Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

L'opinione

A. Orlando spiega: “Vlahovic? L’unico che vinceva da solo era Maradona”

EMPOLI, ITALY - FEBRUARY 26: Dusan Vlahovic of Juventus celebrates after scoring the third goal of his team during the Serie A match between Empoli FC and Juventus at Stadio Carlo Castellani on February 26, 2022 in Empoli, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Parola al doppio ex sulla super sfida di domani

Redazione VN

Il doppio ex di Juve e Fiorentina Alessandro Orlando ha parlato ai microfoni di tuttojuve.it. Sarà la gara del ritorno al Franchi di Vlahovic, ma non sarà una sfida solo contro il serbo:

Conosco un po' la piazza di Firenze e credo si saranno legati al dito l'intera vicenda, per cui non prevedo grossi applausi. Vlahovic, però, non deve essere etichettato come un traditore, è sbagliato definirlo così.  La sua cessione ha dato la possibilità al club di incassare una grossa somma che verrà utilizzata per sistemare i bilanci e per pianificare i nuovi acquisti. Fiorentina? Quest'anno si sta vedendo un buon calcio, intenso e propositivo, la Fiorentina non è ancora fuori dalla lotta per un piazzamento europeo. E, a mio modo di vedere, sarebbe un bel traguardo raggiungerlo. Che Juve mi aspetto? La Juve sta ricominciando ad imporre il proprio gioco ed è più nella metà campo avversaria, per cui non posso pensare ad una partita difensiva in quel di Firenze. Non credo aspetterà l'avversario, non credo nemmeno ad un calcio di ripartenza. L'importante è che non passi il messaggio di una sfida solo tra Vlahovic e la Fiorentina, perché non è mai uno contro tutti. Lo dico sempre anche ai miei ragazzi, l'unico in grado di vincere le partite da solo era Maradona. E questo ragazzo, seppur fortissimo, non è al livello di Diego

tutte le notizie di