Aquilani/2: “Contento di aver regalato 1° trofeo a Commisso. Krastev non mi ha sorpreso”

Aquilani/2: “Contento di aver regalato 1° trofeo a Commisso. Krastev non mi ha sorpreso”

Le parole dell’allenatore viola

di Stefano Fantoni, @stefanto91

Così Alberto Aquilani in sala stampa dopo la vittoria della Coppa Italia Primavera: “Gli obiettivi sono quelli di far crescere i ragazzi e portarli quanto prima ad un livello di prima squadra. Krastev è un ragazzo che ho allenato in Under 18, vedo in lui qualità tecniche e morali, non mi ha sorpreso la sua partita, anche se logicamente deve ancora migliorare. Ringrazio i classe 2000, tranne uno che non si è presentato (Beloko, ndr), dispiace non poterli avere più a disposizione. Primo trofeo era Commisso? Sono molto contento, so quanto ci tiene la proprietà e la dirigenza, oggi li ho visti contenti. Il presidente mi ha chiamato prima e dopo la partita, l’ho sentito emozionato. Il calcio italiano è fortunato ad avere un presidente come lui. Ringrazio Pradè e Angeloni perché mi hanno dato fiducia fin dal primo giorno, non vorrei dimenticare nessuno della famiglia viola. Colgo l’occasione per fare i complimenti a Bigica, grazie al suo lavoro siamo arrivati a giocare questa partita”.

***Primavera, le pagelle viola: Dutu firma il primo trofeo dell’era Commisso. Krastev, che sorpresa!***

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy