Di Gennaro: “Dal mercato mancano dei tasselli fondamentali. Poi Iachini…”

L’opinione dell’ex viola

di Redazione VN
Di Gennaro

L’opinionista ed ex Fiorentina, Antonio Di Gennaro, è intervenuto in diretta ai microfoni di TMW Radio, nel corso della trasmissione Stadio Aperto. Tanti i emi trattati, tra cui anche la vicenda dell’allenatore della Fiorentina. Di seguito un estratto delle sue parole:

Iachini  era stato chiamato per rimettere a posto la situazione e l’ha fatto molto bene. La dirigenza aveva intenzione di puntare prima su De Rossi e poi credo avessero fatto tutto per Juric, ma alla fine Commisso ha confermato. Lì è nato tutto. Un difensore forte non è arrivato, un regista vero neanche e l’attaccante da 20 gol idem. Per puntare l’Europa, minimo serve una squadra costruita per la Champions… Poi, nell’ultimo periodo Iachini ha avuto difficoltà, ci sono troppi momenti in cui la squadra soffre. Amrabat non ha i tempi per stare davanti alla difesa, e Callejon prima punta non me lo spiego. A Roma aveva tre attaccanti come Vlahovic, Cutrone e Kouame: ok che nessuno sta facendo benissimo ma li hai, tanto che alla fine li ha messi… Se deve essere un altro anno di transizione va bene, ma secondo me nei progetti della Fiorentina non c’era questo. Prandelli? Il punto sta nelle vere ambizioni delle società

Orlandini: “Fiorentina, scegli Prandelli. Commisso lasci lavorare il suo staff”

(Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy