Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

news viola

D. Rossi: “Giocatori hanno imposto il 3-5-2? La differenza la fa la società”

FLORENCE, ITALY - APRIL 22: Fiorentina head coach Delio Rossi (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Le parole dell'ex tecnico viola che commenta lo stato di salute della Fiorentina

Redazione VN

L'ex tecnico di Fiorentina e Atalanta, Delio Rossi, ha parlato d ai microfoni di Radio Bruno: "Non pensavo che la Fiorentina potesse lottare per non retrocedere, ma non lo farà perché ha dei valori diversi dalle altre. Non possiamo far riferimento agli altri campionati, anche quest'anno parliamo di un'anomalia e speriamo di tornare a parlare di un calcio normale, non più televisivo ma vissuto. Manca una componente, coloro che ti vengono a vedere sono fondamentali per calciatori e addetti ai lavori".

Gruppo che chiede il 3-5-2? "Dal momento che una società ingaggia un allenatore viene tracciata una strada, è giusto che un giocatore possa esprimersi meglio in un determinato contesto, ma l'ultima parola è dell'allenatore e gli altri si devono adeguare. Molte volte a parità di qualità tecniche la differenza la fa la società, le persone che ci vivono dentro e come si impongono, altrimenti non si spiega. I fiorentini devono sapere che c'è un futuro, il presidente ci tiene e si è molto immedesimato in questa realtà. Le cose non stanno andando come ci si aspettava ma c'è futuro e anche se le cose non stanno andando bene, di sicuro cambieranno. Non servono giocatori di grido, ma utili e che costruiscano un asse su cui basare la squadra".

Inoltre Delio Rossi commenta anche la vicenda Prandelli: "Traspare un grande disagio, parliamo di scelte personali che vanno accettate. Per dare un giudizio va visto come la vive la persona, ognuno tratta la sua sfera personale in un certo modo ed è difficile dare spiegazioni".

Potresti esserti perso