Svolta in Lega: via libera alla Media Company per commercializzare i diritti TV

Svolta in Lega: via libera alla Media Company per commercializzare i diritti TV

I risultati dell’assemblea odierna

di Redazione VN

E’ nata oggi pomeriggio l’idea, avallata dalle 20 società di A all’unanimità, di creare una Media Company per la commercializzazione dei diritti TV del campionato italiano; ci sarà una parte sportiva, e la Lega sarà divisa in due. La linea voluta da Dal Pino ha prevalso su quella che prevedeva un Canale di proprietà, ma per il momento le offerte non sono state valutate fino in fondo: nessuna decisione ancora sulle due pervenute dalla cordata Cvc, Advent e Fsi (da 1,625 miliardi per il 10%) e dal duo Bain-Nb Renaissance (1,35 miliardi sempre per il 10%): la conclusione è stata quella di approfondire le proposte di entrambe le cordate, per sceglierne una a breve. Sarà una newco, scrive l’edizione online di Repubblica, a trattare con i broadcasters.

CASINI RASSICURA SUL CENTRO SPORTIVO: “PROCEDE TUTTO AL MEGLIO”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MAXgobbomai - 2 settimane fa

    Finalmente! Speriamo di avvicinarci al modello inglese dei diritti TV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy