Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

L'ex DS

Freitas allontana Toni Martinez: “Non partirà a gennaio, vi spiego perché”

PORTO, PORTUGAL - SEPTEMBER 28: Alisson Becker of Liverpool clears the ball whilst under pressure from Toni Martinez of FC Porto during the UEFA Champions League group B match between FC Porto and Liverpool FC at Estadio do Dragao on September 28, 2021 in Porto, Portugal. (Photo by David Ramos/Getty Images)

Le parole dell'ex dirigente Viola sul perché sia difficile il colpo Toni Martinez

Redazione VN

L'ex DS della Fiorentina Carlos Freitas ha parlato ai microfoni di Lady Radio. Il portoghese ha analizzato la situazione relativa alla Fiorentina e ai tanti nomi in orbita Viola che si fanno per il mercato:

Ikoné? Bravo calciatore, lo conosco da tempo. Ha sempre fatto vedere grandi cose a livello di qualità e inserimenti. Deve migliorare negli spazi brevi, ma con Italiano potrà crescere. Viene da un'ottima squadra come il PSG, anche se non ha trovato spazio. È diventato campione di Francia e ha giocato la Champions. In Italia diverrà ancora più forte, ne sono certo. Toni Martinez obiettivo Viola? Il Porto non può lasciarlo andare via perché ha tre punte. Toni Martinez viene dal Valencia e è andato troppo giovane in Inghilterra. In Portogallo ha fatto vedere buone qualità. Potrebbe scendere anche in campo titolare nel classico contro il Benfica. Ha carattere, combattività e tecnica. Ma non credo possa partire adesso. Per il futuro? Ha delle qualità per far bene anche in campionati diversi. Ad oggi, anche se non è un titolarissimo, Conceicao conta su di lui perché dà sempre tutto. Il Porto lotta per lo scudetto ed è in Europa League, hanno tanti impegni. Valore di Vlahovic? Vale quanto offre il mercato, è difficile mettere un prezzo ai giocatori. Parliamo comunque di uno di 21 anni che ha fatto oltre 30 gol in un anno solare. Ha enorme valore ma dipende dalle richieste delle squadre e se la Fiorentina vorrà trattarlo adesso o a giugno. Qualcuno rimase sorpreso quando lo paragonai ad Haaland, oggi i fatti mi danno ragione. Nunez? Il Benfica lo ha pagato 24 milioni, ha forza esplosiva e ha avuto un grande inizio di stagione. Ma non partirà dal Portogallo per cifre avvicinabili.

tutte le notizie di