Commisso a Sky: “Il percorso è lungo più di un anno, ad oggi rimangono tutti. Ribery un artista”

Ancora parole del Presidente gigliato

di Redazione VN

Rocco Commisso ha parlato a Sky Sport dopo la sconfitta maturata all’ultimo contro l’Inter (RIVIVI LA DIRETTA):

Si poteva vincere la partita, oggi abbiamo perso ma è ok. Ribery è un artista, il suo è un dono di natura. L’anno scorso si è preso la standing ovation dai tifosi del Milan, quest’anno da quelli dell’Inter. Arriva sempre per primo agli allenamenti. Io invecchio, lui no… Si può sognare, certo, ma questa è una domanda preparata… Io vado con molta fiducia di fare meglio dell’anno scorso. Chiesa? Ecco la seconda domanda… Qui in Italia siete furbi (ride, ndr).

Io alla Fiorentina non ho debiti, posso fare quello che voglio e farò il mio business. Stiamo mettendo molti soldi con Mediacom, ma è un percorso di più di un anno. Per questa stagione l’obiettivo è rimanere nella parte sinistra della classifica, e magari fare anche meglio. Ad oggi rimangono tutti, poi domani non lo so, non so nemmeno se sarò vivo… Lo stadio è fondamentale, non è una coincidenza che chi ha ricavi maggiori dei nostri stia sopra di noi in classifica. Il centro sportivo mi sembra che si farà, sullo stadio vediamo cosa succede. L’anno scorso abbiamo guadagnato sei posizioni rispetto all’anno prima, se facciamo lo stesso andiamo in Champions League!

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BVLGARO - 1 mese fa

    + VAINI
    – CHIACCHIERE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Up The Violets - 1 mese fa

    + CENTRAVANTI
    – CALCINACCI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Tagliagobbi - 1 mese fa

    Rocco, per favore, manda Vlahovic a prendere pedate negli stinchi da qualche parte in serie B. Ma pedate forti però e qualcuna anche sul culo. Non tanto per il gol sbagliato ma per l’atteggiamento schifoso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ACF_1926 - 1 mese fa

      Completamente d’accordo è stato montato troppo con dalla primavera . Si sente un predestinato , paragoni con IBRA e questo è il risultato gioca con supponenza. Va mandato via e alla svelta e far giocare Cutrone al posto suo che invece è uno che si danna sempre l’anima corre e secondo me anche se non fa gol spettacolari è più utile alla causa

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy