Commisso: “Squadra fatta. Nessuno ha più voglia di vincere di me, Chiesa e l’Europa…”

Commisso: “Squadra fatta. Nessuno ha più voglia di vincere di me, Chiesa e l’Europa…”

Rocco Commisso sulla Fiorentina a 360°, da Chiesa all’Europa fino al mercato e alle infrastrutture

di Alessandro Lilloni, @AleLilloni

Arrivato nell’albergo che lo ospita nel suo soggiorno a Firenze, Rocco Commisso ha parlato così ai media presenti fra cui Violanews.com:

“Voglio rispettare le regole per il Covid, non vengo in Italia da sette mesi e non vado ai ristoranti. Da soli tre mesi sono tornato in ufficio, devo stare attento come tutti perchè dobbiamo tornare a casa senza ammalarsi. Spero di restare qualche mese, voglio restare più di una settimana. Squadra, mercato, vogliamo salutare tutti e occuparmi del centro sportivo. Voglio vedere il cantiere, occuparmi dello stadio. L’emendamento è una bella cosa, grazie anche ai nostri legali stiamo aiutando il calcio italiano. Fiducia? Ce n’è un po’ di più ma dobbiamo vedere le cose, non metto soldi se lo stadio non si fa come dico io. Mercato? Quello che ha detto Pradè lo condivido, la squadra è fatta. Poi se ci sono opportunità vedremo, ci sono venti giorni ancora. Ho fatto un’analisi, negli ultimi due anni c’è stata una rivoluzione della squadra. L’85% dei giocatori sono arrivati negli ultimi due anni, abbiamo fatto molti investimento a gennaio e l’anno scorso. Bonaventura ha bisogno di recuperare fisicamente, Amrabat mi è piaciuto e mi spiace non averlo per squalifica contro il Torino.

Chiesa? Vediamo, una cosa alla volta. Ho letto fake news sui contratti, dobbiamo rifare i contratti a Pezzella e Milenkovic. Parlerò con Pradè e con i ragazzi, l’intenzione è fare una squadra forte. Europa? Bonaventura ci spera e anche io. Iachini ha fatto una media di 58 punti, non è lontano dall’Europa. Non dico che se non arriviamo in Europa è un fallimento, vogliamo stare a sinistra e poi più in alto. Nessuno ha più voglia di vincere di me. Con Beppe c’è un bel rapporto, come con tutta la squadra. Non vi aspettate che qui si spendano soldi, il calcio è cambiato. Stadio e centro sportivo? Devo parlare con le istituzioni, credo che andremo avanti. Per Bagno a Ripoli abbiamo fatto molti cambiamenti, i costi stanno aumentando e poi si arriva ad un punto in cui non si può più salire”.

BIRAGHI, CI SIAMO: IL RINNOVO CON LA FIORENTINA E’ IN ARRIVO

74 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. el_sup - 6 giorni fa

    sento addossare continue colpe a Pradà per un organico che non convince, ma se leggo l’attuale formazione non mi sembra male.
    per quanto mi riguarda, la riconferma del pur simpatico Peppone da parte di zio Rocco, è stata una mazzata devastante sul mio morale viola, ci sto ancora lavorando con lo psicoterapeuta per uscirne.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fff055 - 6 giorni fa

    Si Rocco, ma come si diceva a quegli altri per vincere bisogna spendere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 6 giorni fa

      …bravo!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Violaviola - 6 giorni fa

    Intanto chiesa e sul mercato e milenkovic e pezzella spera di rinnovarli, speriamo bene..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. MolisanoViola - 6 giorni fa

    Rocco, ti voglio bene, ma cerca di imitare Friedkin, meno chiacchiere e più fatti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. rumbaviola - 6 giorni fa

    1 il mercato non e’ finito
    2 da sabato in poi chi e’ tifoso la sostiene e basta, i conti, le lenzuola e i caroselli si fanno alla fine se non ci vogliamo sparare sui piedi
    3 ma abbiamo chiaro quest’anno che tipo di campionato sara’? Niente tifosi allo stadio, probabili blocchi del campionato, costi elevati. Voi ci investireste i vostri soldi?
    4 dobbiamo creare un clima per cui i giocatori siano felici di venire qua perche’non siamo il Barcellona e da quanto mi risulta siamo considerati una piazza ostica. C’è lo possiamo permettere?
    5 speriamo in un anno di crescita, nel caso contrario a maggio faremo correre Prade’ sul viale dei Mille fino a Santa Maria Novella e lo imbarcheremo sul primo treno per Roma senza medaglina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Sblinda - 6 giorni fa

    Comunque quest’anno economicamente è stato un bagno di sangue. Sono tutti alla canna del gas e, considerando gennaio, siamo la società che ha speso di più. Sul come si può discutere, ma gli investimenti sono stati fatti e sostanziosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Ritornodifiamna - 6 giorni fa

    Ha semplicemente capito come funziona tutto in Italia.
    Mica è nato ieri.

    Fa bene e cambiare idea si può.
    Hanno provato a metterlo nel mezzo per lo stadio.
    Lo ha capito.

    Bravo Rocco. Farai sempre bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. l.duin_718 - 6 giorni fa

    Vorrei ricordare alla gente che a livello di gestione economica i regolamenti non sono cambiati. Ovvero non si possono fare grossi passivi di bilancio perchè poi non ce li puoi mettere i tuoi soldi a tappare i buchi; tutto deve essere commisurato a quanto fatturi. Inoltre questo signore sta investendo un bel po’ di milioni nel centro sportivo (che non porta soldi) e se glielo fanno fare per bene, ne metterà un bel po’ sullo stadio. Inoltre ha quasi raddoppiato il monte ingaggi rispetto all’ultima stagione DV.
    Sono d’accordo con chi però dice che abbiamo bisogno di un fuoriclasse come DS, perchè per squadre come la Fiorentina azzeccare allenatore e pochi acquisti mirati è fondamentale!
    Detto questo io starò sempre con Rocco finchè ci mette questa passione e ci dedica il suo tempo…se si fa una bella stagione (dubito visto la conferma di Iachini ma ne capisco le ragioni) poi lui si gasa e ce ne mette ancora di più.
    Cercate di non fare i catastrofisti perchè leggo delle cose nei confronti di una persona che ci ha LIBERATO da una situazione insopportabile, che non si merita affatto per la passione che ci sta mettendo. Io sono convinto che torneremo grandi, magari non quest’anno ma nel giro di poco. E cmq la squadra è meglio dell’anno scorso.
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. peterkama66_11794087 - 6 giorni fa

    il problema non e’ rocco o i della valle.. il problema e’ che noi siamo un’utilitaria e non possiamo competere con le ferrari.. le ultime gioie son targate montella e prandelli.. adesso siamo nell’epoca del tirare a campare .. sinche’ non ci sara’ un’equa distribuzione dei diritti puo’ arrivare anche l’arabo miliardario .. non cambiera’ nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Johan Ingvarson - 6 giorni fa

      Atalanta e Hellas mostrano che si può fare ottimo calcio e ottenere buoni risultati anche senza il miliardario arabo. Il problema è l’ambiente. Se l’anno scorso la Fiorentina prendeva lo sconosciuto Amrabat dal Belgio, sai quante polemiche?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. MolisanoViola - 6 giorni fa

        Pienamente d’accordo con te, ci vogliono persone capaci e smaliziate, invece Pradè aspetta alla finestra

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. 29agosto1926 - 6 giorni fa

    Il riassunto dei post che abbiamo fatto potrebbe essere fatto dicendo che noi tifosi suamo alla pari della squadra che abbiamo. Quando cresceremo? Quando parleremo di calcio? Qui si po arla make di uno o di un altro, si parla di conti e numeri, di scale e torri, di tamponi e febbre, di elezioni e amministrazioni e ci si dimentica che il calcio dovrebbe essere il tema principale delle nostre discussioni. Uno compra un giocatore e si fanno le pulci a chi avevano comprato “quelli prima”. MA BASTAAAA. OGNUNO SI TENGA LE SUE IDEE, ma se le tenga per sé perché è I utile scrivere tante stupidaggini come si legge. Pensiamo piuttosto ad un allenatore che fa giocare Duncan o Amrabat regista e Chiesa a tutta fascia. Pensiamo ad un allenatore che “non vede minimamente” Vlahovic. Se Iachini continua testardo con un modulo anomalo per le caratteristiche dei giocatori che ha ci ritroveremo a cambiare allenatore prima di natale e dalla parte destra della classifica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dellone68 - 6 giorni fa

      Quindi, se capisco bene, non ritieni che la rosa sia scarsa. Ma la rosa è adeguata a fare un buon campionato ed a raggiungere l’UEFA. Questo è quello che penso io, ma forse non è neanche lontano dal tuo pensiero, se capisco bene. Io ho fiducia in Beppe, ma effettivamente dovrà trovare il modo di fare rendere al massimo i giocatori che ha a disposizione. E’ un’annata fondamentale anche per lui, una bella scommessa per tutti, per Beppe e per i dirigenti (Pradè). Non ci rimane che aspettare le prime partite per vedere come si metterà.
      Io credo che la rosa sia ben equilibrata. Beppe darà un gioco decente, ma parecchio ce lo metteranno i giocatori, ricordiamoci che in campo ci vanno sempre loro e non Iachini. Forse non faremo un gioco spettacolare, ma se dovessero arrivare i risultati andrebbe BENISSIMO, almeno per me. E se facciamo punti, vedrai i commenti.
      Finisco dicendo che siccome, d’accordo con te, Beppe non vede Vlahovic (in effetti sui movimenti dovrebbe migliorare un pochino), o esplode Cutrone (che però mi pare più una seconda punta, come Kouamè) oppure ci vorrebbe davvero un’altro centravanti. Ma se non va via Chiesa rimarremo così. E quindi Beppe dovrà trovare il modo di far viaggiare la squadra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 6 giorni fa

        Guarda, lo so che non è quello che pensano tutti, ma io preferisco veder giocare bene la squadra e divertirmi piuttosto che vincere giocando come si è visto giocare le squadre di Iachini. E’ vero che le vittorie cancellano tutto perché rimangono le statistiche ma io preferisco vedere un gioco che ci incanti ad un gioco noioso e utilitaristico.
        Non ho fiducia in Iachini che vuol giocare con il 3.5.2 sena avere gli uomini adatti allo scopo e chiedendo a Duncan o a mrabat di fare il regista e a Chiesa di fare il “Pendolino” sulla fascia destra.
        Può variare tanti moduli con gli uomini che ha l’ho già scritto in altri post ma la sua fissazione è la difesa ad oltranza ed il contropiede.
        Ti faccio una previsione per sabato. Ci presseranno fin da dentro la nostra area di rigore, non ci faranno giocare e la partita si svolgerà con lanci lunghi per la punta e li aspetteremo tutti dietro la linea della palla. Spero di vincere ma così non mi divertirò mai.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Dellone68 - 6 giorni fa

          Se giocheremo così non mi divertirò neanche io. Però se alla fine dovessimo vincere…..l’amarezza per il non gioco diventerebbe dolcezza per la vittoria. Almeno io ammetto che, se si vince, mi passa tutto. Però siamo anche un pò realisti, se si gioca male va a finire che si perde. Bisognerà che Beppe trovi il modo di far giocare bene la squadra. Sul non prenderle però ha ragione: vai a vedere le difese delle squadre che vincono lo scudetto. Sono sempre le migliori. Per vincere ci vuole innanzi tutto una grande difesa. Gli intenditori dicono che ci vuole un grande portiere, una buona difesa, un grande centrocampista, un grande attaccante. Insomma, un fuoriclasse almeno per reparto. Noi non siamo attrezzati per vincere (lo scudetto), ma continuo a pensare che abbiamo la rosa per fare un più che buon campionato e mi fermo qua (spero sempre nella Coppa Italia che, essendo un terno al lotto, se Beppe costruisce un buon gioco ce la potremmo anche giocare, più avanti). La qualificazione alla zona UEFA è l’obiettivo, neanche troppo segreto. Non lo dicono perchè non vogliono mettere troppa pressione sulla squadra, a quello ci pensiamo già noi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. 29agosto1926 - 6 giorni fa

    Il riassunto dei post che abbiamo fatto potrebbe essere fatto dicendo che noi tifosi suamo alla pari della squadra che abbiamo. Quando cresceremo? Quando parleremo di calcio? Qui si po arla make di uno o di un altro, si parla di conti e numeri, di scale e torri,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. VperVisirincorresulvialedeimille - 6 giorni fa

    Classifica Serie A 2019/2020:
    1 posto Juventus: CR7
    2 posto Inter: Lukaku
    3 posto Atalanta: Duvan Zapata
    4 posto Lazio: Immobile
    5 posto Roma: Dzeko
    6 posto MIlan: Ibrahimovic
    7 posto Napoli: Mertens/MIlik
    8 posto Sassuolo: Caputo
    Notate qualcosa? Eh ci vuole la punta Rocco, sveglia!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Aristarco - 6 giorni fa

    E’ commovente vedere quanta gente ancora, cullando tra le braccia la foto di Diego in tribuna a San Siro a vedere l’Inter, sia innamorata di chi ormai se ne è andato lasciandoci nudi in mezzo a una strada. I sentimenti forti sono una cosa bellissima e indistruttibile si sa, ma qui siamo oltre, siamo quasi nel mistico. E l’odio che questi innamorati provano per chi sta provando a blandirli con giocatori tipo Ribery o Amrabat non potrò mai finire! L’impostore americano non ha neanche un centesimo del fascino del brizzolato marchigiano e non ci sarò centro sportivo, o stadio che potrà far loro cambiare idea. Grandissimi !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Johan Ingvarson - 6 giorni fa

      Io parlo per me, poi degli altri non mi interesso: io criticò a Commisso la scelta di Pradé, non certo il suo diverso approccio con il calcio rispetto ai DV, i quali stai sicuro che son ben felici di aver ceduto la Fiorentina.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Xela - 6 giorni fa

      ahahah bellino… come morire leccalenzuolo per risorgere leccacommisso. tranquillo, tornerai a leccare lenzuoli, datti tempo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Aristarco - 6 giorni fa

        I lenzuoli conditi bene sono buonissimi. E’ che non hai gusto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. giusetex7_9905901 - 6 giorni fa

          Scusami Aristarco ma “nudi in mezzo ad una strada” sa tanto di disonestà da parte tua. Un conto è non apprezzare la vecchia gestione ma se la squadra è finanziariamente stabile un po’ di merito lo avranno anche loro. E Commisso nel dirlo penso che lo riconosca. Proprio nudi nudi non siamo rimasti. Sul comparto tecnico si può avere una visione diversa ma i numeri dei bilanci sono fatti oggettivi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. simuan - 6 giorni fa

    …io continuo a vedere delle sostanziali differenze tra queste dichiarazioni e quelle dell’esordio…ma magari mi sbaglio…impressionante l’ottimismo oltranzista e cieco di tanti commenti. Io capisco e condivido le speranzene e la fiducia ma bersi tutto senza mai farsi domande serve a poco. Ancora a meno serve scaricare le responsabilita’ di qualsiasi problema sul passato. La squadra e’ fatta? Benissimo. Siamo ad una manciata di giorni dalla prima di campionato, lo vedremo subito. Speriamo abbiano ragione loro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. folder - 6 giorni fa

    ” Non dico che se non arriviamo in Europa è un fallimento, vogliamo stare a sinistra e poi più in alto. Nessuno ha più voglia di vincere di me”

    Una bella coerenza……….mah…………..Se hai voglia di vincere non ti può bastare stare a sinistra della classifica e non qualificarti per le coppe certo che è un fallimento:se ti contenti del piazzamento a sinistra senza raggiungere le coppe dimmi te cosa puoi sperare di vincere:la Coppa Italia?Anche lì ci sono 7 squadre più forti di te!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. 29agosto1926 - 6 giorni fa

    Leggo che più che una questione Fiorentina la discussione si concentra sul dualismo Della Valle – Commisso. Quante volte dovrò scriverlo. I Della Valle non ci sono più, Corvino non c’è più. Adesso sarebbe opportuno discutere sull’oggi e l’oggi ci dice che abbiamo una squadra discreta che se fatta giocare con il modulo giusto 4231 non snaturando le caratteristiche dei giocatori può anche dare qualche soddisfazione. Nessuno butta via soldi e Ricci, he ne ha capito L’importanza negli anni e nelle sue esperienze, me o di tutti. Rimprovero a Rocco due cose. La prima di avere e trasmettere troppo entusiasmo, la seconda, di non essersi affidati a dei tecnici di valore. Aspettiamo fiduciosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alesquart_3563070 - 6 giorni fa

      Io mi chiedo se sei la stessa persona che ogni tanto sembra il partigiano più fedele dei DV, o siete 2 persone che scrivono con lo stesso nickname. Mah….
      A prescindere da ciò hai ragionea dire che non ci sono più, ma non si può negare che quello che sta accadendo è anche responsabilità loro, il clima di “liberi tutti” l’hanno creato loro, non Commisso. Ed è continuato perché Chiesa, spinto dal padre ( e probabilmente da qualcun altro) è stato convinto a non rinnovare. Gli altri hanno pensato che senza il giocatore più forte (a parte Ribery) la Fiorentina ci metterà anni a risalire

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 6 giorni fa

        Vedi in tutto questo tempo non hai capito che io SONO IMPARZIALE. RICONOSCO MERITI E DEMERITI DI TUTTI E SOPRATTUTTO TIFO FIORENTINA. Ho criticato i Della Valle e Corvino negli ultimi 5 anni (gli altri io mi sono divertito). E, se sarà necessario criticherò Rocco che quando farà bene elogerò. Ora per qua to riguarda Rocco è presto per tutto. Pensiamo piuttosto a quello che farà l’allenatore che è un modesto allenatore.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Violino - 6 giorni fa

    15 settembre 2020: la riscossa dei leccaciabattari. Visto che vi piace tanto fare i paragoni, nel primo anno dei ciabattari in C2 si annotano i prestigiosi risultati di, scinfitta a Montevarchi e pareggio con la Sangiovannese con lo zar come prestigiosissimo mister. Vediamo cosa sarà il secondo anno dove i fenomeni ci portarono al sesto posto e, con pedata sul culo, fu serie A. Commisso va giudicato dal terzo anno in poi. Per adesso stravince alla grande il confronto con quelli di prima

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 6 giorni fa

      Patetico! ANCORA?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Xela - 6 giorni fa

      esatto, mica come il roboante 5-2 subito a cagliari, le 4 pere della roma in casa, o la sequela di pareggini e sconfitte contro le ultime in classifica.
      Per ora non c’è nemmeno paragone coi DV, aspettiamo anche 3 anni ma in quanto a dichiarazioni commisso è già tarato sul livello cognigni. bono a sapersi eh ma i vostri discorsi del tipo “a che serve avere il babbo ricco se poi non spende” dove sono finiti?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. simuan - 6 giorni fa

        …bravo Xela…coerenza questa sconosciuta…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Ghibellino viola - 6 giorni fa

    E se avessero ragione loro (Rocco e Pradè)? Poi, come dico sempre, i soldi sono suoi e se una volta non gli va di investire non possiamo costringerlo. Forza viola forza Rocco!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dellone68 - 6 giorni fa

      Ma poi scusa…qua si parla di paragonare i DV a Rocco. Mi pare una questione tecnicamente non fattibile. Quanto tempo sono stati i DV a Firenze? Da quanto tempo c’è Rocco? Insomma ragazzi…date un pò di tempo a quest’omino che è venuto qua oppure bisogna subito mazziarlo? I Della Valle sono tecnicamente NON paragonabili. Forse fra 17 anni lo potremo fare. Per me, che sono fazioso, lo ammetto, non c’è paragone fra i due. Rocco mi ha ridato la speranza di tifare per una squadra alla quale lui personalmente tiene, quegli altri parlavano di “hobby del fratello” eccetera eccetera. Per me è già sufficiente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. andrea da campi - 6 giorni fa

        sopratutto qua sotto i soliti noti parlano di autofinanziamento spero ignorando volontariamente che Rocco non sta facendo autofinanziamento, perchè, tralasciando la spesa per il centro sportivo, che mi pare non sia stata fatta dai DV almeno in fatti, la fiorentina ha speso per il mercato di gennaio circa 70 milioni che visto gli stadi chiusi e il merchandaising a zero penso che abbia tirato fuori di tasca sua. Dimentichiamo anche lo sponsor Mediacom e non Tod’s che penso sia una speso sui 20 milioni che sicuramente non ho speso io e nemmeno i DV. Se ci fosse autofinanziamento oltre ad incassi zero avremmo dovuto vendere per ripagare la spesa del famoso comporto tecnico speso tirato fuori dal grande Corvo nelle sue comprensibilissime conferenze stampa….ma di che parlate?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Johan Ingvarson - 6 giorni fa

          A gennaio bisognava salvarci, ed infatti penso che nessuno si aspettasse di meno da una società nuova che una spesa consistente per rinforzare la squadra.
          Comunque, giusto per puntualizzare: io non contesto l’autofinanziamento dichiarato da Commisso, e neanche la mancanza di coerenza di chi criticava l’autofinanziamento dei DV e non quello di Commisso (sono polemiche sterili ed inutili). Io mi limito a criticare il fatto che Commisso continui a dare fiducia ad un dirigente (Pradé) che sta dimostrando da anni incapacità a fare il Ds di una squadra come la Fiorentina, ovvero di una squadra con limitata capacità di spesa. Ripeto: di esempi di Ds capaci a fare ottime squadre con 2 soldi in tasca in serie A c’è ne sono, e forse Commisso dovrebbe puntare su un dirigente simile, invece di chi ci propina ancora la favola dei ritorni di Borja Valero e Badelj.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. folder - 6 giorni fa

        Non vorrai passare altri 9 anni(perchè 8 anni anche con i DV ci siamo tolte delle soddisfazioni giocando i CL:EL e facendo una finale di CI)come gli ultimi passati con i fratellini eh?Perchè mi pare che certe dichiarazioni copino ed incollino quelle fatte da Andreino pane e vino a Moena quando parlò di 7° posto!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Dellone68 - 6 giorni fa

          Non farò passare 7 o 8 anni, ma un pò di pazienza e un pò di credito penso che sia il minimo da concedere….Quest’anno è fondamentale, c’è da dire, e non possiamo negarlo, che la situazione è realmente eccezionale e questo potrebbe non aiutare nessuno. Metti che fra due mesi ribloccano tutto e si sta altri tre mesi senza giocare. Il campionato inizia senza pubblico. Insomma, ci sono tanti elementi che non possono essere presi come paragone per i precedenti campionati. Bisogna dare fiducia a quest’omino americano almeno per qualche anno, poi se dovessimo sempre avere la squadra nella parte destra della classifica senza mai qualificarci neanche ad una coppetta europea allora non sarei più contento neanche io. Ma almeno il beneficio di inventario diamoglielo perdinci!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ghibellino viola - 6 giorni fa

      Io di pancia sto con la Fiorentina e mi viene da difendere sempre la società. Lo facevo coi della valle figuriamoci se non lo faccio con Rocco che mi ha ridato l’entusiasmo che negli ultimi anni si era perso. Dico che in attacco abbiamo il centravanti dell’under 21, un giovane della nostra primavera di cui tutti parlano bene è una promessa comprata appena sei mesi fa quando era infortunato. Certo trovare uno buono sarebbe meglio, ma c’è sul mercato? Io che piatek sia meglio dei nostri non sono tanto sicuro. A centrocampo abbiamo sei buoni giocatori. Ci manca un regista? Anche per me. Ma iniziare il campionato così non mi sembra un dramma. Insomma la squadra è buona e migliore di quella dello scorso anno. Poi vediamo. L’impressione è che tutto gira intorno a chiesa. Se lo vendono comprano qualcuno altrimenti si resta così.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dellone68 - 6 giorni fa

        Sono totalmente d’accordo con Te!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Tiz973 - 6 giorni fa

    Secondo me la squadra è pure troppo forte, per non parlare dell’allenatore che è stato contattato da tutti i top club del mondo.
    Stranamente però alcuni giocatori non rinnovano, forse le ambizioni troppo alte della società spaventano Chiesa e Milenkovic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. alesquart_3563070 - 6 giorni fa

    Ha descritto una realtà molto dura, ha chiarito che lo Stadio lo farà solo alle sue condizioni ( e mi sembra più che giusto aggiungerei).
    Purtroppo ci trasciniamo indietro le situazioni passate. Qui ci sono giocatori ( e sappiamo tutti quali sono) che vogliono andare via (e il patto DV – Ramadani lo certifica).
    Chiesa era già con la valigia in mano l’anno scorso, è ovvio che anche gli altri profili forti abbiano lo stesso desiderio, aggiungici che l’ultimo anno non si sono ottenuti risultati tangibili (appena meglio di quelli disastrosi dell’ultimo anno DV)…la frittata (non quella di Sousa) è belle che fatta.
    L’unica soluzione a mio parere è continuare a tenere duro con tutta la rosa, chiarendo che nessuno si muove. Voglio vedere se non si impegnano, 2 anni sono lunghi. Se fai il lavativo nessuno ti si fila

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghibellino viola - 6 giorni fa

      Non esagerare. Chiesa milenkovic e pezzella avevano ancora 3 anni di contratto quando Rocco ha comprato la Fiorentina. Come comportarsi con loro e con quelli che gli stanno intorno è tutta una strategia di Rocco. Meriti e demeriti saranno solo suoi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Gasgas - 6 giorni fa

    Siccome mi reputo onesto e non in malafede, ho criticato i dv e adesso trovo le parole di Commisso molto deludenti. Ma faccio a lui lo stesso invito che feci ai DV: autofinanziamento? Benissimo, ma fatelo fare a chi lo sa fare. Non a Corvino e Prade’. Esistono altri ds.. abituati a dover agire così… Ds bravo e un allenatore capace.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. CIRANO - 6 giorni fa

    Dopo un anno Rocco ha imparato a nascondere i propri piani. Ragazzi miei, cosa avrebbe dovuto dire?
    Vogliamo prendere Torreira e Piatek, ad esempio? Sai che mazzata alle tratative…Aspettiamo i fatti e tralasciamo le dichiarazioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gesù - 6 giorni fa

      Questi sono proprio dichiarazioni da chi è intenzionato a spendere 60 milioni per due giocatori…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Johan Ingvarson - 6 giorni fa

    Per me Diego Della Valle si farebbe delle grasse risate a sentire simili interviste. E c’era chi parlava di gente alla Thiago Silva o Milik a Firenze… nel calcio di oggi nessuno, e sottolineo nessuno, butta fuori soldi a babbo morto, e Commisso lo ha capito subito. Tanto incassi, tanto spendi, è pura e semplice logica aziendale, che in Italia però viene sempre rigettata perché “fredda e priva di passione”. Il problema non è avere 2 spicci in tasca, il problema è che abbiamo un DS che con 2 spicci in tasca ci ha propinato l’ennesima minestra riscaldata, ed un parametro zero suggerito da Raiola. D’Amico, giusto per dirne uno, l’anno scorso a Verona con 2 spicci ha costruito una squadra che ci ha mangiato in testa per gioco e risultati, e senza dare 4 milioni al sempre rotto Ribery. Quando Commisso si deciderà a mandare via Pradé, e prendere un DS serio, forse si potrà ritornare a fare calcio in maniera professionale a Firenze. Fino ad allora, sventolate pure le magliette per il ritorno del trentacinquenne Borja Valero.
    P.S: prima che le amichette di Pradé vengano furiose a strillare “vai a Lecce da Corvino” vi invito a leggere quando criticavo anche Corvino, quindi evitate che questo dualismo Corvino/Pradé è stucchevole, in quanto fanno pena come DS entrambi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 6 giorni fa

      Della Valle, Della Valle, Della Valle, Della.Valle. Vendo Della Valle a poco, buono per tutte le occasioni. Perde la Fiorentina? Avete mandato via i Della Valle. Non viene il calciatore che mi piace tanto come la musicata caramella? Quando c’erano i Drlla Valle. Non firma il rinnovo Chiesa? I Della Valle lp fecero firmare. Avanti signori e signore, vendo Della Valle nuovi, quasi mai usati. Su fate un’offerta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. franco - 6 giorni fa

    Jajajaja, se uno della vecchia proprietà avesse detto che l’importante è arrivare nella parte sinistra della classifica le lenzuola a Firenze si vendevano al mercato nero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Johan Ingvarson - 6 giorni fa

      Commisso, proprio come i DV, ha capito che buttare soldi a babbo morto nel calcio è deleterio oltre che inutile. Semplicemente lo zio d’America lo ha capito dopo 12 mesi invece che dopo 12 anni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. robigol69 - 6 giorni fa

      se hai tempo nei prossimi mesi vai a fare un giro all’interno del centro sportivo di incisa per farti una passeggiata ! Incredibile come ci sia chi fa paragoni al momento, nonostante addirittura l’investimento per un centro sportivo che lACF Fiorentina NON ha mai avuto in vita sua… vaia vaiaa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. woyzeck - 6 giorni fa

    Mamma mia… sto cominciando a preoccuparmi seriamente… mah… Commisso ex Rocco si è ormai trasformato in Banal Man e si sta pericolosamente avvicinando al grande depressore dellavalliano… siamo già arrivati all’autofinanziamento?!… In ogni caso, spero ancora che si tratti solo di una banale strategia: tutto questo fumo solo per consolidare l’ambiziosissimo decimo posto? Ma lo sanno che noi saremmo l’unica squadra con un minimo di ambizione che non ha un bomber da almeno 20 gol a stagione?… Persino squadre teoricamente sotto di noi hanno attacchi più forti del nostro… PS. Bisogna anche dire che sono molto mal consigliati, per esempio riguardo a Piatek, che comunque garantirebbe un numero di gol nettamente superiore rispetto a quello a nostra disposizione in questo momento… I centravanti vanno pagati, d’altra parte mi pare che lui stesso chieda una settantina di milioni per un giocatore che segna pochissimo e che negli ultimi due anni ha fatto pena… Le chiacchiere sul voler vincere stanno a zero, servono solo i fatti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BVLGARO - 6 giorni fa

      “Devo fare l’omelette con le uova che ho“. Cit. Paulo Sousa. Cambiano i presidenti, ma non cambia nulla. Se vuoi fare una bella squadra, falla da subito. Non aspettare, perchè chi vive sperando….. Che dire, è un periodo brutto dal punto di vista economico, ma non mi sembra cambiato nulla dalla gestione Della Valle.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tiz973 - 6 giorni fa

        I Della Valle all’inizio hanno fatto molto bene, squadra forte, allenatori e giocatori importanti. Poi dopo le prime contestazioni, “siamo stanchi di arrivare sempre quarti”, sono passati all’autofinanziamento in attesa di vendere.
        Mi sembra una bella differenza.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. squit - 6 giorni fa

        precisiamo, qualcosa è cambiato: l’allematore. Vuoi mettere, ora abbiamo il grande Beppone Iac… vuoi mettere…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Xela - 6 giorni fa

    in pratica rocco ha capito come funziona il calcio dopo 1 anno mentre i DV ci misero 15 anni prima di arrivare all’autofinanziamento. tutto ok, a me sta bene, rimango coerente con quello che dicevo per i dv anche per rocco. vorrei però il parere dei leccalenzuoli che amavano andare in via tornabuoni a far casino. vorrei leggere anche della loro coerenza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Matteo - 6 giorni fa

    A me la squadra piace, e comunque il mercato non è finito. Forza Rocco e forza Viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. muschio23 - 6 giorni fa

    Madonna neanche il tempo di pubblicare l’articolo è ci sono già i polemiconi pessimisti di turno a fare gne gne gne !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea da campi - 6 giorni fa

      concordo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. andrea_fi - 6 giorni fa

    Dopo le parole di Commisso e Pradè per adesso un bel…Mah!? Però come con i Della Valle per me contano solo i risultati sportivi. Contano le vittorie e i piazzamenti. Non le antipatie e i pregiudizi o ancora peggio i rapporti con tifoseria e giornalisti. Perciò aspetto a giudicare, anche se questa squadra al momento mi sembra davvero poca roba. Lontano anni luce almeno da altre 7 squadre. Ma se questa proprietà navigherà tra l’ottavo posto in giù allora l’americano poteva stare a New York. Almeno con la precedente proprietà ho visto tre Fiorentine fantastiche.
    Bellissime vittorie in trasferta a Milano e Roma. Bellissime partite in Champions League e una finale di Coppa Italia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dellone68 - 6 giorni fa

      Dagli tempo. Se non sbaglio hanno fatto solo una stagione…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. andrea_fi - 6 giorni fa

        Infatti. Ho scritto che aspetto volentieri. Però dai diciamolo, senza una punta vera di qualità la vedo davvero dura. Gilardino, Mutu e Toni al momento sono solo un bel sogno passato. Si vince facendo Gol. Mi basterebbe un centravanti come kalinich senza chiedere la luna.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Dellone68 - 6 giorni fa

          Bisogna solo sperare che abbiano visto giusto con gli attaccanti che abbiamo, soprattutto su Vlahovic al quale tutti riconoscono grandi potenzialità. A dire il vero, anche se un giocatore diverso, a me non pare scarso neppure Cutrone, dipenderà dal gioco e da quello che sapranno fare i centrocampisti che abbiamo inserito in organico. Io sono fiducioso. Ciao.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. m - 6 giorni fa

    Le dichiarazioni sull’Europa sono abbastanza agghiaccianti. Boh, rimango molto perplesso..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. ricbuc - 6 giorni fa

    Sembra il copia incolla un intervista a caso di Della Valle negli ultimi 6/7 anni.Per carità non voglio far polemica e non ho niente contro Rocco forse sono io che avevo aspettative troppo alte quando è arrivato!Però ha parlato di squadra già pronta, coglieremo le occasioni, senza stadio più di così non possiamo investire e ora come ora l’obbiettivo è arrivare nella parte sx della classifica…Quando ADV ci diceva le solite cose veniva infamato, ma alla fine dei giochi almeno per ora non mi sembra sia cambiato poi tanto, speriamo ci sorprenda con 2/3 colpi top ma la vedo dura!!FVS

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea_fi - 6 giorni fa

      Per come s’è presentato l’americano le aspettative erano più che legittime. Oggi sembra una altra persona.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ricbuc - 6 giorni fa

        Mi ricorda qualcuno cacciato a colpi di lenzuolo..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ricbuc - 6 giorni fa

      Ecco qua l’esempio calzante!Qui Della Valle parlava di obiettivo 7° posto…andatevi a leggere le infamate nei commenti sotto!! 🙂
      https://www.violanews.com/news-viola/a-della-valle-non-vendiamo-i-nostri-gioielli-senza-bilanci-sani-non-si-va-da-nessuna-parte-dalle-cessioni-arrivera-il-tesoretto/

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Elmauri - 6 giorni fa

    L’85%? La maggior parte dei nuovi è paccottiglia ché sta in panchina. Gran parte della formazione titolare c’era già con i ciabattini: Dragowski, Milenkovic, Pezzella, Chiesa, Biraghi, Castrovilli, Vlahovic. Gli unici titolari nuovi sono Caceres, Amrabat, Pulgar e Ribery. Commisso, fai meglio i conti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea da campi - 6 giorni fa

      I conti dei farli meglio te perchè lui ha detto l’85% dei giocatori e se controlli la rosa ha ragione. Poi se vuoi far polemica e modificare le regole della matematica fai pure, vale tutto….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Elmauri - 6 giorni fa

        Si vede che hai grossi problemi con la matematica. L’85% di una rosa di 24 giocatori sono 20 giocatori. Ci sono 20 giocatori nuovi in rosa? Possibile che vi facciate prendere in giro così facilmente? I titolari li ho elencati prima, ma anche in panca oltre alla gente presa da Pradé, ci sono diversi giocatori già presenti prima: Venuti, Ceccherini, Terracciano…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. andrea da campi - 6 giorni fa

          allora via se si vuole far polemica facciamola ma se leggi l’intervista lui stava facendo un analisi dei costi, dicendo che la percentuale dei giocatori che ci sono in squadra sono stati fatti arrivare negli ultimi due anni, quindi parla di costi che ha dovuto sostenere e penso che parlasseo anche dei rinnovi che sono soldi che lui ha speso per giocatori che gia erano giro ma che adesso non ci sarebbero piu’ e quindi un elenco sommario se vuoi lo facciamo……Terracciano, Igor; ceccherini caceres lirola, venuti e ranieri con ingaggio aggiornato pulgar castrovilli altro ingaggio toccato amrabat duncan bonaventura agudelo che cmq ha percepipto uno stipendio,boateng ribery kuame cutrone borja ghezzal che credo abbia guadagnato e sicuramente me ne scordero’ qualcuno….detto questo a me non frega di difendere nessuno io voglio vincere ma fare polemica sul nulla serve a poco…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Dellone68 - 6 giorni fa

    A me sembrano discorsi sensati. Forza Rocco, avanti così!
    Sempre Forza Viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 6 giorni fa

      …e lo sono sicuramente, resta il fatto che discorsi simili fatti da altri in altri tempi hanno generato ben altre reazioni…noto con piacere pero’ che qualcuno se ne sta accorgendo…coerenza questa sconosciuta!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy