Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Il tecnico

Aquilani ricorda Liverpool: “Un sogno, ma fui un flop. Successero tante cose”

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

L'allenatore del settore giovanile della Fiorentina parla a cuore aperto

Redazione VN

In una lunga intervista concessa al tabloid inglese Liverpool Echo, il tecnico della Primavera Viola Alberto Aquilani ha raccontato della sua avventura da calciatore nei reds. Queste sono alcune delle sue dichiarazioni:

Il Liverpool era una grandissima occasione. Anche se è stato difficile lasciare la Roma da romano. Avevo ricevuto offerte da Juve, Chelsea, Arsenal ma non ci avevo mai pensato davvero. Poi mi sono infortunato gravemente e sono stato fuori per alcuni mesi. Il mio agente mi disse del Liverpool e che anche la Roma voleva vendermi, i reds sono diventati la mia prima scelta. Giocare con Gerrard era un sogno. Ero contento, ero anche un grande acquisto per il Liverpool: la gente si aspettava tanto. Ma la verità è che ero infortunato e sono rimasto in panchina per cinque mesi. Poi, quando sono riuscito a giocare, mi sono trovato bene. Ho bei ricordi di alcune belle partite. Dopo Benitez arrivò Hodgson e, col nuovo DS, volevano portare nuovi calciatori, questo è il calcio. Un sacco di gente pensa che per me sono stati spesi molti soldi e non ho mai giocato e quindi sono stato un flop. Hanno ragione, ma alla base di questo sono accadute parecchie cose

 Alberto Aquilani
tutte le notizie di