Il lungo gennaio dei partenti, aspettando una sorpresa in entrata

Il lungo gennaio dei partenti, aspettando una sorpresa in entrata

Il punto della situazione sul mercato invernale della Fiorentina

di Alessandro Bracali, @alebracali9

Due operazioni in stile Flash, poi la calma piatta. In questo mercato invernale, la Fiorentina ha provveduto subito a trovare una sistemazione a Maxi Olivera già nella seconda metà di dicembre (anche se l’uruguaiano, a dire il vero, sarebbe dovuto partire già la scorsa estate), per poi ufficializzare a Capodanno Luis Muriel. L’operazione legata al colombiano era la priorità assoluta e con l’arrivo dell’ex Udinese e Samp – strappato alla concorrenza del Milan, come ha confermato lui stesso oggi in conferenza stampa – Pantaleo Corvino spera di aver dato una grossa mano a Stefano Pioli.

La fase 2 del mercato invernale viola è iniziata immediatamente dopo l’approdo in riva all’Arno di Muriel, una fase caratterizzata da pazienza e attenzione su diversi fronti. Innanzitutto, occorre sfoltire la rosa. I due principali indiziati a salutare anzitempo la Fiorentina sono come noto Valentin Eysseric e Cyril Thereau, i quali, però, per diversi motivi, sono ancora a disposizione di Pioli. A loro si aggiunge Bartlomej Dragowski, desideroso di una squadra che gli affidi la maglia da titolare tra i pali e che nel caso andrebbe sostituito con un vice-Lafont. Entrambe le parti (i giocatori sul piede di partenza e la società viola) sono in attesa della soluzione giusta, ma non è facile, specie se chi, come lo stesso Thereau, rifiuta due-tre destinazioni. E allora ci vorrà grande calma e sangue freddo per riuscire ad incastrare i vari pezzi del puzzle. Si era parlato pure di un interessamento del Parma per Laurini, ma per ora l’ex Empoli resta al suo posto, così come i tanto chiacchierati Gerson e Pjaca.

Tutto questo, aspettando anche la famosa opportunità a centrocampo. Come ribadito dallo stesso Pioli quest’oggi, la Fiorentina si farà trovare pronta nel caso in cui sia possibile migliorare la squadra dal punto di vista tecnico. Mancano ancora quasi tre settimane alla fine di gennaio, c’è tempo. Calma e sangue freddo.

Violanews consiglia

Vertice Fiorentina-Empoli, si discute di due giocatori: i dettagli

VN – Barreca, l’ostacolo più grande al suo arrivo è… Biraghi

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mannishboy - 5 mesi fa

    Ma con questa carestia di terzini destri , perché mai parlare della vendita di Laurini? In serie A ce lo vedo e come riserva mi par difficile ci sia di meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Daniele Ponsacco - 5 mesi fa

    io non capirò mai il mancato utilizzo di Dabo a centrocampo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mannishboy - 5 mesi fa

      Perché non è da serie A… Ah, già, hai ragione, in effetti Edimilson e Gerson non sono neanche da pianeta calcio, allora sì

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy