Il commento

La partita di Polverosi: Viola umiliati. Male in difesa, attacco e panchina

Il commento di Alberto Polverosi sulla sconfitta sonora della Fiorentina in casa contro l'Udinese

Alberto Polverosi

La Fiorentina si è spenta. Battuta ed eliminata dalla Coppa Italia dalla Juventus, battuta dall’ultima in classifica a Salerno, umiliata davanti alla sua gente dall’Udinese. Quest’ultima partita ha mostrato con estrema chiarezza i limiti della squadra, limiti discussi e dibattuti per tutta la stagione, soprattutto dopo la cessione di Vlahovic: la Fiorentina produce e non segna. Prendiamo due dati. Possesso palla: 73 per cento per la squadra di Italiano. Tiri in porta: 18 a 17. Tenendo palla così a lungo e concludendo 18 volte verso la porta di Silvestri i viola non hanno fatto un gol. Al contrario, palleggiando poco e concludendo molto, i friulani di gol ne hanno fatti 4 più un palo.