Dossena: “Commisso mortificato da un Paese che non cambia. E se lo fanno scappare…”

Dossena parla di Commisso e Ribery

di Redazione VN

L’ex Sampdoria Giuseppe Dossena è intervenuto al Pentasport di Radio Bruno:

Sampdoria e Fiorentina si equivalgono, entrambe lottano per non retrocedere anche se non dovrebbero essere dove sono in classifica. I viola segnano poco, hanno avuto grossi problemi. Sono dispiaciuto per Commisso perché è un uomo che si è presentato bene, si vede che ha voglia di investire. Viene mortificato da un Paese che non ha voglia di cambiare, vedo che vuole fare lo stadio ma non gli viene permesso. Spero che non si faccia scappare uno come lui, sarebbe un suicidio. Ribery? Era partito forte, il campione non si discute ma mi sembra che si sia intristito un po’.

DA ROMA INSISTONO: PETRACHI NUOVO DS DELLA FIORENTINA

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. apan - 2 settimane fa

    Grazie Nardella
    Grazie Giani
    Grazie a tutti per l’ottimo lavoro che state facendo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy