news viola

Il futuro di Fede, tra cuore e ragione. La Fiorentina può resistere? Una via ci sarebbe…

Fare di Chiesa una bandiera sarà quasi impossibile, ma se la Fiorentina diventasse il "nuovo Arsenal" lo scenario potrebbero cambiare

Simone Bargellini

Federico Chiesa e la Fiorentina, una storia bellissima, quasi una favola destinata però ad avere una fine. Prima o dopo. Il dibattito è già partito, non da oggi: "Andrà via a fine stagione", "Al massimo, forse, potrà rimanere un altro anno". E tra addetti ai lavori (ma pure tra molti tifosi) il motivo di maggiore interesse è la cifra che si potrà incassare: 60? 70? 100? E' il calcio moderno, bellezza. Quello del fair play finanziario, delle bandiere che non esistono più e del monte ingaggi che fa la differenza. Il romanticismo che fu ha lasciato spazio al freddo realismo e così il tifoso del Genoa che si ritrova in squadra bomber Piatek sa che non perderlo a gennaio sarebbe già un successo. La Fiorentina è un gradino più in alto, ma se mai arrivasse a Firenze l'erede di Batistuta, beh sarebbe improbabile - per non dire impossibile - goderselo per 9 stagioni.

Certo ci sono anche le vie di mezzo, quei club (non di primissima fascia) che hanno la forza di trattenere i propri gioielli per più stagioni, sacrificandone uno ogni tanto, ma reinvestendo poi il ricavato in altri grandi talenti da far crescere e maturare per tre, quattro, cinque anni. Vi ricordate l'Arsenal di fine anni '90/inizio 2000? Con una politica simile arrivò a vincere tre Premier League, per poi calare negli anni successivi (rimanendo comunque stabilmente in zona Champions). Se la Fiorentina sviluppasse in quella direzione il suo progetto intrapreso l'anno scorso... allora l'ipotesi di trattenere Chiesa qualche altro anno non sarebbe più utopia.

http://redazione.violanews.com/stampa/il-paragone-emozionante-di-zazzaroni-chiesa-e-un-progetto-di-baggio/

tutte le notizie di

Potresti esserti perso