926 - 2 mesi fa

      Scommetto che sei abbonato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marco 2 - 2 mesi fa

        Il troll caro alla redazione si è esibito, vedo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marco 2 - 2 mesi fa

      Errata corrige: NYT vende circa due milioni, ma non è ugualmente il giornale più venduto al mondo come diceva in origine l’articolo (ora hanno corretto). Non è nemmeno il giornale in lingua inglese più venduto, USA Today vende il doppio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Glover - 2 mesi fa

      Il NewYork Time ha la versione digitale online più venduta al mondo… il cartaceo lo stanno abbandonando completamente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marco 2 - 2 mesi fa

        Glover prova a fare una ricerca, prima di scrivere. Il quotidiano più venduto in digitale è The Tines of India, e il cartaceo lo hanno tanto abbandonato, quelli del NYT, che ne vendono due milioni di copie al giorno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Glover - 2 mesi fa

          agosto 2020…
          Con 669 mila nuovi abbonamenti online, contando le sottoscrizioni alla versione digitale e i clienti di altri prodotti online della testata, il New York Times ha raggiunto quota 6,5 milioni di abbonamenti totali, 5,7 milioni dei quali riguardano l’edizione digitale.

          Il prossimo obiettivo della testata è quello di riuscire a tagliare il traguardo dei 10 milioni di abbonati entro il 2025.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Marco 2 - 2 mesi fa

            Questi sono dati pubblicati da tg24sky, una fabbrica di bufale e notizie tarocche. In lingua inglese non ho trovato nulla, come mai? E rima<ne che The Times of India lo supera.

            Mi piace Non mi piace
          2. Marco 2 - 2 mesi fa

            Secondo Digital News Report sono 3,5 milioni, per la cronaca

            Mi piace Non mi piace
          3. Marco 2 - 2 mesi fa

            Infine, cara redazione, mi spieghi per quale motivo mandi questi grulli a trollarmi il commento invece di dire scusate abbiano scritto una cosa inesatta?

            Mi piace Non mi piace
          4. Saverio Pestuggia - 2 mesi fa

            Caro Marco non penserà che possiamo fare una cosa del genere? E’ gente che scrive per conto proprio e mi sembra che stia creando una polemica veramente sul niente. Non so cosa avessero scritto i redattori in precedenza ma se il NYT non è il più venduto al mondo ci cospargiamo il capo di cenere, ma resta sempre uno dei più autorevoli, se non il più autorevole quotidiano al mondo.

            Mi piace Non mi piace
          5. Marco 2 - 2 mesi fa

            @saverio Pestuggia anche sull’autorevole, ci sarebbe da dire, ho vissuto 20 anni negli USA, e ho sempre trovato migliore, sotto questo punto di vista, l’Washington Post, e, ora, l’Wall Street Journal. Sicuramente è un liberal onesto che dà voce anche ad autori conservative, ma ha perso molto smalto, negli anni. Rimane un abisso, rispetto la stampa italiana, ma questo è un altro discorso.

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy