news viola

Antognoni rivela: “Io alla Roma, era quasi fatta. Lo scudetto dell’82? Se ci fosse stato il Var…”

Alcuni aneddoti raccontati da Giancarlo Antognoni

Redazione VN

Nel corso della sua intervista a Il Romanista (LEGGI QUI), Giancarlo Antognoni ha rivelato: "La Roma è stato il club a cui sono stato più vicino durante la mia militanza viola. Nell'estate del 1980 sono stato vicinissimo al trasferimento da voi. Era quasi fatta, andai a cena a casa di Dino Viola: lui e Liedholm mi volevano a tutti i costi. Il presidente mi parlò del suo importante progetto, mi parlò di quanta voglia avesse di fare grande la Roma. E mi aveva quasi convinto al trasferimento. Ma alla Fiorentina ci fu il cambio di proprietà: i Pontello presero in mano il club, anche loro avevano un buon progetto, con ambizioni notevoli e così decisi di restare a Firenze. E sfiorammo lo scudetto nella stagione 1981-1982: ci costò caro il pareggio di Cagliari all'ultima giornata, la Juve vinse a Catanzaro e arrivammo secondi. Le polemiche? Lasciamo perdere, meglio non parlarne, sono passati tanti anni. Se non ricordo male, la stagione prima c'era stato il gol di Turone annullato alla Roma. Magari con la Var le cose sarebbero andate in modo diverso. Poi nel 1983 la Roma riuscì a interrompere il dominio della Juve, mi fece piacere". ANTOGNONI RIMPIANGE ZANIOLO: "CHE PECCATO..."

 

http://redazione.violanews.com/news-viola/foto-batistuta-e-famiglia-in-visita-al-centro-sportivo-li-accoglie-antognoni/

tutte le notizie di

Potresti esserti perso