A. Della Valle: “Squadra fatta all’85%, l’obiettivo è il settimo posto. Attivo per il centro sportivo? Non mi risulta”

A. Della Valle: “Squadra fatta all’85%, l’obiettivo è il settimo posto. Attivo per il centro sportivo? Non mi risulta”

Andrea Della Valle un fiume in piena in occasione dell’incontro con i giornalisti a Moena

di Redazione VN

Dopo aver assistito all’allenamento mattutino della Fiorentina a Moena, il patron viola Andrea Della Valle ha parlato ai media tra cui Violanews.com:

“E’ una bella atmosfera. Quella di ieri è stata una bella serata, ho parlato con tutti. Mi piacciono i nuovi giovani, sono di grande prospettiva. L’ossatura è importante, se pensate a come eravamo messi un anno fa. Ci sono i presupposti per fare bene.

L’Europa League? Qualsiasi parola potrebbe essere strumentalizzata. Nel secondo semestre abbiamo espresso un bel gioco, ma poi siamo inciampati all’ultimo. La meriteremmo, ne parleremo domani pomeriggio.

Le parole di Corvino sul budget ridotto? All’85% l’ossatura è fatta, servono 2-3 innesti, i tifosi li vorrebbero subito, ma c’è un mese di mercato. Ci aspettiamo qualche cessione dalle quali si ricrea un tesoretto. Corvino sa operare bene, il mercato è creativo. Non si può avere una rosa di 30 giocatori. Il mercato è una partita a scacchi, i prezzi sono diventati assurdi, senza una logica, ma il mercato è questo, dobbiamo attendere. Con le cessioni possiamo ricavare un tesoretto da reinvestire sul mercato.

L’attivo di 35 milioni non consegnato a Corvino? L’accantonamento per il centro sportivo non mi risulta. Devo dire che c’era una perdita da ripianare, mentre gli utili sono già stati spesi e serviranno in futuro. Cerchiamo la qualità e poi dipende da cosa chiedono le altre società.

Centro sportivo delle giovanili? Cognigni può spiegare meglio, ma nei prossimi mesi daremo delle belle notizie. Il centro è fondamentale. Ci sono giovani interessanti.

E’ importante avere un bilancio sano, guardate che fine stanno facendo società gloriose, ma gli altri non ci riguardano.

Le contestazioni della piazza? Ieri sera ci ho messo più di un’ora per prendere un caffè, non so di che piazza parlate. Non è il momento di fare bilanci, errori ne abbiamo fatti tutti, dobbiamo impostare un rapporto sulla sincerità. Potremmo avere la possibilità di giocarci i preliminari di Europa League. La squadra può mirare all’Europa League. Perché la Fiorentina non può puntare tutti gli anni al settimo posto? Non mi sembra di dire niente di assurdo, il settimo posto è Europa League. Senza bilanci sani non si va da nessuna parte.

Pioli? Abbiamo fatto una lunga chiacchierata, aspetta il completamento della rosa e lo sfoltimento. Qualcuno bisognerà vendere. Società importanti hanno venduto, noi, invece, proteggiamo i nostri gioielli. E non parlo solo di Chiesa, ma anche di Milenkovic che è tornato prima dalle vacanze e di Simeone per il quale abbiamo rifiutato offerte dalla Spagna. Non stiamo vendendo i nostri gioielli. Faremo un mercato di qualità senza farci toccare i nostri gioielli.

Il nuovo stadio? 31 dicembre no. A settembre ci incontreremo col Comune, poi avremo sei mesi per il progetto esecutivo. Siamo al traguardo finale, speriamo di non fare come il Cagliari. Per Dario (Nardella, ndr) spero che lo stadio non sia così fondamentale in ottica elezioni. La nostra proprietà ha guadagnato credibilità negli anni, tra Champions e tante qualificazioni in Europa League. Quelle che hanno fatturati simili al nostro hanno fatto peggio. Il calcio italiano sta cambiando e dobbiamo capire come far crescere il fatturato di questa squadra, anche se è impensabile arrivare a quelli delle prime cinque. Devo inventarmi qualcosa in prima persona.

L’Atalanta meno amica? La famiglia Percassi è seria, è una squadra che riesce sempre ad essere in attivo, è una bella realtà, ma è una provinciale.

C. Ronaldo? Farà bene al calcio italiano. L’Asia è fondamentale per la Serie A e CR7 non farà male a nessuno.

La mia lontananza? L’importante è essere circondati da persone competenti. Possiamo aprire un nuovo ciclo, abbiamo giovani interessanti. Il settimo posto è alla nostra portata. Se ci arriva l’Atalanta, perché non può arrivarci la Fiorentina”.

Da Moena: i nostri inviati GIACOMO BRUNETTI e SIMONE TORRICINI

95 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. folder - 2 anni fa

    Cosa ci incastra l’Asia con la serie A? CR7 un farà male a nessuno? Ma il sole picchiava così forte?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. kk53 - 2 anni fa

    E’ il solito serpente che si morde la coda,ogni tanto apre bocca,dice due cose che non stanno insieme,poi si indigna se qualcuno lo contesta ,fà labbrino e ris
    parisce a Casette.E’ inutile mantenere i migliori se non completi la rosa,non hai soldi ti devi accontentare degli scarti degli altri,quando vendi devi ripia
    nare da altre parti,se poi svendi i giovani e compri male(ho sentito di 15 ml per DePaul roba da rincretinire se fosse vero)non c’è capo non c’è coda,senza un
    minimo di programmazione,si và avanti così …..alla Ca……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Up The Violets - 2 anni fa

    E comunque “Per Dario (Nardella, ndr) spero che lo stadio non sia così fondamentale in ottica elezioni.” è l’outing del decennio,anzi del secolo, ma che dico, del millennio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Batigol - 2 anni fa

    Ovvia sono usciti allo scoperto! Hanno ridotto la nostra Fiorentina al loro balocco tenendo in ostaggio un’intera città! E hanno anche la pretesa di mettere loro i tempi al comune per la costruzione dello stadio, roba da matti!!! Ma In più hanno fatto sparire 35milioni (lui dice che non vengono usati per il centro sportivo).
    La squadra è palesemente più debole dell’anno scorso (senza Astori e Badelj) e questi cazzeggiano mentre si fanno i selfie…pietosi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. massimo_383 - 2 anni fa

    Della Valle ci hai stufato. Il settimo posto riservalo ai tuoi parenti, devi vendere la Fiorentina. Le tue parole sono provocatorie e rischiano di generare contestazioni dure

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. unial5_726 - 2 anni fa

      Magari fosse così!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Dellone68 - 2 anni fa

    Poeretti sono incommentabili i Della Valle.
    Forse non hanno capito che non possono stare li a prendere per il C–O una città intera, compreso il Sindaco che ha smosso mare e monti per fare fare lo stadio a questi principini. Ma non possono neanche andare avanti a forza di dichiarazioni che sono vere e proprie provocazioni.
    Devono andare via e CHIEDERE SCUSA a Firenze in ginocchio per quello che hanno fatto in questi ultimi anni.
    VERGOGNA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bitterbirds - 2 anni fa

    “Devo dire che c’era una perdita da ripianare”
    a quanti si pongono la domanda circa questa frase sibillina rammento che yacht, jet ed elicotteri hanno notevoli costi di manutenzione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Filippo - 2 anni fa

    che vuol dire questa frase: “gli utili sono già stati spesi e serviranno in futuro” quale futuro? per fare cosa? ma i giornalisti stavano li per fare il megafono della proprietà e basta?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bitterbirds - 2 anni fa

      nella cosidetta sotto-categoria dei giornalisti sportivi locali credo non esista nessuno in grado di mettere all’angolo il paròn e se anche qualcuno fosse in grado di farlo e ci provasse con cosa mangerebbero dopo ?
      tengono famiglia, come il 99,9% degli italiani

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Davide - 2 anni fa

    “L’Atalanta è una provinciale”
    Ma chi ha parlato Florentino Perez? ahahhahahahahaha

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Davide - 2 anni fa

    “Puntiamo al 7° posto”
    AH

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 2 anni fa

      Della serie:Dove osano i passerotti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. strato57 - 2 anni fa

    GRAZIANI ha perfettamente ragione.

    Io non mi aspettavo niente di meglio dal fratellino e lo avevo anche scritto nei giorni scorsi; questo è quanto, la Fiorentina è una squadra di seconda fascia, dal settimo posto in giù, e pensare che il piazzamento storico è intorno al quinto posto e tutto questo con una proprietà più forte di sempre: da non credere.
    Hanno trattenuto i “campioni” che ci hanno portato l’ottavo posto e adesso ci vuole il MERCATO CREATIVO senza spendere un euro se prima non si vende e allora per questa situazione dobbiamo pregare la Divina Provvidenza, non la programmazione, che Corvino riesca a portare un Veretout in prestito oppure prenderlo dopo avere venduto. Allora mi chiedo, con che spirito, con quali prerogative deve lavorare un ds, QUALSIASI DS, in queste condizioni? L’atalanta (ahimè cosa mi tocca dire) insegna come si fa CALCIO per realtà non top. Si vende una punta di diamante o due ma si ricomprano giocatori di livello e funzionali e la squadra è ancora più competitiva.

    Ad esempìo, cosa te ne fai di un Chiesa che da solo non risolve le mancanze congenite di questa squadra? Non sarebbe meglio venderlo e con i soldi prendere 3 giocatori di livello indiscusso? Sarebbe una Fiorentina più debole? NO, sarebbe più forte e lo sanno anche loro compreso i sassi, ma questo vorrebbe dire che se prendi 3 giocatori da 18/20 DEVI AUMENTARE IL MONTE INGAGGI e questo assolutamente non è possibile.

    Allora si prende tempo…. per cosa? Per lo stadio signori, solo per quello e la loro permanenza qui è solo per questo motivo, del “comparto” sportivo non gliene frega assolutamente niente, lo dico ormai da tempo.
    .
    Mi raccomando colpevolizziamo Corvino anche per questa situazione paradossale generata ESCLUSIVAMENTE DAI SIGNORI DELLA VALLE. che dovrebbero solo vergognarsi. Forza viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Lallero - 2 anni fa

    Quest’omuncolo …. non vedo l’ora di non vederli mai mai mai più queste sanguisughe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Lallero - 2 anni fa

    Pioli dimettiti ti pregooooooooooi, Giancarlo fai altrettanto. Ci vuole qualcuno che gli smascheri definitivamente e da dentro…. tirate fuori coglioni e andatevene da questo scempio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. strato57 - 2 anni fa

      GRAZIANI ha perfettamente ragione.

      Io non mi aspettavo niente di meglio dal fratellino e lo avevo anche scritto nei giorni scorsi; questo è quanto, la Fiorentina è una squadra di seconda fascia, dal settimo posto in giù, e pensare che il piazzamento storico è intorno al quinto posto e tutto questo con una proprietà più forte di sempre: da non credere.
      Hanno trattenuto i “campioni” che ci hanno portato l’ottavo posto e adesso ci vuole il MERCATO CREATIVO senza spendere un euro se prima non si vende e allora per questa situazione dobbiamo pregare la Divina Provvidenza, non la programmazione, che Corvino riesca a portare un Veretout in prestito oppure prenderlo dopo avere venduto. Allora mi chiedo, con che spirito, con quali prerogative deve lavorare un ds, QUALSIASI DS, in queste condizioni? L’atalanta (ahimè cosa mi tocca dire) insegna come si fa CALCIO per realtà non top. Si vende una punta di diamante o due ma si ricomprano giocatori di livello e funzionali e la squadra è ancora più competitiva.

      Ad esempìo, cosa te ne fai di un Chiesa che da solo non risolve le mancanze congenite di questa squadra? Non sarebbe meglio venderlo e con i soldi prendere 3 giocatori di livello indiscusso? Sarebbe una Fiorentina più debole? NO, sarebbe più forte e lo sanno anche loro compreso i sassi, ma questo vorrebbe dire che se prendi 3 giocatori da 18/20 DEVI AUMENTARE IL MONTE INGAGGI e questo assolutamente non è possibile.

      Allora si prende tempo…. per cosa? Per lo stadio signori, solo per quello e la loro permanenza qui è solo per questo motivo, del “comparto” sportivo non gliene frega assolutamente niente, lo dico ormai da tempo.
      .
      Mi raccomando colpevolizziamo Corvino anche per questa situazione paradossale generata ESCLUSIVAMENTE DAI SIGNORI DELLA VALLE. che dovrebbero solo vergognarsi. Forza viola.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Up The Violets - 2 anni fa

    Riassunto del riassunto: il fantomatico “rilancio” non è che l’esatta prosecuzione delle ultime due tristissime stagioni.

    Bene, ora ne abbiamo la certezza e ognuno può decidere se gli interessa o meno questa robetta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. L'ironia è sprecata quando si usa sugli stupidi. - 2 anni fa

    La cosa che balza agli occhi è che in queste pagine ci sono direttori sportivi, presidenti e allenatori molto più capaci di quelli che abbiamo, perché non ingaggiarli in blocco?
    A parte gli scherzi è avidente che corvino ha agito per avere degli ottimi giocatori in prestito per quest’anno con riscatto l’anno prossimo perchè ci potrebbero esere gli introiti a causa della vendita probabile di un big. Una volta visto che ci volevano i soldi subitoha dichiarato che non ci sono ma sarà vero? Quelle ultime parole di Della Valle quando dice che il direttore è una volpe anche a me fanno pensare che non sia chiuso niente.
    Comunque meglio così. Laproprietà ha dichiarato con chiaarezza gli obiettivi (o i non obiettivi) e quindi ci dobbiamo aspettare quelli.
    Se, GIUSTAMENTE, qualcuno non è contento ha, DOVEROSAMENTE, l’obbligo ed il dovere di farcelo presente e di vedere le proprie idee ripettae senza che, magari, questi utlimi le espongano chiamando qualcuno “pezzente” o £testa di …..” che il buon Pestuggia lascia cortesemente passare.
    Saluti e…… fuori c’è il sole (anche troppo) e le maglie viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. woyzeck - 2 anni fa

    Ma lui lo sa che il settimo posto non garantisce proprio nulla?… Quello che fa più arrabbiare è che storicamente la Fiorentina è sempre stata in competizione con squadre come napoli, roma, e lazio, subito dietro a juve,milan e inter… con questa proprietà invece adesso siamo diventati la squadra che deve competere con il bologna, la samp, il torino, il genoa, l’atalanta, l’udinese, tutte squadre che ci siamo messi dietro alla grandissima dal dopoguerra ad oggi, per titoli, piazzamenti, partecipazioni europee, campioni in squadra, ambizioni etc… QUESTO è INACCETTABILE, anche perché le ambizioni più basse sono espresse proprio dalla proprietà più facoltosa… Ripeto: È INACCETTABILE, UMILIANTE E OLTRAGGIOSO PER TUTTA FIRENZE E LA FIORENTINA….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. tonipilat_581 - 2 anni fa

    perché l’atalanta sa investire e quando deve, spende!! noi senza comprare nessuno siamo sempre in perdita, ma hai mai pensato di cambiare commercialista?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. rudy - 2 anni fa

    “I prezzi sono diventati assurdi”: Mica solo quelli quando si compra, anche quelli quando si vende.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Gerber - 2 anni fa

    7° posto, un uomo divorato dall’ambizione!
    E i tifosi si indebitano per l’abbonamento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. VperVisirincorresulvialedeimille - 2 anni fa

    Il giudizio di una gestione sportiva lo da il campo, non il bilancio, altrimenti si parla di gestione amministrativa. Gli ultimi 5 anni di Corvino parlano chiaro ( ultimi 3 della prima gestione e i due attuali),nell’ordine: 11 posto,9 posto,13 posto, 8 posto, 8 posto. MAI in Europa.
    Arrivederci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Antani - 2 anni fa

    Mercato creativo vuol dire sperare che vendano Rebic e si vada in Uefa che forse si piglia qualche soldo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. matt da boston - 2 anni fa

    Evviva!!! siamo tutti felici ora che il grande presidente e’ stato chiaro e deciso!
    Puntiamo al settimo posto! non vedo l’ora di godermi le sfide per questa grande stagione:

    FIORENTINA-SAMPDORIA
    TORINO- FIORENTINA
    FIORENTINA- ATALANTA

    sempre che l’Udinese non faccia brutti scherzi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. vecchio briga - 2 anni fa

    Nessuno ha notato che si è preso la briga di auto-prorogarsi la scandenza per il progetto dello stadio? Parole parole paroleee
    Spero che il Comune faccia rispettare i termini previsti e già più volte prorogati. Non possono tenere in pugno una città intera con questa novella dello stadio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Gariboldi - 2 anni fa

    Dichiarazioni di ADV di due mesi fa: allestiremo una squadra per lottare almeno per la Uefa – ieri, punteremo a lottare per il settimo posto (qualcuno gli spieghi che col settimo posto NON è automatica la qualificazione, neppure ai preliminari Uefa).
    Corvino due mesi fa – non venderemo i pezzi pregiati (questa è l’unica cosa confermata), non abbiamo necessità di vendere per fare mercato e aumenteremo il monte ingaggi – ieri, abbiamo preso un portiere e due riserve e non ci son più soldi, il monte ingaggi certo non è aumentato, almeno avessero trattenuto Badelj!!
    Ognuno valuti la credibilità del fantastico duo ed anche la capacità, il Napoli, solo gestendo bene le cessioni (Lavezzi, Cavani, Higuain) in totale autofinanziamento è ormai stabilmente tra i top club italiani e pochi anni fa ci guardava la targa, noi abbiam ceduto Savic, Cuadrado, Alonso, Bernardeschi e siamo a questo punto.
    Detto questo adesso perlomeno gli obiettivi sono chiari, 6/12 posto, un anonimo galleggiamento, ci adatteremo in attesa di tempi migliori, ovvero di qualcuno che rilevi la società, siam sopravvissuti a Zagano e Bertarelli sopravviveremo anche ai DV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rudy - 2 anni fa

      L’importante è che non arrivino i Giancaspro, i Campedelli, i Lugaresi, i Mr. Li, ecc…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gariboldi - 2 anni fa

        Guarda basta un signor direttore sportivo ed un proprietario con un po’ di soldi, neppure tantissimi come i DV, ma con passione e fame di arrivare e vincere. Vedi De Laurentis, non ha messo un soldo nel Napoli e lo ha preso a fatturati più o meno come erano i nostri, ma ci ha messo garra ed un signor Ds, o Lotito con Tare, stessa storia.
        Noi non abbiamo nessuno dei due profili, questo è il problema.
        Ah già ma ci salvano da Gubbio…grazie DV!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. vecchio briga - 2 anni fa

      Stendin ovescion!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. once were Barsine - 2 anni fa

    io torno sul solito tema: caro Andrea dovresti prendere il toro per le corna e iniziare a fare calcio in baraba a tanti tifosi che nn capiscono che il calcio si è evoluto e non si può restare a 20 anni fa con il presidente padre-padrone che mette soldi di tasca propria per fare la squadra.
    tutti vendono! il real ha appena venduto CR7!
    la roma ogni anno vende Salah, quest’anno Naingollan…
    LEi dovrebbe essere chiaro con la piazza senza temere rivolte o contestazioni… QUI SI VENDE !! SI VENDE BENE E SI RICOMPRA MEGLIO!!!
    questo concetto lo esprime al meglio il Siviglia che con budget pari al nostro negli ulimti 12 anni ha vinto 5 coppe uefa!
    Bisogna vendereee!!!
    e avere la competenza giusta per comprare e rivendere anche lo stesso giocatore l’anno dopo!!
    mi ricordo quando Pradè era dietro a Krichowiack che se lo lasciò scappare a 7 mln.. lo prese il Sivilglia.. esattamente 12 mesi dopo lo rivendette a 50 mln al PSG! stesso discorso stesse cifre per Gameiro!
    non si vuol tenere Chiesa, Milinkovic, Simeone ecc e fare un mercato da poveracci!!!
    vendere Chiesa a 70 e avere la competenza di comprare 3/4 Veretou o comunque giocatori da 10-15 mln..
    e credo che Corvino sia alla frutta, perchè basta vedere quanti esuberi e giocatori inutilizzati abbiamo per vedere quanti soldi ha gettato alle ortiche!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 2 anni fa

      Si vende bene sono d’accordo ma si compra meglio ma dove? Abbiamo 15 esuberi stra pagati dal mago del Salento che non si riesce a sbolognare nemmeno gratis!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Crjstiano72 - 2 anni fa

    Per precisare, sono stato per anni un orgoglioso della famiglia DV a capo della Fiorentina. Poi le cose cambiano, le persone cambiano e di conseguenza Cambiano i giudizi e le emozioni! Caro Andrea, le sue dichiarazioni, se non provocatprie, sono di una mediocrità e di una tristezza senza limiti! Obbiettivo settimo posto? Se ci arriva l’Atalanta? Ma Andrea è sicuro di stare bene? É sicuro e consapevole di essere il proprietario della Fiorentina? Nessuno di noi pensa al campionato o alla champion’s. Conosciamo il livello a cui tenete ornai la Fiorentina da anni, ma vede? Un conto é dire la Fiorentina non può state fuori dall’EL, un conto è dire che il settimo postp è l’obiettivo! Tutti sappiamo che per ottenere 70 devi puntare a 100, ma se punti a 70…..!
    Ma che lo dico a fare! Caro Andrea, il comune vi ha disteso un autostrada verso lo stadio e voi siete 6 mesi in ritardo. Io mi auguro che a carte firmate possiate trovare soddisfazione nel cedere tutto il pacchetto xche una cosa è l’ aurea mediocritas di latina memoria, una cosa la triste mediocrità che da troppi anni ornai interpretate a Firenze!
    Con rispetto un ex leccavalle!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Ghibellino viola - 2 anni fa

    Chiedo alla redazione di copiare il link di questa pagina e di fare incolla ogni volta che qualcuno scrive che la società non è chiara o che ci prendono per le mele. Può piacere o no quello che ha detto. Ma è stato chiarissimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 2 anni fa

      Sai com’è, avevano detto tutt’altro. Ma tanto a voi possono dire tutto..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. FedeLore - 2 anni fa

    Il bilancio prima di tutto mi raccomando!!! E poi mi potete spiegare questa perdita da dove è venuta?grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lallero - 2 anni fa

      La perdita della caldaia ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Zinigata - 2 anni fa

    Dite quello che vi pare, ma io in questa SQUADRA ho tanta tanta fiducia (e lo dicevo anche un anno fa quando si gridava alla retrocessione mentre adesso andiamo a giocarci, con merito, l’Europa.)

    Questa rosa è PIU’ FORTE , anche senza innesti, di quella di un anno fa, fatevene una ragione.

    Nell’ultima parte della stagione abbiamo messo all’angolo tutte le prime della classe, e sarebbe non rendere merito ai ragazzi parlando di solo “Effetto Astori”, perchè questo gruppo è bellissimo, unito e vale.

    Dobbiamo superare noi stessi e la nostra dimensione, uniti perchè il Calcio è uno sport ingiusto che emargina i più per i guadagni di pochi.

    Andatevi a rivedere i fatturati delle annate in cui siamo arrivati in Champions: quando i Della Valle “investivano” con Toni e co., nelle altre squadre giocavano Ibrahimovic e altre top player poi scomparsi dalla Serie A. Siamo sempre arrivati davanti, a turno, di Lazio , Milan , Inter , Napoli e Roma. Una queste la abbiamo sempre messa dietro, superando noi stessi e i “fatturati” delle altre.

    Sempre e Solo Forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghibellino viola - 2 anni fa

      Bravo zinigata!!!! Obiettivo vuol dire che se stiamo fuori dall’Europa hanno sbagliato non che non possiamo star davanti a qualche strisciata. E cavolo un po’ di entusiasmo per questi ragazzi!!! Non so se lo avete visto ma hanno la maglia viola

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. The Count of Tuscany - 2 anni fa

    Settimo posto ragazzi , come impone il fair play finanziario. Speriamo che le squadre italiane facciamo sempre bene in Europa e che la coppa Italia venga sempre vinta da una delle prime 7. Altrimenti arrivare davanti a Lazio o Milan diventerà obbligatorio per accedere all’europa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. user-13951080 - 2 anni fa

    I problemi in questo discorso sono tanti però due ne vorrei sottolineare:1)della valle ha ammesso il ridimensionamento della fiorentina,chiaro e tondo;ha tolto quello che caratterizza ogni tifoso viola:l’entusiasmo!in pratica non ci dobbiamo illudere,i soldi non ce li mette e la realtá è che se entriamo in europa league arriviamo esimi per mancanza di forze per sostenere il doppio impegno.2)corvino è un incapace.qui penso la totalitá sia d’accordo:se hai 20milioni di budget per il mercato non puoi spenderne 9 per un portiere e 6 per la difesa che era il reparto piú coperto che avevamo;vendi gli esuberi fin da maggio,vendi anche un big(come ha fatto la roma,il napoli,l’atalanta) e con i soldi in mano a metá luglio hai la possibilitá di comprare quegli elementi che ti fanno concorrere con atalanta e lazio.Manca programmazione,manca la sinceritá e l’ambizione.

    Quindi per concludere:ma chi ce lo fa fare di tenere una proprietà che non investe?basta un imprenditore qualsiasi se tanto non ci butta soldi no?
    Ma i “””tifosi””” che abbracciano ADV che problemi hanno?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ristori.andre_25 - 2 anni fa

      IL PROBLEMA NON E’ VENDERE IL PEZZO PREGIATO, POTREBBE ANDARE ANCHE BENE; IL PROBLEMA E’ CHE SE GLI ALTRI LO FANNO, INCASSANO E POI RISPENDONO IN ALTRI CALCIATORI, I NOSTRI INCASSI NON VENGONO REINVESTITI IN CALCIATORI MA AFFONDANO NEI BILANCI DI CHI SA’ QUALE
      BUCO NERO, QUESTA SOCIETA’ NON VA PER NIENTE BENE, PRIMA O POI COSI CI AFFONDERANNO E NOI TIFOSI ABBONATI, TERRORIZZATI DALL’ADDIO DEI PROPRIETARI, NON PROTESTIAMO MAI E STIAMO LI A RIMUGINARE SUL FATTO CHE PRIMA O POI FAREMO IL SALTO, MA DOVE ??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Pablo70 - 2 anni fa

    Se fa quello che ha detto mi sembra di una sincerità e di una chiarezza lampante perchè ad oggi la Fiorentina è questo, per le mele ci prenderebbe se dopo che ha palesato di tenere i gioielli li vendesse il 20 di agosto e scappasse con il malloppo visto che in una settimana di mercato sono rimaste le briciole.
    Pablo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. lo spernacchiatore - 2 anni fa

    Cari contestatori(che poi siete sempre i soliti 4 o 5 pezzenti di sempre) dovete sapere che voi non contate niente mentre la nostra Società è tutto quindi mettervi l’animo in pace e sappiate che essa avrà sempre il nostro appoggio. Chiamateci pure leccavalliani o come più vi aggrada ma non c’è ne frega nulla. Saluti e ci vediamo allo stadio per il preliminare di El (o forse siete solo leoni da tastiera?)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. igor - 2 anni fa

      esimia testa di c…, il diritto di critica è sacrosanto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Leonardo da Vinci - 2 anni fa

        Sempre il solito, che si lamenta con la Redazione per gli insulti degli altri (?), mentre lui conosce solo questo modo di esprimere il sui diritto di critica.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ambasciatoreviola - 2 anni fa

      Carissimo spernacchiatore sei il chiaro esempio di ciò che la proprietà che tanto osanni ha ottenuto fino ad oggi, una CLASSIFICAZIONE del tifoso a seconda se è pro o contro la proprietà. Ti do una notizia il tifoso è una persona che ha passione, ama e segue una squadra a prescindere dal suo pensiero sulla proprietà, quindi puoi anche smettere di sentirti più tifoso o superiore di chi contesta. In generale chiamare pezzente una persona per idee diverse dalla tua la ritengo un azione ignobile oltretutto poco democratica, ma chiamare pezzente tifosi che la pensano diversamente da te ma che amano alla stessa maniera se non di più gli stessi colori, la stessa maglia e la città che rappresentano lo trovo VERAMENTE TRSISTE molto più triste dell’ arrivare 10 o di un mercato insufficiente, al momento il vero fallimento della proprietà più dei risultati sportivi è proprio aver creato questo clima di divisione nella tifoseria viola. FVS

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. vb - 2 anni fa

      Attento a non appoggiarvi troppo, non avesse a crollare tutta la “cupola”…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. folder - 2 anni fa

      Sì ma fatti riconosce così si fa du’ chiacchiere vis a vis!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. strato57 - 2 anni fa

      Grande successone di commentone…. continua così ti prego. io non ti offendo perchè non vale nenache la pena di farlo con uno come te. Solo che più ti leggo e più mi da la certezza incontestabile, incontrovertibile di quanto IO, sia migliore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Babbo Viola - 2 anni fa

    Grande Andrea avanti viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Etrusco - 2 anni fa

    I bilanci sani si possono avere anche aumentando il capitale e versando i soldi dell’aumento.
    Quindi cari signori o investite oppure trovate un nuovo investitore perché credo che molti tifosi siano stufi di fare campionati (con tutto il rispetto) in stile Bologna, Cagliari, Samp e Genoa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. 29agosto1926 - 2 anni fa

    Mi voglio sbilanciare. Chi sta prendendo per le mele qualcuno, ma assolutamente quelli che come me hanno coscienza della realtà Delle cose, bensì quello che qui scrivono solo offese che il buon Pestuggia avalla pacificamente, è CORVINO. Sta prendendoli per le mele perché sta preparando qualche buon giocatore che certamente non arriverà ora ma che arriverà certamente. Questo non sposta gli obiettivi di quel tanto che tutti noi vorremmo ma il mercato non finisce qui. Ci siamo fatti fuorviare dalla possibilità di disputare la EL e di doverla affrontare con dei nuovi innesti invece l’importante sarà avere la squadra pronta al 17 agosto (pronta nel senso completare l’organico). Avremo Delle sorprese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bitterbirds - 2 anni fa

      su questo credo tu possa dormire fra due guanciali: l’organico sarà completo.
      con quali giocatori non si sa e non penso interessi granchè nè alla società e tantomeno ai 20000 che non vedono l’ora di sgambettare verso il franchi, ma sul numero sono fiducioso anche io

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. mario - 2 anni fa

      Non per contraddirti ma Pioli era stato chiaro e chiaramente il primo ad essere preso per le mele. Se poi Pioli non conta niente, vabbe’ allora aspettiamo il 17 anche se abbiamo già visto l’anno scorso che nemmeno l’inizio del campionato conta qualcosa, vabbe’ aspetteremo gennaio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. L'ironia è sprecata quando si usa sugli stupidi. - 2 anni fa

        Guardiamo se la settima classificata non può competere con il sarajevo o con la squadra armena di turno.
        Ribadisco Pioli ha la squadra per passare TRANQUILLAMENTE il turno di EL (se ci fanno andare), il campionato avrà anche altri protagonisti, saranno ottimi giocatori? Non lo so. Saranno mediocri come qualcuno ha la certezza, non lo so. Io vedo solo viola il resto è fuffa!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. andrea333 - 2 anni fa

    Preferisco la chiarezza alle illusioni.
    La realtà è questa lottare massimo per un settimo posto , non ci piace ma non possiamo farci niente .

    Sempre Forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 2 anni fa

      Beh: tempo fa qualcosa si poteva fare….tipo Desolati e Speggiorin!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. bitterbirds - 2 anni fa

    – concordo sul fatto che sia stato chiaro e che le aziende manufatturiere si conducano così – costi / ricavi / utili e niente altro

    – resto convinto che abbiamo dirigenti con le idee molto confuse, per non dire peggio, in materia tecnica e visione a medio lungo termine

    p.s.: bellino, ai limiti del comico, il passaggio in cui dice “Per Dario (Nardella, ndr) spero che lo stadio non sia così fondamentale in ottica elezioni”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bitterbirds - 2 anni fa

      chiarimento: la fiorentina NON è un’azienda manufatturiera, bensì un’azienda di spettacolo, la qual cosa richiederebbe ben altra intraprendenza, genialità e abilità di investire sul futuro per superare i concorrenti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Barbaviola - 2 anni fa

    Io sono relativamente soddisfatto delle parole di ADV. Preferisco che venga detto chiaramente che si vuole costruire una squadra intorno a un gruppo giovane, forte ed emotivamente molto coeso, piuttosto che ventilare ipotesi di vendita di Chiesa, Milenkovic, Pezzela, per reinvestire (magari male) e ripartire da capo. Contesto con forza due cose, però. 1) La stupidità, ai limiti del concepibile, del rilasciare pubblicamente dichiarazioni sulla mancanza di soldi in piena fase di mercato. 2) Il ritardo che puntualmente accompagna le nostre ultime sessioni di mercato e che ci porta a costruire la squadra pochi giorni prima dell’inizio delle competizioni. Se cominciassero a lavorare seriamente sulla comunicazione e sulle tempistiche di mercato, credo che risolveremmo un mare di problemi e saremmo tutti più rilassati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. folder - 2 anni fa

    E’ inutile: arriva questo; dice sempre le stesse cose e tutti i gonzi ci credono e lo osannano come,del resto,fanno i giornalisti bulgari fiorentini.Ieri poteva anche dire che ha trattato CR7 che non è arrivato solo perchè ha bucato una gomma in Algarve e allora quei brutti e cattivi Juventini ce l’hanno fregato e tutti lo avrebbero adorato come il novello Messia.Comunque fanno bene; sono dei grandi:hanno capito che gran parte del popolo fiorentino è formato da gonzi di
    lungo corso e sfruttano questa caratteristica dei tifosi viola.Vi pigliano per le mele e voi gli date anche credito( e chissà nelle segrete stanze quanto vi perculeggiano.OK! Io,però,una proprietà peggio di questa un l’avevo mai vista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Hap Collins - 2 anni fa

    Dichiarazioni su Nardella e Atalanta quantomeno inopportune, quest’omo sta poco bene. Parole fuori posto, mi pare anche poco lucido nell’ordinare i pensieri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giacomo750_868 - 2 anni fa

      Ho sentito nel video quella su Nardella ed è stata fatta a precisa domanda, la risposta era una battuta fatta col sorriso ma a precisa domanda del giornalista…..quella sull’atalanta non l’hop sentita…………….ma se tanto mi da tanto…………….è come sempre stata riportata un po alla cosa di gatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Gio79 - 2 anni fa

    È stata fatta chiarezza sul fatto che ci prendono per le mele….!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. iG - 2 anni fa

    Ma vogliamo organizzare una bella manifestazione per le strade di firenze controq uesta famiglia di BUGIARDI, MEDIOCRI, PERDENTI!
    FIRENZE svegliati e caccia il male assoluto.
    Siamo gli unici coglioni in italia dove ancora regna il PD e i loro amici satanisti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Angel - 2 anni fa

      Alza le chiappa dal divano e organizza te…. O aspetti solo lo facciano gli altri e te solo a infamare dietro una tastiera?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Zinigata - 2 anni fa

      A te Napalm 51 ti fa una segola.

      Pari la sua imitazione , anche troppo esagerata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. unial5_418 - 2 anni fa

      Tu pensa come sto io che ho una sindaca grullina? Tra buche o crateri (spesi 31 ml di euro per risarcire gli automobilisti) e alberi che volano sai quando esci di casa ma non sai se ci ritorni. Ogni 10 giorni c’è un autobus che prende “foco”. Vogliamo fare a cambio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. iG - 2 anni fa

    l’ unica cosa SANA dei loro 18 anni a Firenze pieni di sconfitte e insuccessi anonimato e di Nulla e’ il LORO PORTAFOGLIO!
    Ecco quello e’ sanissimo non si sa quanto ci hanno guadagnato dissanguando FIRENZE per i loro scopi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Violino - 2 anni fa

    Qualcuno mi potrebbe spiegare che cazzzo di giornalismo fate a Firenze? È cronaca? Ricerca? Inchiesta? O “di parte”?
    Da calcioefinanza.it
    “35,5 milioni di euro: si tratta del miglior risultato a bilancio dell’era Della Valle, con il passivo complessivo dal 2003 che si riduce a 116 miloni di euro.
    116 in 15 anni… 7,73 milioni all’anno.
    Questo è quanto hanno speso sti pezzenti per la fiorentina, una delle squadre piu prestigiose in Italia, REGALATA dal sindaco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. iG - 2 anni fa

    BRACCINO ha dichiarato!
    VIDEO VN – ADV: “Parte di tifosi contro di me? Qualche mese fa. Ieri sera ci ho messo un’ora per prendere un caffè”

    PER FORZA Tutti i rimbambiti di Firenze che anxcora vi credono li abbiamo mandati a MOENAm una inezia pero’ una piccola minoranza che al massimo puo’ riempire la piazzetatdi MOENA!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. 29agosto1926 - 2 anni fa

    Ammesso e non concesso che Corvino (non piace nemmeno a me!) Sia capace, sarebbe facile fare un bel mercato e prendete 4 pezzi da 20 milioni l’uno. Vendi Chiesa e lo fai ma, poi se lo vendi, i soliti noti insorgono perché è stato venduto. Questa è la politica di Lazio e Napoli che potremmo attuare anche noi. Certo che se ci fosse un Sartori di turno (non un fenomeno santone di DS) le cose sarebbero più facili da attuare. Corvino è al suo posto perché è un aziendalista come i Della Valle vogliono.comunwue chiarezza è stata fatta come tanti volevano. Punto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 2 anni fa

      Se vendessero Chiesa a 80 Milioni e gli reinvestissero in 4 giocatori da 80 Milioni sarei io primo ad applaudire l’operazione perchè è così che si fa calcio( Con i soldi presi dalla vendita di Cristante l’Atalanta ha preso Zapata e ci ha soffiato Pasalic).Il problema è che questi,se vendono Chiesa a 80 milioni,ne reinvestono
      10 sul mercato e 70 scompaiono misteriosamente in tesoretti vari che poi non si sa che fine facciano!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. LoSfiammaOttimisti - 2 anni fa

    Ragazzi, ha detto tutte cose vere e oneste. Senza bilanci sani non si va da nessuna parte, se facciamo come il Milan, nel nostro piccolo, finiamo male allo stesso modo. Soltanto che a noi nessun fondo ci salva. Il calcio di oggi non contempla più il proprietario magnate che butta quanto vuole, la verità è questa. Vedo che a molti non è entrato in testa il concetto. Più che altro sarebbe importante fare il nuovo stadio che potrebbe portare soldi in più da investire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. mauro1949 - 2 anni fa

    …..ok, questa e’ chiarezza, adesso mettiamo agli atti e aspettiamo le conferme di quanto dichiarato….certo che per puntare al 7° posto (che obbligatoriamente non e’ sufficiente a qualificarsi per E.L.) non servono grandi investimenti, mi interessa piu’ vedere in futuro la conferma dei nostri Campioni, oppure, come successo negli anni precedenti, rifiutare offerte scandalose, saranno capaci di dire no….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Valdemaro - 2 anni fa

      Ma nessuno ricorda più “Cuadrado regalo per Firenze”???
      Ma vi fidate ancora?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. Paolo - 2 anni fa

    Bene e’ stato chiaro. Ora alle parole seguano i fatti e non mi riferisco al mercato. Centro sportivo e stadio, il comune è stato chiaro, la strada mi sembra bella e in discesa. Andrea è sempre stato quello, che mi sembrava ci tenesse alla Fiorentina, una cosa giustissima l’aveva fatta, di non rinnovare il contratto a Corvino, inutile incaponirsi su soggetti fuori della nostra portata, sperando che accettino le nostre offerte, meglio volare più bassi. Quest’anno era più semplice, 4 titolari, 3 riserve e poi i nostri giovani. Ritornando ad Andrea, sono contento delle sue parole. Aspettiamo domani d’avere la certezza dell’Europa e qualcosa verrà fatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ristori.andre_25 - 2 anni fa

      SEI UN GRANDE TIFOSO MA CHE CA.. CI ANDIAMO A FARE IN EUROPA IL TOURISTI

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. vecchio briga - 2 anni fa

    Quindi il terribile Bucchioni aveva ragione quando diceva che Pjaca costava troppo per la Fiorentina. Hanno tirato i remi in barca, il monte ingaggi non sarà aumentato come avevano promesso.. ora l’obiettivo è il preliminare di EL.
    Alle prossime storielle..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Valdemaro - 2 anni fa

    Povera Fiorentina, finita nell’apatia più totale.
    Ma vedendomi tifosi festanti e i giornalisti fiorentini in ginocchio a fare domande dico proprio che questa apatia è anche colpa nostra. Ce la meritiamo. Ora lui pretende di acquistare giocatori chiave con le cessioni del nonno francese di cristoforo e di olivera?
    Ci meritiamo questo. Poi non vinlamentate se lo stadio sarà sempre più vuoto….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. gibstudi_542 - 2 anni fa

    Certo, chiarissimo 7° posto o giù di lì. Per lo meno è stato chiaro e onesto.
    Ma sportivamente parlando è frustrante sapere già prima di cominciare quale sarà il range in cui ci posizioneremo.
    Il calcio è questo oggi, interessante solo per chi ha i fatturati da prime 5……bella soddisfazione
    Non vinci nulla, hai i bilanci sani, non retrocedi (questo è sicuro), galleggi.
    Tutto qui, però faccio notare che la Lazio non è distante da noi come dimensione ed anche il Napoli non lo sarebbe, solo che avendo fatto la CL ha di sicuro più entrate, ma per fare la CL ha investito e sopratutto ha operato bene sul mercato vendendo (bene) quando c’era da vendere e reinvestendo sulla squadra per crescere.
    Cosa che non mi sembra sia stata fatta a Firenze o perlomeno i soldi che sono stati incassati dalle cessioni eccellenti non sono stati tutti spesi a modino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. L'Omino di Ferro - 2 anni fa

      Quella che il Napoli ha investito è la più grossa panzana mai sentita … A Napoli Adl lo massacrano ogni giorno perché non ha mai messo un euro di suo … Gli va dato però atto di aver sfruttato molto bene un bacino d’utenza che purtroppo è il doppio del nostro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Violino - 2 anni fa

        I diritti televisivi ricoprono mediamente il 56% degli introiti nei bilanci, a parte gli anni dove vendi anche le porte come noi nel 2017. Il napoli ha “solo” 20 milioni circa in piu alla fiorentina (53 milioni). Questi 20 milioni ti sembra giustifichino la differenza tra napoli e fiorentina? Oppure tu credi che a Napoli tutti hanno comprato la maglietta ufficiale “regolare”?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. Soloviola78 - 2 anni fa

    Ora che nessuno dica che non c’è chiarezza. Si punta al 7 posto. Fine della storia. Se ci va bene si va oltre, se si va male ci sta di rimanere fuori dall’Europa. Questa è la dimensione di questa società. Il che significa che bisogna stare vicini alla squadra, ricreare un ambiente positivo, ben consapevoli che società come Juve, Inter, Milan, Napoli, Roma e Lazio hanno introiti superiori e, pertanto, possibilità di fare altri tipi di mercati. Io, onestamente, non mi sento frustrato da questa realtà, che rispecchia pienamente il valore attuale della piazza. Se un domani arriverà qualcuno che avrà voglia di mettere soldi di tasca propria (come hanno fato i Della Valle fino a 3 anni fa), magari anche grazie al nuovo stadio (investendo denari che poi magari un giorno saranno in grado di recuperare con l’aumento di valore del brand), ben vengano, non credo che i Della Valle non venderebbero loro la società. Ma questo non dipende né da noi né da loro. Fino a quel momento, però, è inutile dare sfoggio di isteria come è stato fatto fino ad oggi. La Fiorentina, nella sua storia, ha vissuto di momenti più alti, ma anche più bassi di quello che stiamo vivendo oggi. Occorre farsene una ragione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. moh - 2 anni fa

      Bravo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. unial5_979 - 2 anni fa

        Tu pensa come sto io che ho una sindaca grullina? Tra buche o crateri (spesi 31 ml di euro per risarcire gli automobilisti) e alberi che volano sai quando esci di casa ma non sai se ci ritorni. Ogni 10 giorni c’è un autobus che prende “foco”. Vogliamo fare a cambio?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. barbutoviola - 2 anni fa

      Commento centrato e obiettivo. Lo sottoscrivo, con un po’ di dispiacere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Ark88 - 2 anni fa

      Sono d’accordo,l’unica cosa sulla quale non mi trovo,d’accordo è che la Lazie abbia introiti superiori tali da creare questa differenza di classifica,con loro siamo vicini,la differenza la fanno Lotito e Tare,che sanno fare calcio meglio dei nostri..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. 1926 - 2 anni fa

    L’Atalanta é una provinciale gestita da grande, noi siamo una (ex) grande gestita da provinciale. Ciao Andreino, tante care cose…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. 29agosto1926 - 2 anni fa

    Chi voleva chiarezza l’ha avuta.
    Il bilancio non si tocca e si va avanti con l’autofinanziamento. Non venderemo nessuno ma se verranno dei giocatori di qualità arriveranno solo con il sacrificio di qualche big che, il prossimo anno, sarà venduto. Chi voleva chiarezza su quello che sarà è stato accontentato. Finirete di dire che non c’è chiarezza.
    Ora concentrarsi sul campo valorizzare i giovani e pedalare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. woyzeck - 2 anni fa

    Prima c’era il progetto scudetto nel 2011, poi quello di vincere la coppa Uefa, poi la Coppa Italia, prima si puntava alla CL, poi all’EL, adesso al prestigiosissimo settimo posto, che, ricordiamolo, non garantisce affatto l’accesso all’EL… BRAVI! PROGETTONE! Riescono a fare peggio di qualsiasi altra proprietà viola della storia…! Continuiamo così, devotissimi alle loro reali Maestà…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. Lollo26 - 2 anni fa

    Bona notte!
    Con le cessioni di chi? Thereau 35 anni quanti pensi te ne diano? 1 o 2 quanto si è pagato l’anno scorso se va bene! Se va male lo perdi a 0
    Sanchez ha 32 anni e ha fatto un mondiale scandaloso, a chi si vende? È a quanto?
    Per non parlare di Cristoforo e Maxi Olivera che non giocano a calcio da un anno o 2.
    Eysseric forse 5/6 milioni si e saponara idem, in tutto ci puoi fare una 15ina di milioni.
    A meno che non vengano venduti veretout Pezzella milenkovic o chiesa o Simeone, allora ci sarebbero più soldi.
    Di sicuro ad ora mancano un regista e almeno una mezz’ala di riserva e almeno 2 esterni, se si fa l’europa League.
    15 milioni per tutti questi significa 3/4 milioni ad acquisto.
    Buona fortuna corvo, ne hai bisogno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. Lore1697 - 2 anni fa

    Ma vai a quel paese!! 2-3 innesti un corno!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy