Ds Spezia esalta Italiano: “Sembra di vedere il primo Foggia di Zeman, ma rischia di meno”

Parla Meluso, dirigente dello Spezia prossimo avversario viola, ed esalta Italiano

di Redazione VN

Mauro Meluso, direttore sportivo dello Spezia, è intervenuto a Sky Sport a pochi giorni dalla partita contro la Fiorentina:

Abbiamo avuto una certa continuità di prestazioni che ci ha sempre fatto ben sperare. C’è stata una flessione di risultati prima di Natale, ma mai di prestazioni. Non abbiamo avuto a disposizione tantissime risorse, ma quando ho accettato questo incarico sapevo che avremmo dovuto tenere i bilanci in linea. Ho trovato un allenatore ed uno staff di grande livello. Io lo seguivo da quando ero a Lecce, ma Vincenzo Italiano ed i suoi collaboratori sono gli artefici di questo momento magico. Sembra di vedere il prima Zeman di Foggia, con la differenza che qui si rischia di meno. La squadra ha preso consapevolezza: ha capito cos’è, cosa fa e come lo fa. Noi abbiamo fatto 19 acquisizioni e 12 uscite in trenta giorni in estate, abbiamo dovuto fare molto in fretta. Poi siamo cresciuti, ci siamo amalgamati, il gruppo ha fatto propri gli insegnamenti dell’allenatore che ho la fortuna di vedere lavorare ogni giorno. La nuova proprietà Platek? Per il momento non ci aspettiamo nulla. Adesso ci concentriamo sull’ottenere la salvezza, quello che verrà dopo si discuterà a tempo debito. Non dobbiamo cullarci sui risultati, l’esperienza dello scorso anno mi insegna di non farsi corteggiare troppo dai complimenti.

ANCHE CLAUDIO ONOFRI DA’ UN GIUDIZIO SUL CALCIO GIOCATO DALLO SPEZIA

Spezia-Italiano
(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy