Chiesa e la Fiorentina mai così vicini. Ora lo scenario è fortemente viola

Chiesa e la Fiorentina mai così vicini. Ora lo scenario è fortemente viola

L’emergenza coronavirus allontana ancora di più l’ipotesi di addio di Federico Chiesa. Per almeno tre motivi

di Simone Bargellini, @SimBarg

Federico Chiesa è sempre più vicino alla permanenza a Firenze. Con l’emergenza coronavirus a svolgere un ruolo significativo (di cui, ovviamente, avremmo voluto fare a meno). Ma se proviamo a guardare solo all’aspetto calcistico, per quello che vale in questo momento, è evidente che lo scenario di Chiesa è completamente cambiato rispetto a qualche mese fa. Già il rapporto con la Fiorentina si era rasserenato e in ballo c’è da tempo il rinnovo di contratto. A questa situazione va aggiunta la crisi economica che si abbatterà – anche – sul calcio e che avrà ripercussioni sul mercato: difficile ad oggi immaginare una Juve, o chi per lei, pronta a mettere sul piatto 60/70 milioni per Chiesa. Anche perchè la sua stagione non è stata certo esaltante e per lo stesso Federico il rischio sarebbe quello di avere molto da dimostrare, in caso di approdo in una big. Infine c’è il fattore Europeo, rimandato alla prossima estate: Chiesa deve difendere il suo posto in nazionale e in questo senso la Fiorentina, vogliosa di alzare l’asticella, può essere il suo miglior alleato. CHIESA E VLAHOVIC CANTANO I CORI DELLA FIESOLE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy