PAGELLE VN – La Fiorentina non incide mai, Biraghi che disastro. Vlahovic ancora freddo dal dischetto

Ecco le nostre pagelle per Lazio-Fiorentina

di Iacopo Nathan
Ribery-Immobile-Bonaventura

TOP E FLOP

VLAHOVIC 6.5: Mezzo voto in più per la freddezza dal dischetto e la maturità con cui calcia quel pallone, comunque molto pesante. Durante la gara prova a farsi vedere e a tenere da solo il peso dell’attacco, ma soprattutto dopo l’uscita di Ribery, la necessità di una seconda punta di peso ed esperienza è lampante.

BIRAGHI 4.5: Un disastro su entrambi i gol, assente in zona d’attacco. Sul primo gol si fa sovrastare da Lazzari senza neanche saltare per provare ad intervenire sul cross di Acerbi, mentre sul secondo commette l’errore più brutto che un professionista possa fare, si gira davanti ad Immobile, probabilmente per paura del pallone, lasciandogli la porta spalancata.

TUTTE LE ALTRE PAGELLE

133 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Oneuron - 2 settimane fa

    Bravi tutti, 130 e passa commenti per questi viziati e nemmeno uno per la squadra femminile che ha vinto con il Milan. Complimenti davvero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Niko74 - 2 settimane fa

    Società di polli, povera viola…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ritornodifiamna - 2 settimane fa

    Dovete smettere di sponsorizzare il giocatore di rugby…anche oggi il rigore e poi niente da fare.
    Li avete fatto montare la testa.
    Va mandato a giocare in B.
    Voto 5!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gasgas - 2 settimane fa

    Anche oggi zero occasioni, puntualmente bucati, sempre errori madornali dei singoli…
    Ci sono tutte le condizioni per finire in B.
    Poi per carità, tra allenatore e dg vi raccontano che siamo forti, le cose vanno bene…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Violapersempre - 2 settimane fa

    Se non si prende un regista e un forte attaccante hai voglia a seguire Prandelli si va direttamente in B. La reazione conta fino ad un certo punto non puoi giocare ogni partita cinque minuti all’inizio e cinque alla fine ! Le partite sono di 90 minuti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Rui10 - 2 settimane fa

    Ma Montiel siamo sicuri che sia peggio di Eysseric?? Non si poteva provare questo ragazzo??? Biraghi è imbarazzante in tutto, in serie B ci sono decine di giocatori più decenti…. anche per Venuti stesso discorso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. dallapadella - 2 settimane fa

    Biraghi ha grosse colpe sul primo gol ma non scrivete che “lascia la porta spalancata” sul secondo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Gianlu20 - 2 settimane fa

    Credo che oggi la partita non sia stata eccezionale ma neanche da schifo, in parte sono d’accordo con Prandelli la cosa che mi fa ben sperare è la reazione sul 2-0 ho visto una squadra ferita con tanta voglia di reagire, credo che non sia tutto da azzerare certamente manca il bomber e un regista ma ripeto quella reazione mi fa ben sperare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dallapadella - 2 settimane fa

      Non è tutto da buttare ma ho la netta sensazione che dopo il 2-0 la Lazio si sia messa ad aspettare. Il problema grosso è aver fatto segnare il raddoppio come dei polli, con nessuno sul 1 palo a difendere Dagowski.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gianlu20 - 2 settimane fa

        Il punto è anche quello un gol preso da polli però se la squadra segue Prandelli ne usciremo poi ho visto un Callejon con un atteggiamento diverso….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Aliseo - 2 settimane fa

          Callejon ha avuto un atteggiamento diverso perché ha giocato nel proprio ruolo ed è stato determinante. Ha messo in difficoltà la difesa laziale in altre due occasioni ed ha giocato solo uno spezzone di partita.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Lusoviola - 2 settimane fa

    uno dei nodi dei più difficili da risolvere è su chi batte i calci piazzati: siamo una squadra di serie A e non abbiamo uno che calcia con il piede destro, infatti succede che non giocando Pulgar anche oggi è stato Biraghi ad andare a calciare da destra col piede sinistro, con i risultati statistici come sempre scarsi; se ci mettiamo che non sa difendere il problema è doppio, nel senso che non difende ma che gioca anche perché è l’unico con Pulgar che crossa e batte gli angoli, insomma non abbiamo un battitore di calci piazzati, è gravissimo se non risolvono il problema.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. renato.dolc_13289054 - 2 settimane fa

    l’atalanta ha 2 giocatori(papu e Lammers) che potrebbero far cambiare il corso di questo campionato alla viola.Tutto sta a vedere come sono i rapporti tra le 2 societa’ dopo le uscite infelici di Commisso dell’anno scorso.Se non si interviene seriamente e immediatamente la serie B non e cosi lontana

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Renato - 2 settimane fa

      Le pare che un calciatore nella posizione di Gomez possa accettare un trasferimento alla Fiorentina in questo momento? Lo cercheranno squadre di primo livello. Il suo ingaggio credo sia impossibile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. dallapadella - 2 settimane fa

        Ahahaha Papu Gomez che sceglie di giocare nella viola ahahaha ma chi ve le scrive?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. renato.dolc_13289054 - 1 settimana fa

        per prendere il topo devi sacrificare un po di formaggio suvvia!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Calabriaviola - 2 settimane fa

    Cerchiamo però di non essere eccessivamente disfattisti… queste le statistiche della partita di oggi… non eccezionale ma nemmeno così negativa come riportato in diversi commenti.
    FORZA VIOLA Sempre e comunque!

    LAZIO – FIORENTINA
    50% Possesso Palla 50%
    11 Tiri totali 9
    6 Tiri in Porta 8
    3 Tiri Fuori 1
    2 Tiri Fermati 0
    11 Punizioni 13
    2 Calci d’angolo 9
    3 Fuorigioco 0
    7 Parate 4
    11 Falli 11
    3 Cartellini Gialli 1
    345 Passaggi 415
    26 Contrasti 17
    85 Attacchi totali 127
    26 Attacchi Pericolosi 60

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giusetex7_9905901 - 2 settimane fa

      Erano in vantaggio dopo 5 minuti e i tiri nostri più pericolosi sono arrivati sul nostro due a zero. Le statistiche e i numeri vanno sempre spiegati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. MolisanoViola - 2 settimane fa

      Tutte le statistiche del mondo, in questo momento, non servono a nulla, servono urgentemente punti, punti non statistiche

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. andrea333 - 2 settimane fa

    Rinforziamo subito questa squadra senza aspettare la fine di Gennaio , perché nella lotta per la salvezza anche un punto può significare la permanenza in serie A.ci mancano 3 giocatori un regista, un attaccante che sappia saltare l’avversario e una punta centrale di sicuro rendimento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Marsal - 2 settimane fa

    Quando si raggiunge il fondo, a volte ci si rialza altre volte si raschia ancora per andare ancora più giù. Con Prandelli sta succedendo questo: la Viola è una squadra senza coraggio, spuntata, sterile, si può segnare su rigore, autorete o su altri errori difensivi della squadra avversaria. Con Iachini si rischiava un campionato anonimo, con Prandelli si rischia davvero la B. Urge ripensamento del direttore sportivo o della società in senso lato (Pradé non ha più la lucidità per gestire questo momento). Con un allenatore degno di questo nome che non fa filosofia, un paio di attaccanti decenti (anche uno, ma buono), non dovrebbe essere un’impresa salvarsi anche quest’anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Renato - 2 settimane fa

      Basta un pareggio è una sconfitta per emettere sentenze così definitive ed insindacabili? Abbia fiducia e stia tranquillo. La Fiorentina è nelle migliori mani possibili. Farà un campionato tranquillo e ci toglieremo anche grandi soddisfazioni (come quella con la Juve).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 2 settimane fa

        migliori mani possibili ahahahaha tipo quelle che hanno portato Duncan, Pulgar, Badelj, Boateng, Lirola, Pedro, Cutrone, Kouamè … andiamo avanti? …

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. MolisanoViola - 2 settimane fa

        Beato Te che sei fiducioso, io a differenza tua ho grande apprensione che saremo sempre più coinvolti nella lotta per la salvezza, ma avendo giocatori non abituati a questa situazione, la vedo nera

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. violadasessantanni - 2 settimane fa

    Poveri noi tifosi costretti da anni a sorbirci prestazioni senza capo né coda;è di una tristezza infinita dover assistere continuamente a sconfitte senza alcuna attenuante. Sono convinto che la lontananza di Commisso e l’incapacità dei dirigenti giochino un ruolo fondamentale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. jackfi1 - 2 settimane fa

    Ma davvero in questa situazione si sta a discutere chi era meglio tra Corvino e Pradè? Io sinceramente vorrei solo un DS normale perché entrambi sono da bassa classifica. Hanno avuto i loro momenti top e i loro flop.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Barsineee - 2 settimane fa

    poi cambi articolo e leggi “Penso che la Fiorentina abbia fatto una delle migliori prestazioni in trasferta. Abbiamo avuto delle buone occasioni, li abbiamo pressati alti. I due gol erano facilmente evitabili, e la squadra non ha mai voluto perdere la gara, cercando sempre il gol.” e dici … ma di cosa stiamo parlando?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giusetex7_9905901 - 2 settimane fa

      Qui si va oltre le normali interviste di routine, si mente sapendo di mentire. Come si giustifica con dare certezze e continuità il fatto di far giocare una squadra sempre sulla difensiva anziché proporre un gioco offensivo. Che la squadra sia obbligata a giocare con 3 dietro ed una mezza punta con punta davanti isolata la trovo una forzatura e sinceramente non capisco in questo senso il passaggio di allenatore. Quelle cose le faceva anche iachini. Il cambio doveva essere totale, di mentalità soprattutto. Alla domanda sugli zero tiri contro il Bologna, squadra che prendeva gol da 40 partite consecutive, Prandelli ha risposto dicendo che solo 4-5 squadre nel campionato fanno tanti tiri. Il problema per quanto mi riguarda non è la salvezza perché vedo squadre più alla canna del gas rispetto a noi, bensì il fatto che un tifoso come quello fiorentino, abituato con Montella e Paulo Sousa a proporre calcio divertente in Italia e Europa,si debba rassegnare a questa mediocrità di proposta calcistica solo per raggranellare qualche punticino in ottica salvezza. Non siamo abituati a vincere, parlano scudetti e coppe nel palmares in tal senso sempre contati sulle dita di una mano, ma a dare fastidio, ad avere una nostra identità e a divertire. Non si chiede la top20 che vuole Commisso e che non raggiungerà mai, chissà quando lo capiranno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. david.deglinnocent_13513610 - 2 settimane fa

    Non so chi fa queste pagelle, se ha ascoltato solo la radio o a visto la partita. La Lazio ha fatto 2 azioni (2 gol) su 2 errori nostri, singoli. Per il resto, in campo, c’è stata forse la miglior Fiorentina dell’anno, ben messa da Prandelli. Forse i giornalisti dovrebbero farsi un esame di coscienza, inizio a pensare male, vi tirate dietro tutti quelli abili a criticare senza obbiettività. Oltretutto, e l’ho sempre pensato, che questa squadra fosse ostaggio, tatticamente, di un giocatore di 38 anni, grande…ma ex campione. Forse dalla prossima cambia qualcosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giusetex7_9905901 - 2 settimane fa

      Abbiamo incrociato la Lazio più abbordabile degli ultimi anni e, nonostante il loro vantaggio dopo pochi minuti, il possesso palla è in pari e i tiri in porta più pericolosi li abbiamo fatti dopo il 2 a 0. Esce ribery ed entra Eysseric. Non si gioca a due punte neanche in una situazione del genere. E i problemi sono i giornalisti non lucidi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Aliseo - 2 settimane fa

        Siamo stati più pericolosi con l’ingresso di Callejon sul suo ruolo e di Kouamé

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. david.deglinnocent_13513610 - 2 settimane fa

        Si il problema sono i giornalisti non lucidi. Perché se la Lazio era la più abbordabile degli ultimi anni, non può essere stato merito nostro? del pressing alto? Se esce Ribéry ed entra Esseric va chiesto a Prandelli, forse non c’è altro. Senza le 2 cappelle difensive, pensi che avresti commentato diversamente?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Barsineee - 2 settimane fa

      david quello che scrivi tu potrebbe anche essere tutto molto vero e sensato. Forse l’unica bella notizia è proprio l’infortunio dell’unico che per altro sa giocare al pallone anche se è ormai decrepito. Il problema è che siamo a 3 punti dalla retrocessione e perdere con questa lazio è veramente non accettabile. La lazio di oggi era una non squadra che non ha fatto nulla se non tirare due volte in porta. Noi cosa abbiamo fatto per meritare la “miglior fiorentina dell’anno”? Non verticalizziamo, non corriamo, non facciamo sovrapposizioni. Abbiamo segnato su un rigore generoso e abbiamo fatto un paio di tiracci alla viva il parroco. Forse dalla prossima cambia qualcosa … spero almeno il risultato visto che giochiamo con il Cagliari e perdere con loro potrebbe essere devastante

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. david.deglinnocent_13513610 - 2 settimane fa

        È stato l’atteggiamento che è cambiato, pressing alto e voglia di stare corti. Ti dirò di più, Martinez Quarta ha i piedi più educati di tutta la difesa,da non togliere più, anche se ancora è indietro sulla condizione e sul meccanismo del fuorigioco. Il problema nostro sono i movimenti sugli inserimenti, ne ho visto solo uno su assist di castro x calleion. Ma si può pensare che se la Lazio è stata brutta sia stato merito nostro? Bah

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. giusetex7_9905901 - 2 settimane fa

          Secondo me non si può pensare perché I numeri ci vengono in soccorso. La Lazio è ottava, dimmi da quanto tempo non la vedevi così indietro? Ha vinto solo due partite in casa che di solito è un fortino. E la terza ovviamente l’ha vinta contro di noi. Col Bologna in casa giocavamo con venuti e Caceres in fascia, oggi non entra la seconda punta se non alla fine e mi parli di pressing alto?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Antani - 2 settimane fa

      Che partita hai visto? Spacciare l’ottimismo per oggettività é solo un esercizio lessicale. La Lazio é stata poca roba, noi non abbiamo un gioco le occasioni solo su errori loro, non che sia facile riorganizzare questa squadra, però da qui a dire che s’è giocato bene no via. Errori singoli e di squadra evidenti. Purtroppo non ci siamo ancora. Non capisco cosa avevamo da perdere oggi per non osare un po’ di più.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. MASO72 - 2 settimane fa

    Offrire 15 mln al Cagliari per Joao Pedro. Ha segnato anche oggi. Da affiancare a Vlahovic. E poi junior Messias oppure Man al posto di Kouame. Ribery jolly negli ultimi 25 minuti. Cosi indeboliamo Cagliari e Crotone…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dallapadella - 2 settimane fa

      Pensi che il Cagliari sia una società di fessi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Barsineee - 2 settimane fa

    ma Glover e Vecchio Briga … li ha presi la Befana per consegnare il carbone? No perché Glover ha fatto un commento acido solo dopo lo 0 a 3 a Torino per poi sparire nuovamente nel silenzio e anche Vecchio Briga lo vedo parecchio assente ultimamente … sarà che è dura difendere la linea del fronte?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jackfi1 - 2 settimane fa

      O burlamacchi. Come dicevo in un altro post qualche giorno fa, si vedono solo per dare del gobbo, leccavalle o finto tifoso a chi non la pensa come loro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Barsineee - 2 settimane fa

    ho appena letto il commento di Guetta che dice che Commisso ha messo i soldi ma che sono spesi male da Barone e Pradè. Sicuramente i soldi potevano essere spesi meglio che per rinnovare Biraghi, prendere Badelj, Boateng, Duncan, Cutrone, Kouamé, quell’altro del Genoa finito allo Spezia che era il futuro Pizzarro, Lirola (anche se su di lui ho il dubbio che sia come Marcos Alonso, in mano ad un allenatore bravo farebbe la differenza) …

    I soldi potevano essere spesi meglio ma … il saldo delle tre sessioni di calciomercato made in Commisso recita – 19 milioni di euro. Una squadra che si era salvata per caso con il biscotto con il Genoa se ci investi solo 20 milioni sopra … cosa vuoi pretendere?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ema - 2 settimane fa

      Aggiungici anche la caratura degli allenatori avuti (senza nulla togliere a Montella, Iachini e Prandelli sembra che nella scelta l’economia abbia avuto un certo peso) la continua promozione di elementi già presenti in dirigenza per colmare vuoti di altri che sembrano essere “scappati”, come Vergine: curioso è per esempio il caso di un match analyst dello staff di Montella promosso a scout (fonte transfertmarkt). Secondo me questi tasselli in più chiariscono da una parte le ragioni dell’affaire Commisso, già chiare dalla monotematicità delle dichiarazioni. La paura è che una volta scaduto il contratto di Pradé (e speriamo sia così) scatti automatica la promozione di Dainelli…D’altro canto tutto ciò è anche indice, secondo me, dell’atmosfera di lavoro alla Fiorentina. Avete notato come da (almeno) cinque anni non siano più entrate figure nuove in società ma solo “cavalli di ritorno”?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 2 settimane fa

        Dainelli Direttore Sportivo non ci avevo pensato. Grande deduzione. L’esercito si giudica sempre dagli ufficiali e dai sottoufficiali. I generali urlano urlano ma se hai un corpo comandante scarso … l’esercito è sconfitto in partenza.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Lallero - 2 settimane fa

    DENNIS MAN SUBITOOOOO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. perorin - 2 settimane fa

    dove sono le capre che pensavano di aver risolto tutti i problemi con la juve e borja valero davanti alla difesa. fenomeni e intenditori da tastiera. prandelli sta giocando come Iachini meno Chiesa. datevi al curling

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 2 settimane fa

      Magari ci fosse stato valero davanti alla difesa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. perorin - 2 settimane fa

        ma sta bonooo ha giocato mezz’ora con la juve senza marcatura addosso… e poi se nn lo leva si fa buttare fuori.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. jackfi1 - 2 settimane fa

        Borja non è un regista. Lo stiamo idolatrando per una partita quando con il Genoa nello stesso ruolo perse un pallone allucinante.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. perorin - 2 settimane fa

          esatto!! giocava all’indietro e perse un paio di palloni sanguinoasi.. e cmq non è certo Borja la soluzione

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. iG - 2 settimane fa

            VALERO e’ a fine carriera non e’ un fenomeno ma rispetto a quelli ceh ci sono ora e’ ungigante e l’ unico che puo’ fare quel gioco
            Questo vogliamo dire!

            Mi piace Non mi piace
  23. Barsineee - 2 settimane fa

    Squadra INUTILE. Giocatori che non hanno voglia. Zero obiettivi sportivi. Zero risultati. L’obiettivo della ACF Fiorentina è aumentare il fatturato, di altro non si parla. Di risultati sportivi non si parla. Mi fa una gran tenerezza il figlio di Commisso (che mi sembra un ragazzo pacato e sveglio) che gli tocca sempre sopportare questi spettacoli indegni che offre questa squadra. Se ti poni come obiettivo massimo sopravvivere, alla fine MUORI VELOCE. Questa è la dura legge dello sport e fino a quando non si tornerà a vedere VOGLIA di sbranare l’avversario … continueremo a scendere. Quando sarà troppo tardi, ci accorgeremo che la Serie B è un danno al Fatturato che neanche Commisso può forse permettersi. Mala tempora currunt … altro che pagelle!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. claudio.godiol_884 - 2 settimane fa

    Con tutto il rispetto ed ammirazione per Ribery, temo che non possa più fare i 90 minuti, Potrebbe essere più decisivo nell’ultima mezz’ora di gara.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. damci - 2 settimane fa

    Devo dire che mi sono convinto che siamo veramente poco.Squadra senza coraggio,costruita malamente senza alcuna logica,alcuni giocatori non sono buoni neanche come riserve.Oggi salverei Quarta,Igor,Castrovilli ed in parte Vlahovic.Il problema è che dovremo lottare fino alla fine per salvarci,non credo che Pradè sia in grado di darci una svolta con il mercato di gennaio,dopo tutti i danni che ha fatto finora, e,oltretutto, penso che Commisso abbia già perso entusiasmo e voglia di spendere(se mai l’ha avuta).Temo che avremo davanti anni di mediocrità e di delusioni.Credo che dobbiamo renderci conto che stiamo andando peggio che con i Della Valle e Corvino;alloraalmeno si poteva provare a sognare che i giovani e le scommesse di Corvino cipotessero portare qualcosa,ora abbiamo dei sicuri mediocri e tanti vecchi orientati sempre al peggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. il tromba - 2 settimane fa

    muto……muto e basta….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. pino.guastell_9534945 - 2 settimane fa

    Non condivido affatto il 6 a Ribéry che gioca malissimo e sbilancia la squadra perdendo dei palloni a centrocampo e il 5,5 a Prandelli che merita un 4 per avere giocato in difesa contro una modestissima Lazio e perché si ostina fare giocare Kouame’ e ad ignorare colpevolmente Montiel. Allenatori come Prandelli vanno cacciati senza se e senza ma. Vanno cacciati per la presunzione e per l’arroganza e purtroppo per noi Prandelli rientro in a
    questa infima categoria. Le partite si vincono facendo giocare calciatori che n
    mettono in rete il pallone mettendo in campo delle mediocrita’ come Borghi, Pezzella, Kouame’ e Venuti. Per queste scelte sconsiderate del nostro presuntuoso allenatore ci dibattiamo ancora in fondo alla classifica. Maledetto Prade’ per avere i gaggi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bob - 2 settimane fa

      Guarda che il problema non è l’allenatore cerca di ragionare. Altrimenti tifosi irrazionali come te nouciono alla squadra

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. cocco - 2 settimane fa

        Forse con Iachini non era un problema l’allenatore perché ti saresti salvato… con Prandelli invece rischi di più

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. squit - 2 settimane fa

          Basta con questa nostalgia di Iachini ….!!!!! Iachini bravo ragazzo, ma il giorno della sua riconferma è stato l’inizio del DISASTRO…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. pino.guastell_9534945 - 2 settimane fa

        Bob guarda che il problema è l’allenatore che manda in campo giocatori scarsi e fa delle insensate sostituzioni. E’ la presunzione che tradisce il tuo allenatore. Ha fatto di tutto per fare cacciare Iachini criticando il suo modulo di gioco eccessivamente difensivo e lui adesso fa giocare la squadra allo stesso modo e gente come te ha il barbaro coraggio di difenderlo. Prima ce ne liberiamo meglio è per la Viola e per noi tifosi, perchè non possiamo andare avanti fino a maggio a mangiarci le unghie per le sconfitte che sono in più rispetto alle vittorie. Dimmi quante vittorie ha rimediato la Fiorentina allenata da mister Prandelli. Se non vado errato con Prandelli abbiamo rimediato più sconfitte che vittorie. Ed è q

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. folder - 2 settimane fa

    Da domani,una società seria,con un comparto tecnico competente,presenterebbe perlomeno un acquisto invece dovremo stare tranquilli:sarà un mercato lungo(lo dice anche Bardazzi su Firenze Viola stamattina)e il baldo Pradè interverrà quando capiteranno delle belle occasioni:il che significa che acquisterà giocatori anche non funzionali alla causa ma che costino poco o nulla.Poi,se,Dio non voglia,perderemo tutte le partite da qui alla fine del girone d’andata chi se ne frega.L’importante sarà polemizzare con tutti per la costruzione dello stadio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 2 settimane fa

      ma lo stadio lo facciamo a Campi o a Signa? I bagni del franchi sono agibili o li possiamo distruggere come attila?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. 29agosto1926 - 2 settimane fa

    Con Quarta e Igor che giocano in questa maniera ed hanno il piede educato si potrebbe provare un bel 4.4.2 con loro due sugli esterni Milenkovic e Pezzella con Lirola Amrabat Pulgar e Castrovilli nel mezzo e Vlahovic e Kouamè.
    Non speriamo negli acquisti di Pradè, non ci saranno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 2 settimane fa

      Guarda che Krastev,a 17 anni,è moooooooooooooooooolto meglio del tatuaggio umano
      Pulgar!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Dany66 - 2 settimane fa

    Magari Biraghi si fosse fatto sovrastare da Immobile… Da Lazzari che sarà un metro e 60…oggi il vero “immobile” è stato lui.. In tutti e due i gol.. Proprio non sa difendere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. augustosandol_5670139 - 2 settimane fa

    Ora va bene criticare tutto ed io sono e sarò il primo a farlo ma sinceramente non pi pare che oggi siamo stati inferiori alla Lazio. E il pareggio era molto più giusto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dany66 - 2 settimane fa

      Sono piuttosto d’accordo il problema è che loro hanno gli attaccanti noi purtroppo no.. Vlhaovic troppo solo..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. augustosandol_5670139 - 2 settimane fa

        Lo penso anche io

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Aliseo - 2 settimane fa

        Con l’ingresso di Callejon che ha giocato nel proprio ruolo e due attaccanti abbiamo creato di più ed abbiamo anche rischiato di pareggiarla.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. MarcoMeccia - 2 settimane fa

    Non è Immobile a sovrastare Biraghi, è Lazzari. L’errore quindi è ancora più grave essendo Lazzari 12 cm più basso del grande Biragone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. alex.65 - 2 settimane fa

    riprendiamo Iachini alla svelta perché questo ci porta in serie B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

      Montella no?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. giusetex7_9905901 - 2 settimane fa

        Montella ha sempre pagato il suo legame con i della valle. Per i tifosi era la vecchia gestione. Sfido io a paragonare il calcio e i risultati fatti nelle prime otto giornate dello scorso anno con quelli di questo. Considerando le squadre affrontate. Si giocava a calcio con Boateng di punta, Badelj ormai in pensione in regia ecc.ecc. Basta vedere il rendimento di Castrovilli sotto la sua gestione. Con la squadra di quest’anno avremmo rivisto di nuovo un po’ di gioco, invece siamo con un 5311 che neanche Nereo Rocco avrebbe immaginato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Calabriaviola - 2 settimane fa

    Dragowski 6 – sufficiente
    Venuti 5,5 – timido
    Quarta 6 – si sta inserendo
    Pezzella 5 – sempre peggio
    Igor 6,5 – migliore in difesa
    Biraghi 4 – assente
    Amrabat 6,5 – solo contro tutti a centrocampo
    Ribery SV – infortunato
    Eysseric 5 – nessun squillo
    Castrovillari 6 – lotta e disegna
    Lirola SV
    Callejon 6 – in crescita
    Kouame 6 – vivace
    Vlahovic 6,5 – presente
    Bonaventura 5,5 – quasi senza infamia e sicuramente senza lode

    Prandelli 5 – il coraggio alla squadra lo deve imprimere l’allenatore

    Abisso 6,5 – preciso e puntuale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Uccellino51 - 2 settimane fa

    Non sono d’accordo sul voto a Dragowsky: se rivedere l’azione del secondo gol, per il quale viene criticato, c’è Acerbi che sta per intervenire sulla palla, è a un passo da lui e il portiere non può fare molto di più. Vorrei 2 punte (Vlahovic ed El Sharawi), un regista d’attacco (se non lo si trova si potrebbe mettere Ribery in quella posizione) e la difesa a 4.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violaviola - 2 settimane fa

      El sharawi guadagna 16 milioni netti all’anno….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. jackfi1 - 2 settimane fa

        El shaarawy guadagnava 16 milioni di euro l’anno. Sarà una settimana che te lo vedo scrivere e ti avevo anche già risposto una volta. In Cina c’è il salary cap per gli stranieri e mi pare non possa prendere più di 1,5 mln (non sono sicuro sulla cifra) ed è il motivo per cui stanno rientrando tutti dalla cina

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Up The Violets - 2 settimane fa

    Per chi si chiedeva a cosa ci servirebbe Caicedo: si è giocato complessivamente alla pari, ma Caicedo ha fatto gol alla prima mentre noi ci siamo ridotti su rigore all’88’. Bamboli, se non lo capite nemmeno così restano davvero soltanto i disegnini. Caicedo non è un fuoriclasse, ma ci servirebbe (o comunque un giocatore come lui) per l’immediato, per risalire in classifica e per far crescere senza troppe pressioni Vlahovic.

    Comunque tranquilli, il peggior direttore sportivo nella storia della Fiorentina (ex aequo con Corvino e Lucchesi) non ve lo tocca. Continuerà a fare l’unica punta senza alternative, una roba semplicemente allucinante, che non si vede neppure nel Crotone. Bene che vada piglierà una riservaccia inutile a venti minuti dalla fine del mercato. Anzi, per allora piglierà anche la riserva di Ribery. Tanto c’è Eysseric, okay?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violaviola - 2 settimane fa

      Corvino si presentò a Firenze con muriel il 2 di gennaio il suo ultimo anno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. 29agosto1926 - 2 settimane fa

      Corvino ha lasciato la Fiorentina con Chiesa Simeone Muriel Veretout, tanto per dire! Ma quando uno è prevenuto va bene tutto, vero?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 2 settimane fa

        Corvino ha anche smantellato la Fiorentina del primo ciclo Montella, REGALANDO Ilicic all’Atalanta, cacciando Borja Valero (ancora oggi il nostro unico centrocampista capace di giocare al calcio), prendendo Maxi Olivera al posto di Marcos Alonso, riempiendoci di altri pacchi invendibili come Eysseric, Thereau, Cristoforo & C. Facendoci rischiare la B esattamente come aveva fatto nel post Prandelli del 2011/2012. Ah, e Muriel lo prese dopo averci fatto giocare un girone intero con Mirallas, Pjaca & C.

        Ma tranquilli, capisco che la vostra prevenzione e incapacità di autonomia di giudizio, unita a una desolante incompetenza tecnica, possa portare a queste piccole dimenticanze. No problem.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Barsineee - 2 settimane fa

          a me quello che ha fatto corvino o pradè nel passato interessa poco. A me interesserebbe quello che vuole fare Pradè oggi. Perchè oggi siamo a fortissimo rischio di retrocessione e sarebbe veramente il massimo retrocedere con una presidenza così ricca e generosa ahahahaha

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Up The Violets - 2 settimane fa

            Ah, l’interesse per le mosse future di Pradè è da me senz’altro condiviso. Così come poco m’interessa invece delle diatribe tra commissioni e dellavalliani, se una proprietà fa le cose a ca**o io la critico indipendentemente dal fatto che venga dal New Jersey o dall’Ascolano.

            Ma francamente, tornando al triste presente, non credo ci sia da aspettarsi chissà che. Casomai ci sarà da… aspettare parecchio, perché fino al 20/25 gennaio di sicuro questo se ne starà in panciolle. Non lo dico io, ha sempre fatto così.

            Mi piace Non mi piace
        2. 29agosto1926 - 2 settimane fa

          Ma tu aveva lasciato con 4 giocatori che hai sostituito con 4 non giocatori. O no? Mi dimenticavo che tu hai UNA GRANDE COMPETENZA TECNICA peccato che intellettualmente tu non sia onesto. Io ti ho detto una verità suffragata dal fatto e tu mi vieni a dire di 5 6 anni fa

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Up The Violets - 2 settimane fa

            Peccato solo che i primi tre fossero di fatto separati in casa, anche per la discutibile gestione contrattuale di Corvino. Sul fatto che Pradè li abbia mal sostiuiti non ci piove e l’ho sempre detto; d’altronde a me (a proposito di onestà intellettuale) interessa veder migliorare la Fiorentina, non vezzeggiare questa o quella proprietà né tantomeno dimostrare che i Della Valle erano meglio di Commisso o viceversa. Giochino peraltro abbastanza sciocco, specialmente quando si ha a che fare con due proprietà che negli ultimi cinque anni, con la grave corresponsabilità dei loro ds, hanno ENTRAMBE lavorato in maniera a dir poco censurabile.

            Mi piace Non mi piace
          2. 29agosto1926 - 2 settimane fa

            Vedo che nonostante tutti i tuoi discorsi ti riesce diifficile capire. Provo a spiegartelo più semplice.
            HAI SCRITTO: “Comunque tranquilli, il peggior direttore sportivo nella storia della Fiorentina (ex aequo con Corvino e Lucchesi) non ve lo tocca”.

            TI HO SCRITTO: “Corvino ha lasciato la Fiorentina con Chiesa Simeone Muriel Veretout, tanto per dire! Ma quando uno è prevenuto va bene tutto, vero?”

            non ho scritto CHE UNO ERA MIGLIORE DI UN ALTRO

            Mi piace Non mi piace
      2. ema - 2 settimane fa

        Hai ragione. Ma è anche vero che all’epoca Chiesa veniva dalla primavera (regno di Vergine e Angeloni, non Corvino), mentre Simeone era il peggior attaccante di sempre (passano gli anni e cambia solo una parte della frase) e Veretout aveva già le valigie in mano gli ultimi 6 mesi. In ogni caso è il gioco a chi ha la paglietta più corta. Speriamo per il prossimo anno, se saremo in A, non rinnovino a Pradè e riescano a prendere un ds vero (che io tremo se penso alla “mania” delle promozioni interne…manca solo il ds lo faccia Dainelli)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

          Forse non hai capito come l’altro quello che volevo dire. Avevamo 4 giocatori e li abbiamo sostituiti con 4 non giocatori.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Up The Violets - 2 settimane fa

            Eh, a te ti fraintendono tutti, povera stella.

            Mi piace Non mi piace
    3. Calabriaviola - 2 settimane fa

      Se andiamo avanti con gli ultra trentenni ci tocca chiedere lo sponsor all’INPS

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 2 settimane fa

        Non mi pare che con i bambini, negli anni passati, si sia fatto molto meglio. Vlahovic è lì a dimostrarlo (poi certo, bisogna avere anche le capacità cognitive per capirle, le dimostrazoni).

        Forse ti sfugge che qua bisogna salvarsi alla svelta e cercare di ricominciare a costruire qualcosa dopo anni di indecenza calcistica, non vincere lo Zecchino d’oro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ViolaLuke - 2 settimane fa

          Ma che barba questa polemica!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Up The Violets - 2 settimane fa

            Ti si è rotto lo scroll del mouse?

            Mi piace Non mi piace
    4. dallapadella - 2 settimane fa

      Caicedo gioca da 3 anni in una squadra con un gioco. Ecco perchè segna.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. iG - 2 settimane fa

    Le pagelle di iG:

    SALVARE CI SI SALVA TRANQUILLI, ma Prandelli non ha dato continuita’ alla prestazione JUVE anzi ha sorpreso con scelte e mosse incomprensibili. Sono stato il primo a dire prendiamo Cesare dopo Iachini ma benedetta fu l’opzione di contratto solo 1 anno. Ci salvi e poi medaglia e grazie

    ORA BASTA! Voglio tornare a divertirmi e giocare al calcio a Firenze, basta allenatori timorosi che giocano ad una sola punta. BASTA! ROCCO, BARONE , prenotare oggi stasera domani PAOLO SOUSA per la prossima stagione e con uno che non ha paura torniamo a riveder le Stelle.

    Ricominciamo a giugno dai seguenti giocatori
    DRAGO – QUARTA – IGOR – AMRABAT – CASTROVILLI – VHLOAVIC
    ecco tra gennaio e giugno liberiamoci di tutto il resto, vendiamoli tutti!! e ripartiamo con solo questi 6 giocatori rifacendo la squadra
    con un grande allenatore Coraggioso appunto Paulo Souza
    Giovanni Galli in Societa’, un gran DS come Sartori
    e via anche PRADE’ e ANTOGNONI
    Cambiare passo

    Dragowski 5
    Quarta 6
    Pezzella 4.5
    Igor 6.5
    Venuti 4
    Callejon sv
    Bonaventura 6
    Kouamé sv
    Castrovilli 5
    Amrabat 5
    Biraghi 3.5
    Ribery 6
    Eysseric 4
    Vlahovic 6.5
    Prandelli 5

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aliseo - 2 settimane fa

      Callejon sv, io lo avrei premiato con una sufficienza perché con lo spezzone di partita che ha giocato ha creato il passaggio del gol e si è fatto vedere con pericolosità, nel suo ruolo ha fatto vedere buone cose.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iG - 2 settimane fa

        ci puo’ stare ma come vedi ho dato sv a tutti quelli ceh hanno fatto 10 minuti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. flanari69 - 2 settimane fa

      I-TA-LIA-NO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Kutox - 2 settimane fa

    Non so se questa Lazio sia effettivamente una squadra da Champions ma sicuramente è una squadra.
    Noi non si gira, c’è poco da fare.
    Il fatto che si faccia pochissimi tiri in porta mi sembra più dettato dalla paura di sbagliare e fare una figuraccia che da altro.
    Siamo arrivati a cincischiare in area, o al limite della stessa, svariate volte senza mai tirare
    In ogni caso, a mio avviso non c’è testa e soprattutto comunità di intenti fra i giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

      Contali i tiri e vedrai che noi ne abbiamo fatti più della Lazio. Questo non vuol dire che va bene ma se mi dici che la Lazio è una squadra e noi abbiamo tirato poco non è vero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Para73 - 2 settimane fa

    Una punta esperta è necessaria per aiutare vlahovic ed insegnargli i movimenti che un centravanti deve fare e che lui inverte sistematicamente. Pradè sveglia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. soloviola - 2 settimane fa

    Tranquilli….sta rientrando Benassi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. fornamas63 - 2 settimane fa

    Uno degli equivoci di questa squadra è Ribery. Nulla da dire sulla caratura del giocatore, ma alla sua età aspettarsi continuità e forza fisica è da illusi. Il ruolo che si è scelto in campo blocca l’allenatore (è successo con Iachini e Prandelli) nell’osare una seconda punta. Ma se punti su un VLaovic potenzialmente forte ma ancora acerbo che ha bisogno come il pane di un supporto in area, ti metti in un loop negativo.
    Detto questo chi ha dilapidato una fortuna economica in due anni con pessimi risultati è ancora lì e questo mi preoccupa sulla forza e le competenze di questa proprietà. Nota finale: se ci fosse stato il mago di Vernole lo avrebbero crocifisso media e tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. flanari69 - 2 settimane fa

      Bisogna avere il coraggio di fare a meno di Ribery almeno dal 1′ minuto. Di questo passo non arrivi a 30 punti a fine campionato, ma fino a quando il pareggino ti tiene a 3-4 punti dalla 3ultima si continuerà con questa miseria. Si scherza però col fuoco e bisgona cambiare marcia. Vi immaginate cosa accade se qualcuna delle 3 Parma-Spezia-Crotone azzecca una vittoria e ci aggancia?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. davidebaso@gmail.com - 2 settimane fa

    Non una grandissima partita della Fiorentina però a me sembra sempre di più la squadra di Prandelli, ora vedo un senso nel gioco, una voglia di provarci. I problemi ora sono due: il ritmo troppo basso e gli innumerevoli equivoci tattici che ci sono dappartutto causati dal lavoro scellerato di Pradè.

    Dragowski 5 purtroppo è colpevole sul secondo goal e poco sicuro in un paio di uscite

    Martinez Quarta 6 pulito e preciso in difesa, potenzialmente è una chiave tattica importantissima perchè ha i piedi migliori della nostra difesa

    Igor 6 tanti buoni recuperi, non bene con la palla tra i piedi ma in generale è ordinato

    Pezzella 6 molte giocate importanti in difesa, anche se non è perfetto nel primo goal per me è sufficiente

    Biraghi 4,5 terribile in difesa, entrambi i goal arrivano per colpa sua. Non bene neanche in attacco

    Venuti 5,5 ci prova, ogni tanto fa cose buone ma non sempre

    Amrabat 5,5 in difesa c’è ma oggi con la palla tra i piedi non è mai stato in grado di dare apporto significativo. È uno degli equivoci tattici di cui parlavi prima

    Castrovilli 6,5 il solito buon Castro fornisce tanta qualità di cui abbiamo così tanto bisogno. Senza di lui saremmo terribili

    Bonaventura 5 proprio non caoisci cos’abbia, sono proprio le idee, le giocata che fa che non vanno bene e che lo rendono così poco efficace. Misterioso

    Ribery 5 male oggi, lento e indeciso, poi si fa male

    Vlahovic 6,5 bravo a prendere e segnare il rigore, lotta tanto ma non può reggere lui il peso dell’attacco, non può proprio

    Lirola 5 invisibile

    Eysseric 4 mamma mia quant’è scarso questo…

    Callejon 6 lampi che fanno finalmente ben sperare

    Kuoamè 5 avrà perso la voglia di giocare a calcio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alesquart_3563070 - 2 settimane fa

      Se il gioco è questo, siamo messi proprio bene (si fa per dire ovviamente), passaggi laterali in continuo a velocità da scapoli ammogliati , in maniera da essere regolarmente raddoppiati o triplicati. La cosa più grave è che pure Prandelli ha visto la squadra togliersi le paure di dosso e avrebbe fatto il gioco (MA DOOOVEEEE?????!!!!????). Abbiamo fatto un tiro in porta più una stranezza di Castrovilli prima del loro raddoppio, ma non siamo quasi mai entrati in area non abbiamo mai avuto superiorità numerica, lenti senza ritmo, smarcamenti, con elementi che farebbero fatica a giocare in B (Venuti e Eysseric). Biraghi che non sa cosa sia la difesa…ma per cortesia. Fortuna che sta per cominciare la stagione tennistica e mi divertirò un poco di più

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Iperviola - 2 settimane fa

    Vlahovic è un problema ..! È da come stoppa la palla che si vede la difficoltà che abbiamo davanti Teniamolo pure ma non è un bomber né tantomeno uno che fa salire la squadra ..oggi come gioco non abbiamo sfigurato ma arriviamo lì e non riusciamo a concludere ..
    Al calcio poi si gioca con due punte e è inutile far fare la seconda punta a ribery che oramai ha un raggio d’azione lontano dalla porta per ovvi motivi
    Benino quarta e Igor ma i problemi sono davanti
    Via pradè..
    Forza viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Mauro65 - 2 settimane fa

    Kouame insieme a Vlahovic,il resto decidilo te Cesare,a costo di giocare a palle lunghe e pedalare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Lusoviola - 2 settimane fa

    Drago 5
    Quarta 6
    Pezzella 5,5
    Igor 6,5
    Amrabat 6
    Ribery 5
    Eyesseric 5
    Castro 6
    Lirola sv
    Callejon 6
    Kouame 6
    Vlahovic 6
    Bonaventura 6,5
    Biraghi 4

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Xela - 2 settimane fa

    è una squadra spenta. non dà quasi mai l’impressione di avere un minimo di personalità. sembra una primavera ma con le gambe da ultra trentenni. sbagliamo cose semplicissime e aggrediamo a folate. Poi appena si subisce un gol si va in depressione totale. Tutto questo senza una identità di gioco e senza uno straccio di schema offensivo. ma perchè prandelli ha deciso di puntare sul pullman davanti la porta e poi come la va va? Bisognava puntare sul gioco che forse avrebbe dato punti alla distanza ma almeno aumentava la fiducia. e invece così non abbiamo ottenuto nè punti nè gioco

    Sinceramente ci vorrebbe un cambiamento sostanziale ma dubito che avranno il coraggio di attuarlo. Ribery è una enorme zavorra tattica nonostante alle volte sia l’unico che inventa qualcosa. Pezzella è inguardabile e sinceramente penso sia stato nel suo ruolo uno dei peggiori degli ultimi 20 anni. Un capitano che non è capitano.
    Io eliminerei questi 2, tornerei a far giocare la squadra a 4 dietro e toglierei ambrabat dal centro. ma Ricci non c’è proprio verso? buttiamo via i soldi per giocatori così invece di buttarli in riserve di lusso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Xela - 2 settimane fa

      appena ascoltato prandelli. gli fanno notare che con 2 punte hanno giocato meglio e che anche vlahovic lo preferirebbe e lui dici che non si può. gli fanno notare che callejon ha creato qualcosa e lui fa capire che ci vuol pazienza perchè tanto con questo modulo non lo farà giocare. stessa cosa successe per montiel che decise non poteva dare altro oltre quella partita che ci ha fatto vincere con un gol da fuoriclasse.

      va contro qualunque cosa logica pur di nn dare soddisfazione. meglio perdere che accettare la logica dei fatti. sono senza parole

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Aliseo - 2 settimane fa

    Giocando sull’esterno Callejon ha fatto vedere qualcosa di buono, la Fiorentina ha creato di più.
    Comunque devono imparare a tirare in porta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Daniele Ponsacco - 2 settimane fa

    Il tanto denigrato Callejon toccherà pochi palloni ma con lui in campo nel suo ruolo qualcosa succede con gli altri è il niente assoluto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Il viola - 2 settimane fa

    Biraghi vendiamolo subito che ce le fa perdere tutte lui. Ed insegnamo a qualcuno a battere i corner che non li battono cosi nemmeno nella scuola calcio. Quarta e igor titolari fissi. Castrovilli peggiorato parecchio. Speriamo venga preso qualcuno di concreto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. Il Generale - 2 settimane fa

    4 2 3 1… punto. Basta con questa difesa a 5

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BVLGARO - 2 settimane fa

      Ecco le mie pagelle di una discreta Fiorentina.

      DRAGOWSKI 6 Innocente sui gol della Lazio, nel finale sale in attacco per provare il pareggio.

      VENUTI 6 Niente da dire sulla prestazione del laterale viola, viene sostituito per far subentrare giocatori in previsione del 4-3-3 finale.

      MARTINEZ Q. 6,5 Attento, grintoso, ottima partita del futuro centrale viola.

      PEZZELLA 5 Errori sul primo gol e una distrazione che poteva costare il 3-0. In grande affanno.

      IGOR 6,5 Si conferma il vero unico grande acquisto fino ad ora di Pradè.

      BIRAGHI 4,5 mette lo zampino su entrambi i gol laziali, meno sul secondo dove comunque lascia un giocatore della Lazio solo. Non ne azzecca una in impostazione.

      BONAVENTURA 5,5 Troppo lento ormai per i ritmi della serie A anche se ci prova comunque, anche in progressione.

      AMRABAT 6 La sua media tra un brutto primo tempo e un grande secondo, dove il centrocampista viola sale in cattedra, dimostrando di trovarsi a suo agio davanti alla difesa.

      CASTROVILLI 6,5 Prende molti falli, ci prova fino alla fine, prestazione molto convincente del giovane viola, da vero leader in campo.

      VLAHOVIC 7 Segna ancora lui, ma lotta fino alla fine, è l’unico a provarci. Freddo sul rigore. Capitan Futuro.

      RIBERY 5 Nel primo tempo non illumina, anzi reppresenta un fardello per la squadra.

      EYSSERIC 5 Non cambia le carte in tavola e viene inglobato nel non gioco della Lazio.

      LIROLA 5,5 Ingresso meglio delle altre volte, ma viene surclassato da terzino di una difesa a 4. Secondo me non da Fiorentina.

      CALLEJON 6,5 di incoraggiamento. Un taglio dei suoi, ci crede al pareggio ed è l’unico con carisma. Passaggio determinante per il rigore su Vlahovic.

      KOUAME’ 5,5 Quando entra non sposta mai gli equilibri. Stavolta ci mette grinta ma i mezzi sono quelli che sono.

      PRANDELLI 6,5 Ha il merito di far credere fino alla fine ad una rosa che sicuramente è inferiore alla Lazio e che gioca da meno tempo. I fatti parlano chiaro: in panchina non vi sono alternative. Gli si può rimproverare di non aver portato Montiel in panchina e l’ingresso di Eysseric è ancora inspiegabile. Però 8 tiri in porta in casa della Lazio sono un buon bottino e la mentalità è quella giusta. La strada intrapresa è sicuramente buona. Palesi le divergenze con Pradé: Cesare boccia tutti i calciatori portati dal DS viola. Servirebbero altri interpreti per una difesa a 4!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

        Bravo IG mi è piaciuto l’incolpevole Drago sul Goal, dimostri sempre di capire tutto. Ma tu sei tifoso, invece noi…….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Wonder Channel www.wonderchannel.it - 2 settimane fa

    Molto meglio con i due esterni e Vlahovic in mezzo… così da sfruttare anche Callejon in fase di inserimento. Quando è uscito Ribery eravamo spenti… morti e sepolti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Nicco - 2 settimane fa

    Anche a me girano le palle, ma quando uno guarda le partite e soprattutto lo fa di mestiere o le analizza per bene oppure è meglio se va a vedere il tennis, oggi la Fiorentina nn ha fatto calcio champagne ma nn ha giocato affatto una brutta partita , secondo me meglio della Lazio o quantomeno alla pari, abbiamo avuto più occasioni di loro e di certo nn meritavamo di perdere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giusetex7_9905901 - 2 settimane fa

      Va tutto contestualizzato. Questa Lazio è indietro in campionato, lontana parente di quella dell’anno scorso. Aveva vinto solo due partite in casa e aveva immobile a mezzo servizio. Hanno segnato dopo 5 minuti e si sono abbassati ripartendo in contropiede, senza quel gol non avremmo avuto quella libertà di manovra. Così come la vittoria con la juve è frutto di superiorità numerica e di errori arbitrali. Così come il Verona è venuto da noi con gli uomini contati e in casa abbiamo solo pareggiato. Sono abituato a vedere il bicchiere mezzo pieno. Qui non vedo il bicchiere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Uccellino51 - 2 settimane fa

    Quando si è passati a 2 punte, pur con la povertà tecnica di chi è entrato, abbiamo costruito molto di più. Vlahovic non può tenere da solo il peso dell’attacco. Ciò detto, avete contato quante volte su rimessa laterale abbiamo regalato la palla agli avversari? Ma non le insegnano in allenamento queste situazioni? Ora subito i rinforzi per favore e non all’ultimo momento, quando restano solo gli scarsi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. bitterbirds - 2 settimane fa

    d’altra parte qualcuno in B ci deve pure andare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. Max - 2 settimane fa

    Comunque dal 74′ quando sono passati al 4231 abbiamo creato più pericoli che nelle ultime 10 gare…..speriamo se ne siano accorti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. 29agosto1926 - 2 settimane fa

    Le note positive sono Quarta e Igor che hanno dimostrato di saper giocare al calcio. Se continuano così, specialmente Igor che è già la terza partita molto positiva Prandelli potrebbe provare veramente la difesa a quattro con loro due sugli esterni che oltre a difendere hanno il piede buono.
    Se Ribery è questo preferisco giocare con un 4.4.2 con Kouame e Vlahovic davanti e Amrabat (che sembra sempre più un ectoplasma!) Pulgar, Castrovilli e uno tra Duncan, Bonaventura o Borja.
    Le pagelle sono condivisibili ma con questa Lazio bisognava pareggiare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. Bamba - 2 settimane fa

    Vlaovitch 5.5
    Rubery 0 (Esserericco 2)
    Castratovillo 3
    Arrabat 1
    Buonaavventura 4 (Come 3)
    Venuto 3 (Cojon 5)
    Ivan 4
    Pezzeja 5
    Quattro 4 (Lire 4)
    Biraschi 0
    Dragoski 1

    Perdelli 2

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bianco - 2 settimane fa

      Bamba ha perso il cervello o è gobbo fate voi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

        Tutte e due le cose.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. jackfi1 - 2 settimane fa

    Comunque secondo me hanno frainteso le parole di Pradè a settembre. Quando disse di avere 3 registi forse voleva fare una deroga alla lega per giocare in 13 in modo da metterli tutti. Perché di 3 non ne fanno uno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. Batigol - 2 settimane fa

    Prandelli 4!!! Parla di coraggio e mette la squadra più arroccata di come faceva Iachini! 10 minuti con 2 punte e la difesa a 4 abbiamo creato più occasioni che nelle ultime 5 partite! Mi raccomando continua con la tua mentalità vincente! Vaiaiaiaia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. jackfi1 - 2 settimane fa

    Siamo tutti in trepidante attesa di Pradè. Oggi cosa ci inventiamo come giustificazione?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. ernesto - 2 settimane fa

    vi siete proprio fissati con vlahovic. migliore di oggi igor a mani basse. Vaia vaia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

      Mi immagino cosa avresti detto se avesse sbagliato il rigore. Ma vai a vedere l’Affrico che nel calcio non capisci niente!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ernesto - 2 settimane fa

        perché ha giocato bene? non ha strusciato boccia e se non gli davano il rigore cosa dicevi?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

          Vedo che nonostante tutti i tuoi discorsi ti riesce diifficile capire. Provo a spiegartelo più semplice.
          HAI SCRITTO: “Comunque tranquilli, il peggior direttore sportivo nella storia della Fiorentina (ex aequo con Corvino e Lucchesi) non ve lo tocca”.

          TI HO SCRITTO: “Corvino ha lasciato la Fiorentina con Chiesa Simeone Muriel Veretout, tanto per dire! Ma quando uno è prevenuto va bene tutto, vero?”

          non ho scritto CHE UNO ERA MIGLIORE DI UN ALTRO a me non interessa la competizione dei due ma CORVINO E’ 10 VOLTE MEGLIO DI PRADE’ NEI FATTI NON NELLE SIMPATIE. e poi pensa quello che ti pare tu SEI TROPPO COMPETENTE PER NOI SEMPLICI TIFOSI!

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy