Roma-Fiorentina non sarà ripetuta. Partita in archivio, Chiffi non ha fatto marcia indietro

Roma-Fiorentina non sarà ripetuta. Partita in archivio, Chiffi non ha fatto marcia indietro

Chiffi non ha fatto marcia indietro nel referto, ma la stessa Fiorentina pur arrabbiata aveva pensato di non presentare il ricorso

di Stefano Rossi, @StefanoRossi_
Chiffi

Roma-Fiorentina va in archivio così, con il risultato di 2-1 e i gravi errori dell’arbitro Chiffi. Secondo quanto raccolto da Violanews.com, la società viola non ha presentato il ricorso per giocare di nuovo la partita per una serie di motivi. Il giudice sportivo si è già espresso sulla sfida, come ha fatto per le altre partite disputate (CLICCA QUI). L’unica strada che avrebbe reso possibile il ricorso per ripetere la partita sarebbe stata l’ammissione di errore del direttore di gara nel referto stilato dopo il fischio finale. Occorre aggiungere che la Law 9 (The Ball In and Out of Play) delle IFAB Laws of the Game (da leggersi insieme alle regole 8.2 e 5) non prevede come tassativa l’interruzione del gioco se c’è un tocco dell’arbitro. E Chiffi non ha ritenuto che il caso che lo ha coinvolto fosse uno di quelli contemplati. Insomma, per semplificare: la Roma stava già attaccando e l’arbitro non ha ritenuto di aver recato danno o vantaggio col suo tocco del pallone.

Il secondo aspetto è sul piano tecnico o di valutazione: se lo sbaglio di Chiffi fosse riconducibile alla prima categoria sarebbe stato possibile il ricorso. Ma, come ad esempio ha spiegato l’ex arbitro Marelli, Chiffi ha fatto una valutazione decidendo in una maniera precisa. Sbagliata, si può aggiungere, ma resta pur sempre una scelta che sposta l’interpretazione dei fatti. Restano anche i dubbi sul rigore generoso concesso a Dzeko, caso diverso ma che aiuta a confermare quanto sia stata difficile la serata dell’arbitro e dei suoi collaboratori. Tra le altre motivazioni, ammettendo che il ricorso fosse possibile, aggiungiamo che il calendario è già denso di appuntamenti (la Roma dovrà giocare anche l’Europa League). Pur rimanendo la rabbia per i torti subiti, la società ha preferito guarda avanti.

MA GLI ERRORI CON CHIFFI E NON SOLO ERANO GIA’ CAPITATI

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. S. Brigida Viola - 2 mesi fa

    La penso esattamente come mastice67 e Ricky: la Fiorentina avrebbe dovuto fare ricorso senza se e senza ma per rispetto di noi tifosi viola e così facendo avrebbe quantomeno ottenuto un’esemplare punizione per il mediocre e d arrogante chiffi con il buonismo invece non otterranno nulla ed anzi hanno ottenuto di essere presi per il c..o ancora una volta! Questa società al momento mi sembra debole e non mi piace!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mastice67 - 2 mesi fa

    Società mediocre e complice!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ricky - 2 mesi fa

    dimostrazione che la societa è debole … se è palese che hai ragione devi imporre le tue idee e chiedere la ripetizione della partita, chiedere che l’arbitro venga sospeso per un anno oppure che ammetta pubblicamente l’errore. Diversamente fai la figura del coglione che parli parli e poi subisci … questo dimostra come in fondo Commisso si comporta come Della Valle (fase finale). Cosi come per la scelta dell’allenatore prima si dice “un allenatore di livello internazionale” poi si parla di Giampaolo, Di Francesco, Iachini…. ragazzi ci si prende per il culo? Almeno Presidente non dire di non aver bisogno di soldi perchè li hai e poi niente! Bisogna essere chiari o meglio stare in silenzio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. LupoAlberto - 2 mesi fa

    Intercettazione tra 2 arbitri riferitami da un amico di un amico:
    “Ao, ma cosa vogliono ‘sti fiorentini, la squadra s’è salvata (anche se noi ci abbiamo messo del nostro per farle rischiare la B). Un pareggio o una sconfitta a Roma cosa gli cambia? Devono imparare a chinare la testa, invece no, sempre lì a rompere li coj… da centinaia di anni. Ancora a dire “noi suoneremo le nostre campane…” quando dovrebbero ricordare che “ubi maior minor cessat”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Leonard_21 - 2 mesi fa

    Chiffi …. come mazzoleni. Barone è l’ora di far sentire i tacchetti sugli stinchi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Dellone68 - 2 mesi fa

    Ogni commento è superfluo. Era scontato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Xela - 2 mesi fa

    ma figurarsi se lo avrebbe ammesso, manca poco litigava con veretout perchè il rigore voleva batterlo lui.

    Per certi versi meglio, non l’avrei retta un’altra partita a questi livelli e ci sarebbe stato il rischio di prenderne anche di più, però non è possibile che nelle alte sfere (e so io che tipo di sfere siano, quelle che vanno sempre in coppia) non diano una punizione esemplare ad un arbitro che ha dimostrato la sua incompetenza in maniera così eclatante. Commisso deve pretendere che ci sia più correttezza! Ora magari ci daranno un rigorino inutile col bologna e diranno che gli errori vanno e vengono. Deve essere chiaro!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LupoAlberto - 2 mesi fa

      Punirlo? Secondo me lo premiano perché ha fatto proprio quanto richiesto..
      Ma con che faccia si ripresenta in campo quando giochiamo noi?
      SFV

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. i'campigiano - 2 mesi fa

    E bravo chiffi, che grande uomo è lei.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Assoluto - 2 mesi fa

    mai visto un arbitro che ammette un suo errore.Le valutazioni sull’operato di Chiffi le faranno i suoi dirigenti nelle segrete stanze. Non sapremo mai nulla. L’unica possibilità di intuire una punizione sarà quella di vedere se mercoledì o domenica arbitrerà ancora. Forse mercoledì no, domenica farà il quarto o il VAR.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ghibellino viola - 2 mesi fa

    Per me non aver fatto comunque ricorso è il primo grave errore di questa società. Forse il secondo (Badelj).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Niko74 - 2 mesi fa

    Regola 9
    Il pallone non è in gioco quando:
    • ha interamente oltrepassato una linea di porta o
    una linea laterale, sia a terra sia in aria
    • il gioco è stato interrotto dall’arbitro
    • tocca un ufficiale di gara, rimane sul terreno di
    gioco e
    – una squadra inizia un attacco promettente o
    – il pallone entra direttamente in porta o
    – cambia la squadra in possesso del pallone
    In tutti questi casi, il gioco verrà ripreso con
    una rimessa dell’arbitro
    Questa è, c’è scritto chiaramente. Non solo lo ha avvantaggiato, gli ha permesso pure di tirare una fucilata!!! In più procurato rigore(che non c’era). È incredibile….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Daniele72 - 2 mesi fa

    Non ha ritenuto di aver creato un vantaggio alla roma? In poche parole a aggiustato il pallone per il tiro del romanista. Comunque anche senza il tocco dell arbitro sarebbe stato un rigore scandaloso comunque , figuriamoci se questo ammette l errore , ha fatto quello che doveva e voleva fare , è stato mandato apposta , missione compiuta .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. jameslabriexxx - 2 mesi fa

    Se…ma…siccome…….se la mi nonna aveva le ruote……un sacco di discorsi senza senso…e chi si accontenta gode…e vai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. stini - 2 mesi fa

    Come da logica arbitrale unti dalla infallibilità del ruolo.
    Assolto e promosso…il ragazzo farà strada….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Antonino - 2 mesi fa

    m*m*3,14 ovvero la superficie della me..a di chieffi,nicchi e rizzoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy