Bonaventura: “Con l’Inter serve la partita perfetta. Il goal? Meglio l’assist per Ribery”

“Jack” Bonaventura si è concesso per una breve intervista ai microfoni di Sky Sport, in vista di Fiorentina-Inter

di Redazione VN

Giacomo “Jack” Bonaventura ha parlato ai microfoni di Sky Sport, all’anti-vigilia del prossimo appuntamento: venerdì al “Franchi” arriverà, infatti, l’Inter:

Contro l’Inter fanno fatica tutte le squadre, per vincere serve la prestazione perfetta da parte di tutti e magari sperare di non trovare i nerazzurri al 100%. Sarà una sfida difficile contro una grande squadra formata da grandi campioni, per cui giocare bene può non bastare. Lo abbiamo già visto nel corso dell’anno, dobbiamo fare una grandissima prestazione. La sconfitta contro il Napoli? Il 6-0 incassato col Napoli è stata una brutta partita, difficile da digerire, è stato uno schiaffo che ci ha un po’ svegliato. A volte dalle sconfitte si può imparare molto. Il gol contro il Crotone è stato bello perché ho fatto tutto molto velocemente. La palla mi è arrivata addosso, l’ho controllata e poi ho dovuto tirare subito. Come azione però, è stata sicuramente più bella quella che ha portato al gol di Ribery col Torino: mi ha dato una soddisfazione maggiore. Lui sa quello che deve fare, ha sempre il tempo giusto, quando ha la palla tra i piedi difficilmente sbaglia la giocata o l’idea, si vede che ha il calcio nel sangue. Per me ogni volta entrare a San Siro era un’emozione fortissima, quando era pieno di pubblico era pazzesco, provavo delle sensazioni incredibili che non dimenticherò mai. Dopo l’ultima partita ero rimasto sul campo da solo per ricordare tutti i bei momenti vissuti con la maglia del Milan a San Siro.

GERMOGLI PH: 23 GENNAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS CROTONE NELLA FOTO GOL ED ESULTANZA DI BONAVENTURA

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy