Fiorentina, c’è un barlume di speranza. Più occasioni ieri che in tutte le scorse 3 partite: i numeri

Contro il Genoa 18 tiri, 8 occasioni da gol e un predominio schiacciante: la Fiorentina meritava sicuramente di vincere

di Simone Bargellini, @SimBarg

Cercare uno spiraglio di luce è sempre più difficile, dopo un pareggio al 97′ contro la penultima in classifica (primo punto in 3 partite, secondo nelle ultime 5). Ma se ci sforziamo di non buttare via il bambino con l’acqua sporca, ci accorgiamo che ieri qualcosa di buono si è visto, soprattutto nel secondo tempo. La Fiorentina ha schiacciato il Genoa nella propria metà campo e avrebbe meritato sicuramente di vincere anche se poi è stata ad un millimetro dal perdere. E se vogliamo essere ottimisti – complicato, lo so – anche la reazione finale e il pareggio acciuffato per i capelli può essere un segnale. Ma restiamo ai numeri, con la tabella statistica della Lega Serie A (continua a leggere sotto).

Sono numeri di un dominio. 18 tiri contro 3, 8 occasioni da gol a 4. 5 angoli a 1, 483 passaggi riusciti contro i 283 rossoblu. Appena 6′ di possesso palla del Genoa nella metà campo viola. Confrontandoli con le ultime partite della Fiorentina, la crescita è evidente: contro Benevento e Milan i viola avevano collezionato appena 5 tiri a partita e 3 occasioni da gol. Contro il Parma (l’ultima di Iachini) 6 tiri e 1 sola occasione da gol. Persino con l’Udinese – ultima vittoria della Fiorentina – i tiri erano stati 4 e le occasioni da gol 3, che bastarono per segnare 3 reti e vincere il match. Insomma qualcosa da salvare c’è, per quanto il bicchiere rimanga inevitabilmente mezzo vuoto. In basso i numeri dei giocatori, con Vlahovic tra i più attivi.

Fiorentina-Genoa

>>>LA MOVIOLA: “CHIAMATA SENZA SENSO DEL VAR SU BONAVENTURA”

21 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Eroe - 2 mesi fa

    togliere almeno all’inizio Ribery, Callejon e Castrovilli giocare alla morte sul fisico con i più possenti randellare e correre per 60 minuti , poi immettere a 30/35 minuti dal termine questi tre e Montiel. Nonno Borja per ora ai giardini.
    Caceres non si può vedere davanti lo lasciavano libero di proposito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Larry_Smith - 2 mesi fa

    La crescita è evidente anche se ancora siamo ben lontani da una fluidità di manovra di cui i nostri centrocampisti dovrebbero essere pienamente capaci. La modifica che a mio avviso sarebbe necessaria riguarda l’esterno basso di destra, ovvero l’inserimento di Lirola al posto di Caceres. Anche a causa della scarsa brillantezza di Callejon manchiamo infatti di incisività sull’out di destra (Caceres si spinge al massimo fino alla tre quarti) per cui il gioco si sviluppa prevalentemente sull’altra fascia rendendo prevedibile la nostra manovra. Lirola non sarà Maicon ma è comunque un buon incursore capace sia di crossare sia di penetrare in area. Non capisco perché insistere su tre difensori puri quando si vuole giocare a quattro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. claudio.godiol_884 - 2 mesi fa

    Peccato che sul più bello Prandelli ha pensato bene di sostituire Vlahovic nel suo momento migliore, disorientando più noi che un Genoa costantemente in apprensione. L’aspetto positivo è la reazione caratteriale della squadra che ha messo molta “cazzimma” per recuperare una sconfitta e quell’abbraccio liberatorio che fa sperare ad una ritrovata compattezza di squadra mai vista nelle partite precedenti. E’ una magra consolazione per una partita che dovevamo vincere, ma un segnale confortante per ritrovare un minimo di autostima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lusoviola - 2 mesi fa

      Concordo che togliere vlahovic sia stato un errore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. augustosandol_5670139 - 2 mesi fa

      Ma l’ha cambiato all’80°! Ha 80 minuti e voi pensate che negli ultimi 10 avrebbe segnato?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. claudio.godiol_884 - 2 mesi fa

        No, ma abbiamo perso equilibrio e questo ha destabilizzato l’iniziativa del gioco che avevamo in quel momento…e poco dopo abbiamo beccato il gol. Non è una critica a Prandelli che ha fatto una scelta risultata con il senno di poi sbagliata, ma sicuramente tatticamente è stato un errore perché Dusan era nel suo momento migliore e non era stanco.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. augustosandol_5670139 - 2 mesi fa

          Però abbiamo anche fatto il gol

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lusoviola - 2 mesi fa

    Ieri il miglioramento c’è stato senza dubbio e credo che sia dipeso dalla crescita leggera di pulgar che ha messo un pò di ordine, ha calciato meglio e in modo più pericoloso i calci piazzati e ha coperto meglio a Centrocampo tanto che ha preso molti falli. Sulla sinistra biraghi non ha fatto male sia sui cross ma anche in progressione palla al piede e secondo me infatti ha bisogno di più libertà davanti.
    A destra caceres per me ha fatto un buon primo tempo dove non è stato aiutato da callejon ma è chiaro che non è il suo ruolo.
    Davanti ho sempre criticato vlahovic tanto da dire di non volerlo più vedere ma ieri obbiettivamente ha fatto un buon lavoro,
    Bonaventura in netta crescita anche se ho l’impressione che anche lui abbia un autonomia di un tempo o poco più, comunque gioca a testa alta e ieri con lui in campo la squadra ha migliorato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rissofiorentino - 2 mesi fa

      Pulgar non sarà mai un giocatore importante. È geneticamente un mezzo giocatore che non ci farà mai fare il salto di qualità. Borja invece, è calcisticamente di un’altra categoria e ora che l età ne riduce il raggio d azione può esprimersi al meglio in cabina di regia data la sua intelligenza tattica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rissofiorentino - 2 mesi fa

    L’ho già scritto, insistere su Vlao questo è un grande giocatore (con una pressione così sarebbero in pochi alla sua età a fare bene eppure ne sta venendo fuori e sarà la nostra fortuna nel girone di ritorno se PERDE’ non fa la cazzata di comprare qualche pacco bollito nel mercato di gennaio) per il resto basta mettere Borja in cabina di regia e alternare Ambrabat, Bonaventura Castro e Duncan come mezz’ali a sx Montiel a dx Callejon e s’infila una serie di risultati positivi importanti…Onore al popolo viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Viola da Cremona - 2 mesi fa

      concordo, in molti si lamentavano della gestione del parco attaccanti di Iachini, adesso che stiamo puntando su un attaccante non va bene. Ragazzi dusan è parecchio forte e almeno fino a gennaio deve giocare lui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. augustosandol_5670139 - 2 mesi fa

        Sarà anche forte ma siccome un segna mai forse ha bisogno che gli affianchino una punta come Cutrone e non dei vecchietti spompati!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Viola da Cremona - 2 mesi fa

    Il gioco è dieci volte meglio e si è visto anche ad Udine, da questo punto di vista non mi aspettavo migliorie e quindi Cesare mi ha sorpreso. Il risultato finale è quello che è ma non credo sia molta la colpa di Cesare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Violaviola - 2 mesi fa

    Ormai l’è fatta, non so se si riesce a riprendere un posto in uefa, ma ci si può provare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. andrea_fi - 2 mesi fa

    Contro il Milan sé giocato bene. Contro il Genoa sé giocato bene. Va bene avere in simpatia Prandelli ma secondo me avete le traveggole. Rischiamo di andare in B giocando a vostro giudizio bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mazinga z - 2 mesi fa

      Concordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. augustosandol_5670139 - 2 mesi fa

    Che Prandelli stia apportando miglioramenti al gioco è evidente (almeno nel secondo tempo di ieri) ma forse dovrebbe avere più coraggio e sostituire quegli uomini (ad iniziare da Ribery, Callejon, Caceres, Pezzella…) che evidentemente sono fuori fase. Poi visto che Wlahovic non segna mai nonostante l’impegno perchè non provare a mettere in campo assieme Lui e Cutrone! Infine non capisco chi continua a criticare il portiere che ogni volta ci evita almeno un paio di gol, più o meno sicuri con un altro portiere al suo posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. TintiM - 2 mesi fa

    È molto semplice il mister sta lavorando e si vede, ora ci sarà l’atalanta è lì che bisogna trovare occasioni per tirare in porta vada come vada.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violaviola - 2 mesi fa

      E poi il Sassuolo e la gobba se non ricordo male

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Violaviola - 2 mesi fa

        Ah no tra Sassuolo e b
        Gobba c’è pure il Verona

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. theo.9_713 - 2 mesi fa

    Obiettivamente ragazzi ieri il secondo tempo è stato un dominio, amrabat sbaglia una ghiotta occasione, vlahovic che a botta sicura viene fermato da Bonaventura, sempre vlahovic che mette il piede sul tiro di biraghi, quella palla 9/10 va dentro ieri è uscita. Non c è ne va bene una, il gol lo avevamo fatto e lo hanno annullato per un normalissimo contatto di gioco altrimenti ieri avremmo vinto e saremo a parlare di altro, ci manca una scintilla e qualche ricambio davanti sull’ esterno perché ribery dispiace ma ora è in difficoltà, servirebbe anche uno come sottil che è stato ceduto ad inizio anno per puntare a quello sciagurato 3-5-2 di iachini

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy