Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

il concorso

Franchi, scelti gli 8 progetti finalisti (top secret): le ipotesi sul tavolo

Franchi, scelti gli 8 progetti finalisti (top secret): le ipotesi sul tavolo

Scelti gli otto finalisti del concorso fra i 31 progetti presentati per la riqualificazione dello Stadio Artemio Franchi

Redazione VN

Procede l'iter per la riqualificazione dello stadio Franchi. La Giuria Internazionale ha scelto gli otto finalisti fra i trentuno progetti in gara. I nomi - riporta Lady Radio - restano top secret. Nei prossimi giorni dovrà essere perfezionata la documentazione di secondo grado e a primavera verrà proclamato il vincitore. C'è curiosità nello scoprire quale idea verrà premiata fra i vari studi fiorentini(Archea, Hydea) e internazionali(Peluffo, Ricciotti). L'emittente radiofonica fa un bilancio su quanto ci possiamo aspettare, da un punto di vista strettamente architettonico. Due (più una) le ipotesi sul tavolo, sulla base dei vincoli posti dal Mibact e dei paletti messi dal bando.

Il “modello teca”

Preservare l’attuale Franchi con una vetrata, una teca appunto, che ne protegga l’essenza e di coprire tutte le altre parti oltre la tribuna. Un qualcosa di molto simile al primo, e per certi versi unico, progetto presentato fino a ora, quello del 2019 dell’architetto Casamonti. L’esempio vale solo per la copertura e la gestione dell’involucro stadio, perché lì originariamente era previsto anche l’abbattimento delle curve non possibile adesso visti i vincoli della soprintendenza.

Il modello "Matrioska”

L’attuale impianto nerviano sarebbe la premessa, il guscio, per accogliere al suo interno un nuovo involucro, nuove curve e un nuovo stadio interamente coperto. Gli elementi vincolanti sarebbero mantenuti nel loro posto originario e anzi avrebbero una funzione nuova. Rappresenterebbero l’immagine del vecchio che alimenta il nuovo, la continuità tra passato e futuro. Il vecchio stadio sarebbe spazio per esempio per il mercato rionale, e il nuovo per le partite e tutto ciò che gira intorno al mondo calcio.

La "terza via"

Utilizzare la struttura di Nervi per le funzioni complementari mentre si costruisce uno stadio ex-novo all’interno del parco di Campo di Marte. L’opzione è interessante ma di fatto si scontra con le motivazioni che hanno portato a stanziare 95 milioni del recovery fund per il nuovo stadio.

tutte le notizie di