I nostri voti

Genoa-Fiorentina, le pagelle di VN: Bonaventura gigante, magia Saponara

Terza vittoria consecutiva della Fiorentina, stavolta tocca al Genoa cadere sotto ai colpi viola. Tante le note positive

Redazione VN

GENOA, ITALY - SEPTEMBER 18: Riccardo Saponara of Fiorentina (2nd from L) celebrates with his team-mates and Vincenzo Italiano head coach of Fiorentina after scoring a goal during the Serie A match between Genoa CFC and AFC Fiorentina at Stadio Luigi Ferraris on September 18, 2021 in Genoa, Italy. (Photo by Getty Images)

BONAVENTURA7,5 - Leader tecnico e non solo di una Fiorentina che fa sognare. Conferma le ottime impressioni di Bergamo e, più in generale, del suo inizio di stagione. Quasi tutte le pericolose dei viola nascono dai suoi piedi, ciliegina sulla torta la rete nel finale che chiude la partita. Un gigante, prestazione da incorniciare.

NICO GONZALEZ6,5 - Nella prima mezzora è l'uomo ovunque della Fiorentina: corsa, qualità e spunti. Cala nel finale di primo tempo e resta negli spogliatoi all'intervallo. DAL 45' SAPONARA 7 - Il gran gol al 61' vale da solo il prezzo del biglietto. Fa quasi sempre la cosa giusta al momento giusto, suo l'assist per lo 0-2 di Bonaventura.

VLAHOVIC5,5 - Perde il duello con Maksimovic. Si rende utile per la squadra senza tuttavia riuscire a rendersi pericoloso dalle parti di Sirigu. Piccolo passo indietro, ci può stare. DAL 80' KOKORINS.V. - Chi si rivede. Una palla toccata e un errore, più l'intervento al limite che gli costa il giallo, ma il tempo a sua disposizione è troppo poco

tutte le notizie di