Barone: “Chiesa? Ne parleremo a Firenze. Mercato importante lo abbiamo già fatto”

Barone: “Chiesa? Ne parleremo a Firenze. Mercato importante lo abbiamo già fatto”

Le parole del DG gigliato

di Redazione VN

Il Direttore Generale della Fiorentina, Joe Barone, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sportitalia dopo l’Assemblea di Lega da poco conclusa (LEGGI). Il giornalista Luca Cilli ne riporta alcuni passaggi su Twitter:

“Stiamo valutando tutte le opportunità che si presentano. Torreira un’opportunità? Vediamo, lavoriamo con Pradè. Novità su Chiesa? Ne parleremo a Firenze. Promesse ai tifosi per un mercato importante? Lo abbiamo già fatto a gennaio”.

63 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MolisanoViola - 2 settimane fa

    Io sono convinto che alla fine faranno cose buone, almeno lo spero, stanno mantenendo un profilo basso, comunque una cosa noto che in società, manca una figura forte che sappia come muoversi nel mondo del calcio, Pradé, lo vedo debole e Barone inesperto, poi non capisco il compito e le figure ancora più deboli di Antognoni e Dainelli, si beccano lo stipendio senza sapere perché, spero che Commisso prima o poi si affidi a persone veramente capaci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Il complottista gigliato - 2 settimane fa

    Ragazzi, parliamoci chiaro, mettiamo da parte la fantasia , per ora la squadra è al completo in quasi tutti i reparti. Piacerebbe anche a me di vedere dei grandi acquisti, ma non è così , fino al famoso stadio! La difesa può andare , al centro campo abbiamo preso Amrabat e Bonaventura in più , che secondo me sono ottimi acquisti, d avanti c’è cutrone e Vlahovic, e a spingere chiesa ribery, non siamo meno di molte squadre che ci sono state d avanti ques anno . Se si vende si compra . Questo è quanto. Forse ci sarà una sorpresa ma non ci speriamo che è meglio . Questa è una squadra dal decimo al sesto posto, dipende dal gioco . Anche questo anno si vivacchia purtroppo! Questa è la verità!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. NJ Warrior - 2 settimane fa

      Guarda che 6sto posto e’ Europa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Il complottista gigliato - 2 settimane fa

        Non ho detto che non possiamo arrivarci , ma andare più su la vedo molto dura

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Luca50 - 2 settimane fa

    Spero che siano dichiarazioni “tattiche” perché senza un cervello a centrocampo e un attaccante da 15/20 gol penso che faremo un altro campionato di stenti e crepacuore.
    Sinceramente sono stanco di soffrire sia per i risultati sia a vedere la mia amata Fiorentina giocare tanto male….
    Ovviamente spero proprio di sbagliarmi.
    Credo anche io che la possibilità di arrivare ad altri giocatori dipenda totalmente dalla vendita di Chiesa (a questo punto spero lo acquisti la Roma del connazionale di Commisso).
    Aggiungo una considerazione sullo stadio: dovunque venga fatto cambierà le possibilità economiche della Fiorentina soltanto se noi tifosi le daremo più soldi. Quali pensate possano essere gli introiti maggiori legati ad uno stadio? Che non pagheranno più l’affitto al Comune? Che venderanno più abbonamenti e biglietti? Ma la Fiorentina ha già un numero elevato di abbonati e spettatori e poi questi dipendono sopratutto dai risultati. Probabilmente dovremo comperare più prodotti ufficiali, magari servirci dei degli eventuali negozi che probabilmente vorranno fare e simili.
    Lo stadio, di per se, non porta altri introiti.
    Quindi ragazzi rassegniamoci, se vogliamo una squadra più forte credo che la dovremo finanziare noi. E questo vale con Commisso o con chiunque altro.
    Altro discorso sono i diritti televisivi e i contratti con gli sponsor che sono legati ai risultati, ma per arrivare ai risultati ci vuole una squadra più forte messa su da tecnici che la sappiano assemblare sapendo scegliere senza sperperare capitali. Quindi ci vorrebbe estrema competenza, cosa che in questa società mi sembra manchi a quasi tutti. Rocco ha passione, simpatica e necessaria, ma è un’altra cosa.
    A me, che sono in là con gli anni e ho gioito per due scudetti, piacerebbe divertirmi ancora. Anche se a volte è dura proviamo a dare fiducia, ma criticare non è lesa maestà.
    Non appartengo a nessuna “fazione” e mando un abbraccio a tutti i tifosi che amano la Fiorentina.
    Degli eventuali “infiltrati” non mi preoccupo, contenti loro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Luca50 - 2 settimane fa

    Spero che siano dichiarazioni “tattiche” perchè senza un cervello a centrocampo e un attaccante da 15/20 gol penso che faremo un altro campionato di stenti e crepacuore.
    Sinceramente sono stanco di soffrire sia per i risultati sia a vedere la mia amata Fiorentina giocare tanto male….
    Ovviamente spero proprio di sbagliarmi.
    Credo anche io che la possibilità di arrivare ad altri giocatori dipenda totalmente dalla vendita di Chiesa (a questo punto spero lo acquisti la Roma del connazionale di Commisso).
    Aggiungo una considerazione sullo stadio: dovunque venga fatto cambierà le possibilità economiche della Fiorentina soltanto se noi tifosi le daremo più soldi. Quali pensate possano essere gli introiti maggiori legati ad uno stadio? Che non pagheranno più l’affitto al Comune? Che venderanno più abbonamenti e biglietti? Ma la Fiorentina ha già un numero elevato di abbonati e spettatori e poi questi dipendono sopratutto dai risultati. Probabilmente dovremo comperare più prodotti ufficiali, magari servirci dei degli eventuali negozi che probabilmente vorranno fare e simili.
    Lo stadio, di per se, non porta altri introiti.
    Quindi ragazzi rassegnamoci, se vogliamo una squadra più forte credo che la dovremo finanziare noi. E questo vale con Commisso o con chiunque altro.
    Altro discorso sono i diritti televisivi e i contratti con gli sponsor che sono legati ai risultati, ma per arrivare ai risultati ci vuole una squadra più forte messa su da tecnici che la sappiano assemblare sapendo scegliere senza sperperare capitali. Quindi ci vorrebbe estrema competenza, cosa che in questa società mi sembra manchi a quasi tutti. Rocco ha passione, simpatica e necessaria, ma è un altra cosa.
    A me, che sono in là con gli anni e ho gioito per due scudetti, piacerebbe divertirmi ancora. Anche se a volte è dura proviamo a dare fiducia, ma criticare non è lesa maestà.
    Non appartengo a nessuna “fazione” e mando un abbraccio a tutti i tifosi che amano la Fiorentina.
    Degli eventuali “infiltrati” non mi preoccupo, contenti loro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. tonipilat_1415134 - 2 settimane fa

    io credo che la frase sul mercato sia solo di circostanza. ovvio che abbiamo una rosa troppo ampia, ma un centrocampista e un attaccante servono, inutile girarci intorno!! Il resto, senza cessioni, va bene com’è. poi se in caso va via chiesa e va in prestito Vlahovic allora si può pensare ad altro!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. vecchio briga - 2 settimane fa

    Il casino è che si ragiona di mercato da due mesi ma il mercato è iniziato da una settimana e finisce a ottobre..bona nini! ..un se ne pole più di aspettare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Ganzo schiver - 2 settimane fa

    Si sa quante devono essere le presenze x l’acquisto di citrine?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. iG - 2 settimane fa

    quale sarebbe il mercato importante di questo mercato?
    BONAVENTURA? Ad oggi unico acquisto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Joe Barone n. 1 - 2 settimane fa

      Ma poi è ufficiale Bonaventura…?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Barsineee - 2 settimane fa

    ahhhh hanno già fatto tutti gli acquisti e non ce l’hanno ancora detto! E’ questo quello che voleva dire Joe Barone? Ahhh ok. Allora è tutto chiaro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Violaviola - 2 settimane fa

    Il succo del discorso è che prima devono cedere ci piaccia o no coloro che hanno un mercato, eventuali futuri acquisti verranno fatti solo se si ha la certezza di eventuali future entrate…. Fast fast fast

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 2 settimane fa

      …mi pare si chiami autofinanziamento…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 2 settimane fa

        Dipende sempre da chi compri

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. antonio capo d'orlando - 2 settimane fa

        Scusa Simuan, l’autofinanziamento è tutt’altra cosa. Questo è esigenza di bilancio in funzione di FPF. Non si può spendere come si vuole, mi pare che su questo sito si sia discusso almeno un milione di volte. Tutti noi vogliamo una squadra forte ma purtroppo questi balzelli che hanno introdotto, ci mettono nella condizione di non poter fare ciò che si vuole. Ricordi il milan che ha dovuto rinunciare alle coppe, lo scorso anno? A me non piacerebbe fare una figura barbina come loro. Bisogna crescere per gradi, di anno in anno. Lo scorso anno ci siamo salvati, quest’anno sia arrivati al 10 posto, un altr’anno speriamo di entrare in qualche coppetta. Vedremo! Della valle era il mio presidente così come oggi lo è Rocco! FV

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. simuan - 2 settimane fa

          …e io ti do ragione sullo FPF e ho ben presente che se hai superato certi limiti sei costretto ad autofinanziarti perche’ dall’esterno non puoi piu’ ricevere…non c’e’ nulla di nuovo, e’ cosi’ da anni, solo l’atteggiamento delle persone e’ improvvisamente e incoerentemente cambiato…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. mcweb - 2 settimane fa

          Guarda che il FPF se vuoi lo aggiri con un aumento di capitale o con un aumento dello sponsor, quindi non diciamo fesserie. Il fatto è che il buon Rocco, giusto o sbagliato che lo pensate, non ha alcuna intenzione.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Violaviola - 2 settimane fa

        Esatto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. simuan - 2 settimane fa

    …beh si dai, in fondo a gennaio e’ stato fatto un mercato di primissimo piano…dunque: Cutrone che non si sa che fine fara’ ma comunque non ha risolto il problema dei gol…Agudelo che ha studiato tanto ma e’ stato bocciato lo stesso…Duncan che doveva risolvere i problemi del centrocampo ma non l’ha fatto per limiti tecnici…Kuame che era rotto e poi e’ stato recuperato e che magari tornera’ molto utile, chissa’, speriamo…a me puo’ stare bene la prudenza, il basso profilo, i conti fatti alla fine e tutto l’incoerente e melense credito che tanta parte del tifo e dei commenti qui sotto danno alla nuova proprieta’…aspettiamo e vediamo, bene. Pero’ non mi menzionare il mercato di gennaio come esempio di impegno costruttivo perche’ mi prende lo sconforto e mi sento anche parecchio preso per il sellino. Tu e Prade’ avete sperperato le risorse a disposizione concludendo poco o nulla. Siamo fermi sul mercato per colpa della vostra brillante gestione. L’unica via d’uscita e’ vendere Chiesa ma siamo in stallo anche li’e il campionato e’ alle porte. Inventatevi qualcosa alla svelta perche’ il rischio di un nuovo campionato “di transizione” e’ sempre piu’ concreto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Valter - 2 settimane fa

    Grazie a Chiesa son tutti alla finestra come dei falchetti ad attendere, invano, che Rocco abbassi il prezzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Barsineee - 2 settimane fa

    Ahahahahaha Ahahahahahahah Ahahahahahaha … dai Joe su … dicci che siamo su scherzi a parte. Ma il mercato è quello allo stadio o al centro sportivo? Va beh dai, il 15 ottobre è lontano ma intanto sabato prossimo inizia il campionato. Ma dove sono quelli che dicevano sempre che la squadra doveva essere pronta per il ritiro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. andrea_fi - 2 settimane fa

    A differenza di molti tifosi io guardo i risultati sportivi, non i soldi spesi bene o gettati per acquisti sbagliati. I tanto maltrattati Della Valle ci hanno fatto godere con almeno 3 squadre fantastiche. Vediamo la gestione Commisso. Ancora è presto per giudicare. Però non mi accontento di 100 milioni spesi o 200 o 500. Io vorrei rivedere la Fiorentina in CL

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 2 settimane fa

      Primo anno dei Della Valle? Società inesistente. Risultato sportivo? Promozione. Secondo anno? Salto di categoria a due settimane dall’inizio del campionato. Risultato sportivo? Promozione. Terzo anno? Calciopoli. Qualcuno continua a pensare che noi eravamo quelli corrotti. Va beh. Quarto anno? 74 punti sul campo. Champions League sul campo. Sesto anno? Terzi sul campo, retrocessi al sesto posto. Settimo anno? Quarti. Champions League. Semifinale di EL. Questi sono i risultati dei primi anni dei Della Valle. Questi sono i numeri. Per me i DV sono il passato e non torneranno mai più ma i numeri sono questi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. andrea_fi - 2 settimane fa

        Infatti. Risultati entusiasmanti. Questo mi aspetto dalla Fiorentina di Commisso. Aspettiamo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. perorin - 2 settimane fa

    gia fatto?
    o barone è diventato furbo e finge….. o siamo rovinati!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. antonio capo d'orlando - 2 settimane fa

      Credo sia diventato furbo! FV

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Bob - 2 settimane fa

    Il problema è che sono rimasti scioccati dal fatto che Pradè in un anno ha dato più di 50 milioni al Sassuolo….il problema è lì…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. damci - 2 settimane fa

    Forse è bene considerare che fra lo scorso anno e gennaio,sono stati spesi o impegnati ben più di 100 milioni,con il risultato che ad oggi solo Amrabat (che ha voluto Commisso)e Ribery,che anch’io sapevo che era stato un gran giocatore,sono indiscutibilmente titolari.Tutti gli altri non lo sono per la stragrande maggioranza di tifosi e commentatori.Forse c’è stato qualche problema nella gestione sportiva?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Il Viola di Gallipoli - 2 settimane fa

    Io non salterei subito a conclusioni.
    Magari non vuole parlarne, perché è evidente che la nostra priorità sia un attaccante.

    Qualcuno arriverà di sicuro.

    Cutrone non ha dimostrato di essere la scelta giusta, quindi mi auguro che vada via.
    Ci abbiamo perso 3 milioni di prestito, di certo non bisogna buttarne altri 16 per riscattarlo.

    Rimarremmo col solo Vlahovic che, per carità è destinato a diventare un attaccante molto importante, da solo non potrebbe sostenere tutta quella responsabilità.

    Quindi, se non hanno idee folli, un buon attaccante arriverà e indipendentemente da quello che deciderà di fare Chiesa.

    Se poi dovesse andar via, quello che cambierebbe sarebbe “solo” la caratura dello stesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. mastice67 - 2 settimane fa

    Hahaha!! Ridicoli!! U soldi non sono in problema…pet forza non li spende..fast fast..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. DexViola - 2 settimane fa

    Dai che lo chiudono di nuovo nel pullman

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. SoloLaViola - 2 settimane fa

    Ottima strategia, hanno imparato dagli errori dell’anno scorso. Sicuramente stanno trattando in sordina ma preferiscono non esporsi (vedi Raiola 4 ore a colloquio, un tempo così lungo non può essere un caso).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Xela - 2 settimane fa

      Beh raiola è uno che fa fatica ad esporre un concetto…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. vb - 2 settimane fa

    Della Valle 2, la vendetta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Dellone68 - 2 settimane fa

    A me pare che non ci sia una lira, al di là di quelle che si possono mettere o non mettere (fair play finanziario). Oggi ho incocciato un articolo dove Andrea Agnelli parlava di perdite monstre per tutte le società, di almeno il 30%. C’è poco da fare, bisognerà prendere quello che passa il convento, perchè non mi pare che, allo stato attuale, le altre big (e noi piaccia o no al momento non lo siamo più) stiano spendendo e spandendo. A me pare tutto desolatamente fermo o quasi. Bisognerà aspettare tempi migliori. Sempre che possano arrivare.
    Sempre Forza Viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

      Per tua visione.
      L’Atalanta
      Piccini (d, Valencia)
      Romero (d, Juventus)
      Miranchuk (a, Lokomotiv Mosca)
      Mediero (c, Barcellona)
      Pasalic (c, riscattato dal Chelsea)
      Muratore (c, Juventus)
      Pessina (c, Verona fp)
      Reca (d, Spal fp)
      Radunovic (p, Verona fp)
      E sta trattando Boga

      Inter

      Kolarov (d, Roma)
      Hakimi (d, Borussia Dortmund)
      Sanchez (a, Manchester Utd)
      Perisic (a, Bayern fp)
      Nainggolan (c, Cagliari fp)
      Joao Mario (c, Lokomotiv Mosca fp)
      Dimarco (d, Verona fp)
      Vagiannidis (d, Panathinaikos)
      E sta trattando Vidal, Kantè, Kumbulla

      Milan

      onali (c, Brescia)
      Brahim Diaz (a, Real Madrid)
      Kalulu (d, Lione)
      Saelemaekers (c, riscattato dall’Anderlecht)
      Kjaer (d, riscattato dal Siviglia)
      Reina (p, Aston Villa fp)
      Halilovic (c, Herenveen fp)

      E sta trattando Bakaioko

      Specialmente l’Atalanta proprio ferma non mi sembra.
      Già, scusa, mi dimenticavo che loro hanno Sartori e noi Pradè.
      Poi hanno un presidente milionario e noi no
      Poi hanno un bacino d’utenza grandissimo.

      Dai retta a Agnelli e vedrai, anche li dove ti ritrovi, questo è capace di vendere la pelle del pidocchio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Elmauri - 2 settimane fa

        Aggiungerei che la Lazio ha già preso Muriqi e Fares, il Napoli per 70 milioni Osimhen. Insomma, non mi pare un mercato proprio fermo…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Mystgun - 2 settimane fa

        Onestamente è facile fare copia e incolla ma tra le 3 squadre che hai citato ci sono si e no 3 giocatori nuovi per squadra e tutto il resto sono o giocatori che rientrano da un prestito o riscatti di giocatori già comprati, così riesce anche a me.
        Tabella acquisti Fiorentina:
        Lirola (obbligo di riscatto)
        Biraghi
        Amrabat
        Kouamè
        Bonaventura
        Boateng
        Cristoforo
        Saponara
        Eysseric
        Dabo
        Zurkovski
        Ranieri
        ecc… o devo continuare?.
        L’Atalanta ha preso 3 giocatori Miranchuk, Piaccini e Romero ma sta vendendo il Papu (Boga arriva solo al suo posto) ed è arrivata in Champions quindi aveva almeno 40 milioni da spendere
        Il Milan ha preso Tonali in prestito con obbligo di riscatto, Brahim Diaz in prestito secco e Kalulu che è un terzino (la formula non la so), sta trattando Bakayoko in prestito pure lui e non potrà riscattarlo se non va in Champions.
        L’inter ha comprato Hakimi e Kolarov il resto erano già di sua proprietà.
        La Juventus ha preso Arthur dando Pjanic al Barcellona e il centrocampista dello Schalke in prestito con diritto di riscatto e sta trattando Suarez pagando solo l’ ingaggio.
        La Roma non si è praticamente mossa e gli si è rotto Zaniolo, la Lazio si è più che altro lamentata e ha preso solo Muriqi.
        Paradossalmente le squadre che si stanno muovendo di più sono le neopromosse mentre tutte le altre stanno cambiando il meno possibile perché non ci sono soldi da spendere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

          Quindi tu sei contento così? Bene io sono felice per te

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. vecchio briga - 2 settimane fa

    Il succo è che regista e attaccante arrivano se parte Chiesa, senza ulteriori investimenti diretti della proprietà. E penso che sarà Commisso di persona a trattarne la cessione, secondo me o alla Roma dell’amico Friedkin, o ai gobbi dove Chiesa vuole andare da un anno. Dopo saranno fatti gli acquisti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Ghibellino viola - 2 settimane fa

    Lo accettavo dai della valle un discorso del genere figuriamoci se non lo accetto da Rocco, di cui ho ancora fiducia e simpatia. Alla fine i soldi sono suoi e ne mette di sicuro più di me.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. 29agosto1926 - 2 settimane fa

    Se tutti noi fossimo un po’ più obiettivi faremmo altre considerazioni che quelle scontate sul mercato o sullo stadio. Mi sembra di assistere ai comizi dei politici che promettono sempre tutto e poi, quando possono, non fanno niente o quasi.
    Rocco è venuto a Firenze con le migliori intenzioni, ha dato dimostrazione che avrebbe voluto fare tanto, ci ha parlato di soldi, di giocatori, di stadi e di investimenti per la Fiorentina e noi ne siamo rimasti contenti e convinti, sicuri di aver trovato l’uomo giusto al posto giusto.
    Nella realtà dei fatti, successivamente si è scontrato con la realtà Italiana che è notevolmente differente da quella in cui è abituato a vivere lui ed il discorso che “In America non è così” non può essere portato a giustificazione di tutto quello che è successo.
    Ha centrato un obiettivo che è quello del Centro Sportivo, grande intuizione e rapidità di esecuzione, bravissimo.
    Poi ci ha parlato della Mercafir. Al di la delle proposte assurde del Comune di Firenze si viene a dire che NON SAPEVA delle tasse e delle imposte e dei costi accessori. Ma una domanda sorge spontanea. Dov’erano i suoi consulenti? Dov’erano quelli che avrebbero dovuto dirgli SUBITO “Guarda che se vinci il bando poi devi pagare questo e questo perché le leggi italiane prevedono queste imposte e queste tasse. Ha aspettato mesi e mesi e mesi e solo quando c’è stato il bando d’asta si è accorto di tutto quanto. Atteggiamento non proprio indicato per il 115° uomo più ricco d’America.
    Ha preso un allenatore non scelto da lui ed ha preso un cavallo di ritorno come Pradè che forse è stato cavallo in una sola corsa, una volta nella vita. Infine ha messo DG una persona a cui lui ripone tuta la sua fiducia ma che il calcio lo ha visto solo in televisione ed in America.
    Questa comparto tecnico ha fallito completamente il mercato estivo e senza stare a dare responsabilità che oggettivamente sono rilevanti il Prode Pradè ci ha detto che non aveva avuto tempo sufficiente per comprare giocatori Validi.
    Risultato Montella a casa e rischio retrocessione!
    Corso ai ripari Pradè ha comprato Amrabat che Rocco aveva ordinato di comprare, Kouamè che era un rischio ma che sembra ritornato come prima, Agudelo che già si cerca di disfarsene, Igor che non so giudicare, Duncan pagandolo un botto ma discreto giocatore e Cutrone che, a mio parere, non è da Fiorentina (perlomeno quella che vogliamo se è vero che stiamo cercando un attaccante da 20 goal.
    Oggi si dice che il mercato è stato già fatto a Gennaio.
    Altra questione. Chiesa!
    Schiavi e ostaggi di questa “famiglia” che nessuno ha il coraggio di mettere con le spalle al muro. Oggi 9 Settembre a 10 giorni dall’inizio del campionato non possiamo fare mercato perché non sappiamo cosa farà Chiesa e nessuno si preoccupa (Ci sentiremo a Firenze). Tare lo avrebbe già attaccato al muro con la penna in una mano ed il contratto nell’altra (ma lasciamo stare con i paragoni).
    Poi se scrivo che sono deluso ci sono i soliti noti che si risentono. Chi non è deluso? Chi non credeva che oggi avremmo una squadra molto più competitiva?
    Nessuno chiede la luna ma dire che tanti siamo delusi è veramente una incongruenza?
    Al contrario di quanti pensano sono abituato a guardare avanti e quello che hanno fatto i Della Valle prima e dopo la loro venuta non mi interessa e dirò sempre che hanno fatto, come tutti fanno, bene e male. Più bene? Più male? Ognuno scelga ma oggi c’è Commisso e credo che abbia delle responsabilità su tante cose e non può e non deve essere incensato su tutto perché anche lui farà bene e farà male.
    Cerchiamo tutti di essere un po’ più obiettivi e molto meno egocentrici nei nostri giudizi. Forse saremmo anche più sereni nel giudicare le persone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Xela - 2 settimane fa

    Premesso che per me abbiamo una discreta squadra e che probabilmente faranno invece qualche altro bell’acquisto… mi fanno ridere quelli che ora sono dalla parte del risparmio di commisso. Avete rotto le scatole per 10 anni con le braccine corte dei DV (che comunque in champions league qualche volta ci hanno portato senza stadi né centri sportivi) ed ora che abbiamo un presidente più ricco ed entusiasta è giusto che non spenda soldi perchè non gli fanno fare lo stadio, perchè c’è il covid, le cavallette e quant’altro? bellissima coerenza! La vostra evoluzione in ragionieri è completata!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jackfi1 - 2 settimane fa

      Su questo sono totalmente d’accordo con te. Da un anno a questa parte hanno fatto tutti un corso accelerato di economia finanziaria

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Ganzo schiver - 2 settimane fa

    Che delusione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. CippoViola - 2 settimane fa

    Eccoci.. almeno pare stiamo vendendo gli esuberi, consoliamoci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. 29agosto1926 - 2 settimane fa

    Difficile migliorare questo organico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Johan Ingvarson - 2 settimane fa

    Direi che queste parole confermano ciò che pensavo da un anno: Commisso i soldi non li butta senza motivo. A gennaio bisognava salvarci, e quindi ha aperto il portafoglio. Ora invece, causa anche la crisi finanziaria del Covid, preferisce tenere i soldi nel borsello. Personalmente non me la sento di criticarlo, anche perché esiste comunque il modo di fare un ottimo mercato con pochi soldi, vedi l’Atalanta ad esempio. Il problema è che Pradé, di scoperte come Hateboer o Goosens, non te ne porta e quindi si va avanti ad attendere che i prezzi calino, anche quando è palese che non caleranno. Se non si cede uno tra Chiesa e Milenkovic, ho paura che Bonaventura sarà l’ultimo acquisto di questa sessione di mercato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Xela - 2 settimane fa

      wow che coerenza… però scommetto che sei uno di quelli che canta Oeoh allo stadio. Solo i dv dovevano buttare i soldi? a loro lo stadio l’hanno fatto fare?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bob - 2 settimane fa

        Vai Gobbo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Johan Ingvarson - 2 settimane fa

        Veramente criticavo anche chi sbraitava contro i DV che per vincere bisogna spendere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. woyzeck - 2 settimane fa

    Senza un centravanti di grande spessore è come non aver fatto nulla o quasi… siamo l’unica squadra di qualche ambizione (e non solo) a non avere un bomber da almeno 20 gol in campionato… e detto questo mi sembra che non sia necessario aggiungere altro… vecchie parole, vecchi problemi, vecchie delusioni, eppure ancora spero che i fatti smentiscano queste parole banali…. in ogni caso stavolta deve essere chiaro che il periodo di bonus è finito per tutti, d’ora in poi cominceremo a dare dei giudizi di merito sull’operato di ognuno dei protagonisti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Elmauri - 2 settimane fa

    Cosa c’entra gennaio? Perché perdere una ulteriore buona occasione per rinforzarsi mettendo dentro un paio di pedine importanti? Le premesse erano ben altre, mi spiace ma si stanno un po’ rimangiando tutto. E non hanno neanche più la scusa che non gli fanno fare lo stadio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Johan Ingvarson - 2 settimane fa

      Commisso ha già detto che di ulteriori quattrini non ne vuole spendere ora. Quindi le parole di Barone confermano questa cosa: o si vende un pezzo pregiato, o questa sessione si farà a colpi di prestiti e parametri zero alla Bonaventura.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Elmauri - 2 settimane fa

        Lo so. Infatti non mi aspetto nulla, ma ciò non vuol dire che io sia favorevole a questo modo di operare. Nessuno pretende Messi o che si spendano centinaia di milioni ad ogni sessione di mercato, ma che almeno i ruoli carenti vengano puntellati. Insomma che si faccia calcio. Se poi a voi va bene arrivare di nuovo esimi andiamo avanti così…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Disaba - 2 settimane fa

      Perché? Glielo fanno fare??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. MATTEO1926 - 2 settimane fa

    Redazione fate un articolo sulla formazione attuale della fiorentina….la maggior parte della gente ancora non ha capito che con il 3-4-2-1 non c’è posto per nessun altro centrocampista e neanche per un altra punta….se non esce qualcuno siamo una marea…

    Drago
    Pezzella…milenkovic..cacares
    Lirola..Amrabat..castro..Biraghi
    Chiesa…Ribery
    Kouame

    Panchina infinita….pulgar, Bonaventura,Duncan, agudelo, ecc..ecc..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ivo - 2 settimane fa

      Vero… al massimo arriva una punta o magari Ricci che viene lasciato un anno in prestito all’Empoli.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mystgun - 2 settimane fa

      Sono d’accordo senza la cessione di Chiesa il modulo sarà probabilmente il 3421 e abbiamo già 5 centrocampisti per 2 posti, 3 attaccanti per 1 posto con Kouamè che può giocare anche da vice Chiesa o Ribery e idem Bonaventura.
      Da quello che dicono il mercato in entrata chiaramente non è finito ma è aperto solo a delle opportunità, numericamente manca solo un alternativa di Biraghi che dovrebbe rinnovare.
      Acquistare un giocatore come Torreira significa lasciare in panchina uno tra Castrovilli e Chiesa (a seconda se il modulo è il 352 o il 3421).
      Io penso che proveranno fino all ultimo giorno di mercato ad acquistare almeno un giocatore importante tra centrocampo e attacco (penso ai vari Torreira, Roca, De Paul e Milik) ma solo a delle condizioni vantaggiose e quindi o a prezzi ritenuti inferiori al reale valore del giocatore o con prestiti e pagamenti dilazionati in più anni, il tutto tenendo conto che Chiesa prima o poi andrà via e quindi una buona parte dei soldi rientreranno.
      Intanto ci sono almeno altri 6/7 giocatori inutili (senza considerare tutti i giovani) in rosa da piazzare il prima possibile quindi Pradè e Barone dovranno lavorare molto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Barsineee - 2 settimane fa

      con questa squadra ci vuole uno stadio da 150mila persone come minimo! E due centri sportivi, uno per i giorni pari e uno per i giorni dispari!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Gummarith - 2 settimane fa

    Finalmente hanno capito che devono mantenere un profilo basso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Lallero - 2 settimane fa

    Caro joe, a gennaio avete fatto bene ma per fare il salto mancano Di sicuro un forte centrocampista (Torreira? De Paul?) e in caso una punta… oltre al fatto che mi auguro di non essere costretto a rivedere biraghi in maglia viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy