Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

L'opinione

Bressan: “L’obiettivo della Fiorentina è l’Europa. Vlahovic? Poteva aspettare”

27 May 2001: Mauro Bressan of Fiorentina in action during the Serie A 30th Round League match between Fiortentina and Atalanta played at the Artemio Franchi Stadium Florence. DIGITAL CAMERA. Alessandro Rossini / SESTINI / GRAZIA NERI.  Mandatory Credit:Allsport UK/ALLSPORT

L'ex viola: "Gonzalez è il giocatore della Fiorentina che più mi ha sorpreso, ha accelerazioni da top player. Ho un debole anche per Sottil"

Redazione VN

L'ex viola Mauro Bressan ha parlato al sito footballnews24, questo un estratto delle sue dichiarazioni: "Anche se sono arrivate alcune sconfitte, credo che quello della Fiorentina sia stato un inizio positivo. Italiano è stato determinante, la sua mentalità è stata colta a pieno dai giocatori. La Fiorentina ha scelto davvero un grande allenatore. Viola da Europa? Lo spero, il campionato è davvero equilibrato. Ci sono molte squadre in lotta e credo ci sarà spazio anche per la Fiorentina, penso che sia anche l’obiettivo della società. Magari potrebbe riuscirci il prossimo anno, cambierebbe poco: l’importante è aver dimostrato che la Fiorentina sta per tornare tra le grandi".

Bressan continua parlando del caso Vlahovic e di Nico Gonzalez: "Sono processi che fanno parte della crescita di un club. Tra due anni – ad esempio – se dovesse succedere un caso analogo a quello di Vlahovic, spererei che il giocatore in questione si sentisse già in una grande squadra, senza la necessità di cambiare aria per vincere. Vlahovic essendo giovane avrebbe potuto aspettare. Gonzalez? E' il giocatore della Fiorentina che mi ha colpito maggiormente. In diverse partite ha fatto accelerazioni importanti, da top player: può essere determinante. Inoltre ho un debole per Sottil: è convinto e ha personalità, diventerà un grande giocatore".

 (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
tutte le notizie di