Fiore: “La Fiorentina così fa tristezza, a Prandelli mancano gli interpreti. Spalletti…”

Stefano Fiore, ex centrocampista della Fiorentina, commenta il pesante KO subito a Napoli dai viola

di Redazione VN

Ai microfoni di Tmw Radio è intervenuto Stefano Fiore, a Firenze nel corso della prima esperienza di Cesare Prandelli alla guida della Fiorentina. L’ex centrocampista ha commentato la batosta subita oggi a Napoli, dalla squadra gigliata:

Per chi ha giocato nella Fiorentina come me, fa molta tristezza vedere la squadra così. Vederla così in basso è triste. Non la ritengo una cattiva squadra, sicuramente incompleta. Magari col mercato occorrerebbe intervenire. Ci sono dei giocatori di personalità, di grande tecnica, che possono aiutare i giovani a crescere.   Commisso ha fatto tante cose buone: ha riportato entusiasmo, ma non sta centrando il progetto tecnico. La scelta di Iachini in estate ha lasciato molte perplessità. Prandelli forse gli è stato suggerito da chi conosce la piazza, ma non mi sembra una squadra con gli interpreti giusti per lui. Serve una figura importante per creare un progetto ambizioso. Prendere Spalletti o un altro del suo valore richiede supportarlo nelle richieste. Da qui vedremo se Commisso avrà la forza di riproporre la Fiorentina ad alto livello.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy