Il sabato nero della Fiorentina: tutte le dirette concorrenti sorridono

Vittorie per Spezia e Genoa, pareggio incredibile del Toro a Bergamo

di Alessandro Bracali, @alebracali9

La Fiorentina venerdì sera aveva di fronte sicuramente l’avversario peggiore del turno, quell’Inter che può disporre della rosa forse più forte del campionato italiano, ma neppure le altre oggi scherzavano. Il Torino era di scena a Bergamo, lo Spezia in casa del Sassuolo ed il Genoa ha ospitato il Napoli, formazione che il 17 gennaio scorso aveva rifilato ben sei reti ai viola. Eppure è andato tutto male, in chiave classifica, ai gigliati, non solo per il 2-0 subito al Franchi contro i nerazzurri. Che questa giornata di Serie A non dovesse sorridere ai colori viola lo si era già capito oggi pomeriggio con le due gare delle 15. I granata di Nicola sono stati capaci di rimontare tre reti all’Atalanta, in contemporanea la formazione di Vincenzo Italiano ha ribaltato i neroverdi emiliani espugnando il Mapei Stadium per 2-1. Infine, la ciliegina della torta indigesta alla Fiorentina l’ha messa poco fa il Genoa di Ballardini, che con due tiri in porta ha sconfitto il Napoli. In pratica gli azzurri di Gattuso, dopo la sosta natalizia, hanno convinto solo contro la Fiorentina. Il Grifone, peraltro, rinato sotto la gestione-Ballardini, supera la Viola in graduatoria. Nell’attesa di vedere cosa faranno le altre domani, resta una certezza in casa gigliata: come ha detto lo stesso Prandelli dopo l’Inter, la salvezza deve essere la priorità assoluta, nonostante qualcuno potesse pensare che fosse già fatta. Ed in tal senso le prossime tre partite in programma sono più che fondamentali. Tutto il resto, ora più che mai, diventa secondario.

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MARIC - 4 settimane fa

    Io credo che le squadre che lotteranno per non andare in B siano Torino, Cagliari, Crotone, Parma e naturalmente noi.
    Di queste cinque l’unica che nell’ultima giornata disputata può ridere è il Torino che ha fatto un punto a Bergamo ( partendo tra l’altro da un tre a zero) poi tutte le altre piangono perchè hanno perso tutte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Eziogòl - 4 settimane fa

    Non ascoltate gli opinionisti. Perchè: non capiacono nulla di calcio (come se ci fosse qualcosa da capirci, basta osservare,con pazienza, quello che avviene. Si osserva e si valuta). Sono DISINTERESSATI e NON SONO TIFOSI. A loro dei vostri (MIEI) dolori legati alle vicende della NOSTRA squadra, frega un c****o di niente. Ergo: osservate e fatevele da soli, le conclusioni. Siamo la peggiore fra quelle che lottano. Aveta mai visto retrocedere il Cagliari,ultimamemte? Il Parma con la squadra ed i giocatori che ha può retrocedere? Mah.. il Torino? Forse si, ma ne venno 3,eh.. Bologna, Udinese, Genoa, Spezia, Benevento e Sampdoria neanche sono in lotta, sono superiori a noi. Possibile retrocessione Kr, Fi, To.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ottone - 4 settimane fa

    Visto il Toto a Bergamo? Visto lo spezia col Sassuolo? Visto il Genoa col Napoli? A dimostrazione, caro Prandelli, che 1) queste “big” non sono poi lo spauracchio che sembrano; 2) che contro di esse si può vincere. Da questi azzurri solo un po’ “frizzanti” ma di scarso carattere noi se n’è presi SEI !!! Se mettiamo da parte il miracolo di Natale (che arriva una volta l’anno) voglio vedere ora se si fa punti con le “big”. In caso contrario sono c…amari perché dietro CI METTONO L’ANIMA, SEMPRE (il Genoa è alla 3° vittoria di fila). E quando ieri scrivevo esattamente queste cose riguardo la gara con l’Inter, tutti quei pollicini versi dimostrano che non ci siamo…di testa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Eziogòl - 4 settimane fa

      “Caro Prandelli” una sega. Caro (si f per dire, visto che è un gobbo).rocco, caro (sempre per dire) barone, p.d.m. pradè. E cari tifosi come te. Se un capite nulla così per forza la.fiorentina hà dà retrocède

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Eziogòl - 4 settimane fa

    Siamo la candidata n°1 al penultimo posto. Nessuna fa schifo come noi. Siamo lì, incalliti cronici sul baratro, in bilico, da aprile 2019. Prima o poi se un’òmo vòle morì,ci riesce.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Daniele Ponsacco - 4 settimane fa

    Noi ci salveremo solo se Kokorin si dimostrerà un giocatore di alto livello….il centro sportivo può essere considerato solo una ciliegina ma la torta fa davvero schifo e vista l incompetenza della dirigenza in particolare allenatori e ds ma anche presidente penso che ci dovremo abituare a lottare per la salvezza per molti anni come i Cosmos…E perfavore smettete fi credere alla favola che Commisso vuol fare lo stadio…non lo farà MAI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Lillo - 4 settimane fa

    Ma…siamo il secondo peggiore attacco della serie A, giochiamo con una punta di 21 anni, non compriamo nessuno a Gennaio di pronto all’uso, venerdì avevamo in panchina tre primavera, due nuovi arrivi non ancora pronti, 1 dichiarato esubero, le altre squadre che lottano con noi si sono rinforzate nonostante a mio avviso avessero già qualcosa in più,però niente si parla di stadio e tranquilli viviamo questo momento come nulla fosse.
    È mai possibile che la società non si renda conto di questa involuzione sul progetto tecnico? Ovviamente spero di sbagliarmi ma è una situazione che non mi piace e non vedo come possa migliorare .
    Comunque sempre forza viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea333 - 4 settimane fa

      Hai perfettamente ragione. La società da per scontato che ci salveremo e ha deciso di non investire a Gennaio, nonostante la cessione di Pedro e i soldi risparmiati per Cutrone .Speriamo che abbiano ragione. IO non sono così sicuro, Parma ,Cagliari, Genoa e Torino si sono rinforzate. Il Genoa ha cambiato allenatore e sembra che abbia beneficiato da questa mossa .Prandelli non ha avuto lo stesso impatto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Up The Violets - 4 settimane fa

    Il dato di fatto è che perfino Preziosi sa fare calcio meglio di Commisso. Sono sicuro che non retrocederemo, il vantaggio sulla terz’ultima è ancora rassicurante, così come sono tuttavia convinto che in estate non ci sarà alcuna rivoluzione e rimarremo in questa condizione chissà per quanto. Con Commisso che per giunta ci racconterà che nessuno ha fatto crescere la squadra come lui, che l’Atalanta ci ha messo otto anni ecc. E per quanto mi riguarda, una decina di campi di allenamento e una ventina di olivi sparsi per la campagna di Bagno a Ripoli non sono abbastanza. Non me ne faccio di niente, se non c’è una squadra da metterci dentro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Sblinda - 4 settimane fa

    Il Genoa ha fatto un mercato di riparazione. Noi no, abbiamo preso scommesse. La differenza sta nella classifica post mercato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. 29agosto1926 - 4 settimane fa

    Keep calm?
    La nostra corsa è con Parma, Crotone e Cagliari e per ora sono dietro. Le altre squadre sono tutte meglio di noi, occorre tenere dietro queste tre e due le incontreremo proprio alla fine. Finché c’è vita c’è speranza. Ottimismo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Eziogòl - 4 settimane fa

      Nessun ottimismo. Vita c’è a Spezia, a Genova, a Benevento, a Parma, a Torino. Non qua.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. augustosandol_5670139 - 4 settimane fa

    E mi sa che non finisce qui……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. giac - 4 settimane fa

    questa è la via che conduce alla B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Zosima - 4 settimane fa

    Ieri e oggi ho sentito e letto commenti di opinionisti da circo che teorizzavano una salvezza sicura perché le altre dietro sono ferme e peggio di noi. I risultati di oggi testimoniano una volta per tutte quanto se ne capiscono.
    Sarà dura fino alla fine e bisogna che Prandelli si svegli perché oltre ad avere una media punti inferiore a Iachini ultimamente non legge bene le partite e pure i cambi lasciano parecchio a desiderare.
    Invece complimenti a Ballardini sta facendo un lavoro incredibile e pure a Italiano che nel caso ci salvassimo non vedrei affatto male da noi con una squadra completamente rifondata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Up The Violets - 4 settimane fa

    Ma parliamo del meraviglioso centro sportivo.

    PIÙ GIOCATORI, MENO OLIVI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. PugliaViola - 4 settimane fa

    Come ha detto Calamai? Ci aspettano 4 mesi noiosi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy