Pasqual: “Il mio rapporto con Prandelli e il Montella bis, vi spiego”. Su Ilicic…

Parla l’ex capitano viola: “Se al fiorentino togli la Fiorentina è morto, ma si è sempre comportato con il massimo rispetto e la massima dignità”

di Redazione VN

L’ex capitano viola Manuel Pasqual ha parlato della Fiorentina del passato e del presente nel corso della diretta organizzata da Il Terzo Uomo. Questi i passaggi più interessanti: “Rapporto con Prandelli? E’ stato buono nella prima parte per poi arrivare allo scontro a causa di quello che è successo con la lista Champions. Ilicic? E’ un ragazzo molto introverso a livello caratteriale. La problematica che ha avuto a Firenze è il fatto che si deve sentire considerato e al centro dell’organizzazione tattica della squadra. A Bergamo sa di essere un riferimento, mentre a Firenze giocava e non giocava”.

Pasqual infine ha parlato della sua esperienza in viola e di Montella: “Bello essere capitano di una città italiana bella, importante e di una tifoseria che ha sempre seguito tantissimo la squadra, che è sempre stata calda, ma non ha mai creato problemi altrove. Se al fiorentino togli la Fiorentina è morto, ma si è sempre comportato con il massimo rispetto e la massima dignità. Perché Montella non è riuscito a ripetersi? Perché non aveva gli stessi giocatori. Per me lui aveva bisogno di giocatori di grande palleggio che non ha mai più avuto né al Milan né alla seconda esperienza come allenatore della Fiorentina”.

Montella(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bati - 1 mese fa

    Perfetta disamina su Montella.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. SOLOROGER - 1 mese fa

    Bastava sentire le interviste di Ambrosini che quando era a Firenze diceva che Ilicic era un fenomeno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy