Fiorentina, lo scotto (doppio) da pagare

Fiorentina, lo scotto (doppio) da pagare

La nuova proprietà sembra intenzionata a “mollare” Muriel e Traorè. Scelta comprensibile, ma anche rischio rimpianti

di Simone Bargellini, @SimBarg

Muriel e Traorè. Due nomi che avrebbero potuto far parte della Fiorentina 2019/20, se non fosse avvenuto il cambio di proprietà. O almeno c’erano i margini per farlo, sebbene nelle ultime settimane fossero emersi dubbi sia sul riscatto del colombiano dal Siviglia (il diritto scadrà tra pochi giorni) che sul noto gentlemen agreement con l’Empoli per il giovane ivoriano. Traorè e Muriel, senza dubbio le due operazioni di mercato migliori dell’ultima stagione, salvo colpi di scena sono ormai destinati altrove. Al Sassuolo il primo – via Juventus -, all’Atalanta, forse, il secondo. Con tutti i rischi del caso, ma è difficile rimproverare qualcosa a Rocco Commisso e i suoi uomini. Che stanno facendo le corse contro il tempo, dopo un closing rapidissimo, per assemblare la nuova società e vagliare tutti i giocatori già sotto contratto (ben 47). Chiedere loro di spendere su due piedi quasi altri 30 milioni per Muriel e Traorè, senza neanche avere la certezza sul nuovo allenatore e sul nuovo direttore sportivo, sarebbe ingiusto. E’ lo scotto da pagare in una situazione del genere, ma la speranza è che gli acquisti che arriveranno siano di un livello ancora superiore ai due potenziali rimpianti.

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pamarell_193 - 5 mesi fa

    Ma cosa s stai dicendo, Bargellini… Traoré lo hai perso grazie a una proprietà che da gennaio a oggi, mentre lui giocava alla grande, vaneggiava dei rischi cardiaci, senza però sottoporlo a nessuna visita… Non l’ha perso Commisso, l’ha buttato via corvino, col placet di Diego… A anche informarsi un po’, se vuoi finalmente diventare un giornalista di spessore, non sarebbe male. P. S. Ovvio che non pubblicherai, come spesso accade quando vi si critica. Ma almeno leggi e poi ravvediti, che è sempre segno di intelligenza, quando si pigliano le cantonate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 5 mesi fa

      Guardi che la cantonata l’ha presa lei che non ha letto bene l’articolo dove Bargellini scrive testuali parole “Con tutti i rischi del caso, ma è difficile rimproverare qualcosa a Rocco Commisso e i suoi uomini. Che stanno facendo le corse contro il tempo, dopo un closing rapidissimo, per assemblare la nuova società”. Adesso che abbiamo passato il suo commento chiaramente fuori luogo non sarebbe male che ci scrivesse: “Avete ragione, ho sbagliato”. Buonasera

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ste.brandin_491 - 5 mesi fa

    Se Traore passa le visite mediche alla Juve dobbiamo licenziare anche i nostri medici.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 5 mesi fa

      Scusa, non sono stati i medici della Fiorentina ma il dipartimento di medicina dello sport di Careggi che forniscono il via libera ai calciatori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ste.brandin_491 - 5 mesi fa

        Allora basta Careggi…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Sellers - 5 mesi fa

    Questione gestita in maniera dilettantesca. A me sto ragazzo piaceva un casino ed ho paura che ce ne pentiremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. il collezionsita - 5 mesi fa

    L’unica cosa che mi consola è che sia Traorè che la Fiorentina giocheranno in serie A

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. damci - 5 mesi fa

    non condivido l’opinione di Bargellini.Muriel è probabilmentte lasciato andare,giustamente,perchè inaaffidabile come costanza.Su Traorè,se Antognoni ha tutta quella fiducia che viene pubblicizzzata, poteva ottenere di acquistarlo dall’empoli,magari sborsando quel milione in più che Corsi avrà strappato.Se questo non è avvenuto o non c’è fiducia sul giocatore o sulle sue condizioni di salute,oppureAntognoni conta ancora poco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ale612 - 5 mesi fa

      Compri se hai alle spalle una società come puoi fare delle trattative se ancora non esiste questa società… E poi credi che dopo il biscotto fatto da noi e il Genoa Corsi ti avrebbe dato il giocatore?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Barsineee - 5 mesi fa

    sinceramente Muriel ha svettato pesantemente quest’anno perchè era l’unico che predicava un po’ di calcio in una squadra di raccattati. Ovunque sia andato Muriel ha deluso più per la sua continuità che per la sua bravura. Ha fatto i numeri nelle prime partite e poi ha vivacchiato per gli altri mesi. Per Traorè cosa possiamo dire? Sicuramente il ragazzo ha sicuramente dei problemi cardiaci e credo che Diego abbia deciso che un altro Astori non voleva assolutamente viverlo o anche solo immaginarlo. Se l’abbiamo perso per uno scrupolo sulla salute non c’è nulla da rimpiangere. Forse tanti si dimenticano che la salute è sempre la cosa più importante che ci può essere. Se poi il ragazzo sarà un campione, in ogni caso ce ne faremo una ragione!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. mauviola - 5 mesi fa

    Il vero rimpianto è per tutto quello che poteva essere e non è stato per quasi tutta la gestione Della Valle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. MixViola - 5 mesi fa

    Il caso Traore se non è stato firmato nulla non è un caso ma l’ennesima dimostrazione dell’approssimazione dilettantesca con cui si sono mossi i DV negli ultimi anni, non una scelta dell’attuale proprietà o sbaglio?
    Parlare già di rimpianto per il discontinuo Muriel? Mah.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Dellone68 - 5 mesi fa

    Pazienza. Fiducia illimitata nella nuova proprietà. Avremo ottimi giocatori e buone chance per un campionato di livello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. 29agosto1926 - 5 mesi fa

    Muriel poteva anche essere lasciato andare perché non fa la differenza in una squadra ma Traorè, se è vero che l’antica proprietà lo aveva bloccato per effettuare le visite entro fine giugno, avrebbe dovuto essere preso a tutti i costi perché è un giovane che potrebbe veramente diventare fortissimo. Non si riescono a capire le dinamiche di questa faccenda e quindi diventa difficile attribuire delle responsabilità. Il tempo ci dirà come stanno le cose.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paolohendri_11578369 - 5 mesi fa

      Ma allora…a volte dici anche qualcosa di assennato ! Allora c’è speranza dai !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 5 mesi fa

        Cosa che invece io non ripongo in persone come te, sempre radicate sulle sue posizioni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user-2073653 - 5 mesi fa

      Senti un po’ che ne pensa il tuo amico del Salento…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 5 mesi fa

        Proprio non riesci a non essere quel genio che sei! Ti ha fatto qualche spregioin famiglia? Sarebbe grave con quella pancia………

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Burlamacchi - 5 mesi fa

      Su sta cosa concordo con te

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy