fiorentina femminile

Femminile, Panico: “Tanti pregiudizi su allenatrici. Ribollita? No, bistecca”

Femminile, Panico: “Tanti pregiudizi su allenatrici. Ribollita? No, bistecca”

L'allenatrice della Fiorentina partecipa alla diretta social, tra domande serie e scherzose

Redazione VN

In una sorta di salotto virtuale con Italiano e Aquilani, l'allenatrice della Fiorentina Femminile Patrizia Panico ha detto:

"Ad Alberto ruberei la Coppa Italia che ha vinto l'anno scorso, a Italiano ruberei qualche punto in classifica. Dal campo alla panchina sono cambiata tanto, ma sono sempre stata molto esigente, quasi perfezionista. Pretendo da tutti il massimo impegno. La stagione vissuta da giocatrice con la Fiorentina la ricordo con grande piacere, è stato il mio ultimo anno da calciatrice a 40 anni. Bistecca o ribollita? Preferisco la bistecca, la ribollita non mi piace molto. Un allenatore a cui mi ispiro? Vincenzo Italiano. Da donna è ancora più difficile come lavoro, perchè ci sono ancora tanti pregiudizi e muri da abbattere. Un mental coach per la squadra? Sì, stiamo cercando di coinvolgere più componenti possibili dello staff per uscire fuori da questa situazione complicata". SERIE A FEMMINILE, RISULTATI E CLASSIFICA

tutte le notizie di