Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

news viola

Bucciantini: “Italiano il mio preferito. Fiorentina? Stesse quattro persone da 15 anni”

Il parere del giornalista sul momento viola e sul futuro

Redazione VN

Intervenuto a Radio Bruno per rispondere alle domande degli ascoltatori, Marco Bucciantini ha parlato del momento viola: "Vlahovic? E' inconfutabile come la Fiorentina ci abbia sempre puntato. E' stato lanciato in un finale di stagione (quello 18/19 n.d.r.) dove dovevamo salvarci, poi è cresciuto e quest'anno è stato da Prandelli. Ma in precedenza lo avevano scelto Corvino, Montella e questo rinnovo diventerà un concetto di base: la differenza tra parlare e fare. Programmi di Commisso? Le ambizioni non sono state trasformate in un'idea, la loro somma non ha dato un risultato positivo. Vanno trovati giocatori virtuosi che diano forza ad un'idea di squadra, spero Commisso avrà capito questa cosa e non si concentri solo sulle infrastrutture altrimenti arriva ad 80 anni...

Allenatore perfetto? Un anno fa Juric era il preferito perché la strada del 3-5-2 sembrava tracciata, oppure De Zerbi. Quest'anno ho una passione sfrenata per Italiano, basti vedere come sta in campo lo Spezia, come pressa benissimo e abbia idee e principi di gioco interessanti. Nonostante la Fiorentina lotti da qualche anno in una posizione non brillante, la sua panchina resta importante e mi auguro che dopo 30 partite abbiano già scelto Italiano come Cecchi Gori decise per Malesani. Atalanta? Prandelli all'andata se la giocò per cinquanta minuti, sappiamo in partenza di dover soffrire molto perché è la squadra che mette in campo maggiore intensità in Italia. Zapata e Muriel insieme sono completi, dovremmo essere bravi nel primo passaggio per eludere il loro primo pressing ma non abbiamo né un mediano capace di farlo, né un Ribery capace di alleggerire la pressione.

Futura guida tecnica? Negli ultimi 15 anni si sono ripetuti Prandelli, Corvino, Pradè e Montella: è incredibile pensare come con gli stessi personaggi abbiamo avuto picchi molto alti e momenti di buio in momenti diversi".

Potresti esserti perso