Commisso: “Vista altra grinta. Futuro Ribery? Vediamo”. Poi parla di stadio e Viola Park

Il presidente nel post gara: “Abbiamo una buona squadra e un buon allenatore. Quando i ragazzi ce la mettono tutta, vincono”

di Redazione VN
Commisso

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso è intervenuto ai microfoni di Dazn nel post gara di Fiorentina-Crotone: “Io vengo a Firenze a soffrire, ci sono volute tre partite per vederne vincere una. Ho parlato ai ragazzi e hanno fatto quello che gli avevo detto di fare. Dobbiamo andare avanti così. Abbiamo cambiato l’allenatore ma abbiamo gli stessi punti che avevamo la scorsa stagione alla fine del girone d’andata. I ragazzi ce la faranno, abbiamo una buona squadra e un buon allenatore. Quando i ragazzi ce la mettono tutta, vincono. Ribery? Qua a Firenze è un idolo, spero che vada sempre a migliorare. Il suo futuro? Vediamo, le decisioni le prendono gli altri mentre io sono solo quello che caccia i soldi

Poi Commisso ha parlato nei dettagli della squadra e dei temi infrastrutturali: “Erano carichi, sono stato con loro ogni giorni. Qua a Firenze ci sono anche altri temi come lo stadio ed il centro sportivo, ma gli sono stato vicino. Negli spogliatoi gli ho detto che avevano l’occasione per riscattarsi dopo Napoli e infatti oggi ho visto un’altra grinta. Questione stadio? Fino ad oggi non si è fatto niente ma il centro sportivo si farà. Tra una settimana o due poseremo la prima pietra, sarà il centro sportivo più bello d’Europa in cui si alleneranno maschi, femmine e giovani. Sono contento di lasciare qualcosa a Firenze. I tifosi? Fino ad oggi sono stati molto bravi, pochissime critiche e tanta vicinanza alla squadra. Li voglio ringraziare”.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudio50 - 1 mese fa

    Commisso non e’ sprovveduto sa come fare, e’ chiaro che sullo stadio per lui e’ tutto bloccato, perché non si può rinnovare il franchi e farne uno di nuovo fuori per cui e’ tutto fermo. Intanto ha rimarcato che come vuole lui le cose si fanno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. SOLOROGER - 1 mese fa

    I proclami fast fast sono già finiti! Dobbiamo accontentarci dell’anonimato e di qualche vittoria ogni tanto sofferta con il Crotone di turno! Obiettivi…. zero…… mercato….vendere fast acquistare slowly. Comunque ha detto anche che rimane finché i tifosi sono con lui…. Tutti quei tifosi che erano DISGUSTATI dell’obiettivo SETTIMO posto dei Della Valle adesso con Commisso devono accontentarsi di stare in serie A. Se vi piace avanti dritti con litaloamericano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Etrusco - 1 mese fa

    Ribery a giugno tornerà a Monaco molto semplice. Per la questione che lui mette i soldi ma sono gli altri che decidono, immagino che a giugno ci sarà una forte scossa a livello dirigenziale.
    Capitolo stadio: il Presidente non può più scappare, Fossi ha dato la sua massima disponibilità (indi il PD che governa regione e nazione), quindi o l’italoamericano va avanti oppure torna indietro con inclusa figuraccia epocale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. BVLGARO - 1 mese fa

    Presidente ti voglio bene ma compra un regista e Bondar dello Shaktar. è ora di fare grande la Fiorentina e iniziare a tenere i top players. vogliamo una grande squadra. Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. PugliaViola - 1 mese fa

    Ho l’impressione che con queste parole vi sia una resa di Commisso sulla questione stadio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Iuri1977 - 1 mese fa

      Speriamo di no… Abbiamo troppo bisogno di uno stadio all’altezza della Fiorentina… Stadio nuovo a Campi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. andrea - 1 mese fa

        Abbiamo bisogno di sa giocare a pallone.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. paolocasini.f_14413539 - 1 mese fa

        Il contesto del Franchi non dà proiezioni, si allunga il brodo

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy