Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Parla Joe

Barone/2: “Rocco sta bene, non è qua per ricevere”. E smentisce sulla vendita

Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images

Joe rassicura: "Rocco è molto in salute. Questa è una cosa molto importante per tutte quelle voci in giro che non sono vere."

Redazione VN

Dopo aver parlato della possibile inaugurazione del Viola Park, Joe Barone ha voluto fare il punto anche sui pensieri di Rocco Commisso, rassicurando sulla salute del Presidente e smentendo sulla possibilità di vendità della società:

"Vogliamo portare la squadra durante la settimana ad allenarsi qui per avere il calore della tifoseria. E' importante avere i tifosi accanto alla squadra: il Viola Park sarà un villaggio per tutti i tifosi. Guadagno sportivo? Mi auguro che ci porti dei punti in più. L'obiettivo sportivo è quello di arrivare il più alto possibile... Poi vorrei precisare un dettaglio importante. L'investimento di Rocco Commisso sul Viola Park ha anticipato e ha messo in modo tutte le battaglie per lo stadio Franchi. L'investimento privato per arrivare al Viola Park ci ha fatto arrivare grazie all'aiuto della parte politica qui presente, ad avere un futuro anche per il Franchi. Commisso? Vorrei precisare alcuni aspetti: Rocco è molto in salute. Questa è una cosa molto importante perchè tutte le voci in giro non sono vere (forti applausi dei presenti, ndr). Poi ci sono anche altre storie false, rispetto alla possibile vendita della società. Noi, ci tengo a precisare, siamo arrivati qui non per ricevere ma per dare. Questi sono i fatti. Stiamo dando tanto, serve un po' di pazienza per arrivare ai risultati che vogliamo"

Infine, ai margini della visita con le istituzioni, Joe Barone ha risposto così alle domande dei giornalisti presenti:

"Commisso? Non sono dove nascono queste notizie. Rocco sta bene e quando sarò opportuno e il tempo cambierà, sarà qui a Firenze per godere del Viola Park e vedere il progetto arrivare in fondo. Possibilità di vendità? Io non capisco perché continuamente devo ripetere sempre le stesse situazioni. La città non vuole la squadra destabilizzata. Sono delle voci e delle chiacchiere da bar… Siamo super concentrati su tutto quello che riguarda la Fiorentina. Franchi? L’investimento di Rocco e la sua famiglia nel Viola Park ha ovviamente fatto anticipare l’investimento del Pnr sul restyling del Franchi. Casini presidente Lega Calcio? Lorenzo è una persona che io ho conosciuto più di due anni fa. E’ una persona di altissimo livello, nuova nell’ambito del calcio. La sua responsabilità e quella delle società deve essere quella di riportare unità rispetto al futuro del calcio italiano. Inoltre, speriamo che la Nazionale si qualifichi al Mondiale perché altrimenti sarebbe un danno enorme per tutti noi. Viola Park? Io ero molto emozionato di vedere tante istituzioni qui al Viola Park. E’ un esempio del privato che lavora con il pubblico per ottenere risultati. E’ un investimento di 90 milioni, il più grande di un privato sul territorio toscano. E’ un orgoglio per Firenze e per tutta la tifoseria. Partita di domani? La parte sportiva è quella importante. Abbiamo bisogno di continuità se vogliamo arrivare ad un obiettivo importante. Domani mi auguro che i tifosi ci sostengano al massimo. Fine lavori? L’obiettivo resta dicembre. Lavoriamo per quello. Stadio? La cosa importante è che ci sia un progetto, auguriamo che i tempi vengano rispettati. La prossima settimana ci incontreremo con il Sindaco, pronti a parlare con gli architetti e gli ingegneri". "

 GERMOGLI PH: 20 LUGLIO 2021
tutte le notizie di