Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

news viola

Buso: “Vlahovic? Ho cercato di fargli capire una cosa. Quarta aveva difficoltà”

Buso: “Vlahovic? Ho cercato di fargli capire una cosa. Quarta aveva difficoltà”

Le parole dell'ex viola

Redazione VN

L'ex calciatore della Fiorentina Renato Buso è intervenuto ai microfoni di Lady Radio per esprimersi sui temi caldi di casa viola:

Mi auguravo un inizio così per la Fiorentina, ma non mi aspettavo una Juventus così indietro. Da un anno all'altro sono cambiate tante cose, il calcio è così. Penso che sarà una partita molto interessante dal punto di vista tattico perché sono curioso di vedere come la Fiorentina affronterà la Juventus, che viene da due sconfitte in campionato. Per i viola giocare molto alti in un campo come quello di Torino può essere veramente un viatico importante.  Quando vai a toccare uno spogliatoio dal quale escono calciatori importanti come Ribery, Pezzella e Caceres ti devi riposizionare. Figuriamoci la Juventus che ha ceduto uno come Cristiano Ronaldo che ha vinto tutto. Il portoghese ha condizionato il mercato, l'aspetto tecnico e tattico di una squadra e quello societario. La società e il gruppo devono poi ricompattarsi; la Fiorentina ci è riuscita perché veniva da un'annata veramente negativa, la Juve aveva vinto comunque la Coppa Italia malgrado la stagione negativa in campionato. Vlahovic? Sono felicissimo e contento perché è un ragazzo che merita. Non l'ho mai messo in discussione perché è straordinario nell'atteggiamento, nei modi, nella personalità e nella determinazione. Non avevo dubbi che continuasse in questo modo. Io ho cercato nella mia piccola esperienza di parlarci per farlo rimanere dentro al gioco quando non performava bene, per fargli capire di lasciar stare le critiche. Quarta? E' un giocatore straordinario che l'anno scorso aveva qualche difficoltà di lingua e di comprensione, però alla fine le sue presenze le ha fatte. Doveva solo migliorare nell'irruenza perché in Argentina è differente dall'Italia dove tu se entri in certe situazioni, se vai fuori posizionamento poi devi avere l'entrata pronta perché in Italia o ti buttano fuori o ti saltano facilmente perché sono molto preparati. Lui in questo è migliorato molto perché, con una difesa alta, si completa benissimo con Milenkovic ed è uno che è molto bravo nell'aggressione in avanti

 

 

 GERMOGLI PH: 31 OTTOBRE 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS SPEZIA NELLA FOTO SALUTO VLAHOVIC
tutte le notizie di