Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

EDITORIALE

Fiorentina, ora vincere potrebbe non bastare. Serve… gufare le altre

Anche vincendo contro la Roma (con meno di 3 gol di scarto) e nelle successive due partite, i viola rischierebbero di stare fuori dall'Europa

Simone Bargellini

La Fiorentina non è più padrona del proprio destino. E per andare in Europa potrebbe non bastare neppure vincere tutte e 3 le partite rimanenti (impresa di per sé già complicata) se le rivali dovessero fare a loro volta bottino pieno. Dunque al tifoso viola non resta che... gufare. A partire da Atalanta-Salernitana di stasera, con la squadra di Gasperini che in caso di vittoria relegherebbe la Fiorentina all'ottavo posto, mentre in caso di pareggio ci sarebbe l'aggancio (ma con la Fiorentina avanti negli scontri diretti). E se la Fiorentina battesse la Roma nel prossimo turno? Le due squadre sarebbero appaiate a quota 59 punti, ma ai viola servirebbe vincere con ben 3 gol di scarto per avere il vantaggio negli scontri diretti (in caso di 2 gol si pareggerebbe il match di andata ma la Roma è messa meglio nella differenza reti generale, +15 contro +7).

Ecco perchè, come dicevamo, in linea teorica potrebbero non bastare neanche 3 vittorie per arrivare tra le prime 7. Intanto però la gara di lunedì prossimo suona già come un dentro/fuori (considerando che la Lazio avrà la Samp in casa e l'Atalanta lo Spezia in trasferta). Ma non è tutto. Perchè fare la corsa sui giallorossi potrebbe portare anche ad un altro scenario: Fiorentina settima davanti alla Roma che, però, vince la Conference. Cosa accadrebbe in quel caso? Mourinho nella prossima Europa League e i viola a casa (ribadiamo, solo se la Roma arrivasse ottava). Anche in tal caso, non resterebbe che gufare...

tutte le notizie di