“E’ un dipendente”: ACF reintegra Tonarelli, aveva lavorato con Montella e Sousa

La Fiorentina costretta al reintegro di Tonarelli

di Redazione VN
Staff

I ripetuti contratti di collaborazione tra il fisioterapista Francesco Tonarelli e la Fiorentina non erano delle consulenze, ma un rapporto di lavoro «pieno». Così, il medico, dopo la sentenza del giudice del tribunale del lavoro, confermata anche in Appello, è stato appena reintegrato nei ranghi viola. Tonarelli si era occupato prima della riabilitazione dei calciatori del settore giovanile, poi dei campioni di Montella e Paulo Sousa. (…) Al 30 giugno del 2017, il rapporto però si è interrotto. Per la società viola si trattava di una normale scadenza di una collaborazione annuale, per Tonarelli un vero licenziamento. Da lui impugnato. Interpellata, la Fiorentina non ha voluto commentare, «essendo i fatti avvenuti durante la precedente gestione». Lo riporta La Nazione che specifica come la società possa ricorrere in Cassazione.

UN PAIO DI MESI FA ANCHE FAGORZI AVEVA VINTO LA CAUSA COI VIOLA

(le foto in evidenza sono puramente esemplificative e non riferite a Tonarelli)

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Barsineee - 2 settimane fa

    ecco come mai siamo messi come male in classifica … è colpa dei Della Valle e Tonarelli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Il Viola di Gallipoli - 2 settimane fa

    Per curiosità, ma la precedente gestione a quali studi legali si rivolgeva per redigere i contratti?
    Non hanno vinto una causa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy