Romulo: “Prandelli è la persona giusta per riportare in alto la Fiorentina”

Le parole dell’ex centrocampista viola, attualmente svincolato

di Redazione VN

In una lunga intervista rilasciata al ilPosticipo.it, l’ex viola Romulo ha ripercorso le fasi più importanti della sua carriera italiana. La lunga esperienza in Italia ha avuto inizio proprio a Firenze, quando la Fiorentina lo prese dal calcio brasiliano. Ecco il suo ricordo di quell’esperienza e l’opinione sull’attuale tecnico della Fiorentina, Cesare Prandelli:

Sono arrivato a Firenze nel 2011: non capivo nemmeno una parola in italiano e non potevo comunicare. L’impatto però è stato positivo perché mi piacciono la cultura e la cucina dell’Italia. Giorno dopo giorno questo Paese, il suo calcio e la sua gente mi hanno affascinato sempre di più. Mi sono trovato benissimo nei miei 10 anni in Italia. Sono molto legato alla Fiorentina: i tifosi viola mi scrivono ancora ed è bello. Al mio arrivo sentivo parlare tanto di Prandelli: tre anni dopo il mister mi ha convocato per indossare la maglia della Nazionale italiana e gli sono grato. Penso sia la persona giusta per riportare entusiasmo, fiducia e ciò che serve alla Fiorentina per ritornare in alto. Spero possa rifare ciò che ha già fatto lì.

Prandelli si adatta al 3-5-2: il mercato, adesso, gli dia una mano

Prandelli
GERMOGLI PH 19 DICEMBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI CAMPIONATO DI SERIE A FIORENTINA VS HELLAS VERONA NELLA FOTO PRANDELLI

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy