Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

L'opinione

Amerini spiega: “Il Milan non soffrirà la Fiorentina, vi dico perché”

Amerini spiega: “Il Milan non soffrirà la Fiorentina, vi dico perché”

Le parole dell'ex calciatore sul match in programma dopo la sosta

Redazione VN

L'ex Viola Daniele Amerini è intervenuto ai microfoni di Radio Toscana e ha analizzato alcuni temi di casa Viola, compreso il prossimo impegno col Milan:

I miei Juventus-Fiorentina? Abbastanza brutti, come il 3-2 in rimonta con quel gran gol di Del Piero. Scherzando dico che una mano gliel’ho data io perché sono entrato sullo 0-2 per noi e l’abbiamo persa! Il centrocampo visto a Torino? Torreira è un calciatore che dà geometrie, che dà sempre coperture alle mezzali. Amrabat invece è più fisico, ma secondo me è molto più adatto a giocare a due centrocampisti bassi piuttosto che in un centrocampo puro a tre. Italiano sta provando a giocare in modo più intelligente, gestendo di più gli alti ritmi su cui prepara le partite, ma mantenendo comunque grande pressione sui portatori di palla, come testimoniano i due centrali ammoniti e il successivo secondo giallo a Milenkovic su un contrasto in una zona alta del campo. Castrovilli? Questo è l’anno della verità. Ha avuto problemi fisici non banali, perché con la pubalgia non è per nulla facile giocare, ma questo inizio di campionato per lui è stato un po’ sottotono. Milan? Non credo che soffrirà gli alti ritmi della Fiorentina anche perché la squadra di Pioli ha tanta intensità, quasi da squadra inglese. Credo anzi che si debba chiedere scusa a Pioli perché a Firenze lo abbiamo forse un po’ sottovalutato. Italiano e le sue rotazioni di squadra? Secondo me prima o poi uno zoccolo duro, delle gerarchie ci dovranno essere. Non è possibile gestire 25 giocatori tutti sullo stesso livello

 MILAN, ITALY - MARCH 18: AC Milan coach Stefano Pioli looks on during the UEFA Europa League Round of 16 Second Leg match between AC Milan and Manchester United at San Siro on March 18, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Europe remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
tutte le notizie di