Che peccato, Jack! Bonaventura si ferma nel suo momento migliore

Il problema durante il primo tempo contro lo Spezia lo terrà fuori per un paio di partite

di Pier F. Montalbano, @____MONTY____

Quando la sua stagione sembrava definitivamente decollata, per Giacomo Bonaventura è arrivato un fastidioso stop che lo terrà lontano qualche giorno dai campi di gioco. Un peccato, perché il centrocampista ex Milan sarà costretto a saltare la trasferta di Udine e molto probabilmente il turno infrasettimanale contro la Roma, per – forse – tornare disponibile il 7 marzo quando i viola se la vedranno al Franchi con il Parma. Dopo un avvio di stagione complicato, Bonaventura è diventato un elemento imprescindibile per Cesare Prandelli, che ha sfruttato la sua duttilità è la capacità di raccordo tra mediana e attacco per farne uno dei punti fermi della sua Fiorentina.

Arrivato a Firenze senza una vera e propria preparazione e allenandosi in solitaria in cerca di squadra che gli offrisse fiducia, Jack piano piano si è tolto la ruggine di dosso e si è imposto nei tre di centrocampo partita dopo partita. Il rodaggio autunnale è servito, vista la crescita continua e l’apporto sempre maggiore in termini di prestazioni e contributo negli ultimi sedici metri. E adesso che mancherà, la coperta del centrocampo viola si accorcia improvvisamente. Castrovilli, Amrabat, Borja Valero e Pulgar: tranne il numero 10, nessuno degli altri ha le caratteristiche di enganche capace di buttarsi in avanti per supportare le punte. E questo sarà un bel problema.

Allarme Bonaventura. Jack stringe i denti e mette il Parma nel mirino

Bonaventura
GERMOGLI PH: 23 GENNAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS CROTONE NELLA FOTO GOL ED ESULTANZA DI BONAVENTURA
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy