Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

esclusive

Bel gioco sì, ma ora i risultati: a Sassuolo per eguagliare 2 record stagionali

GERMOGLI PH: 19 FEBBRAIO  2022 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI CAMPIONATO SERIE A TIM FIORENTINA VS  ATALANTA NELLA FOTO ESULTANZA DEL MISTER VINCENZO ITALIANO

Sassuolo-Fiorentina derby del bel gioco? In Emilia sarebbe importante portare via i 3 punti, magari anche con una Fiorentina meno bella

Redazione VN

È inevitabile e giusto che sia così: qualsiasi tifoso della Fiorentina ha in mente in questo momento solamente la partita della prossima settimana contro la Juventus. Una 'distrazione' che però la Fiorentina e i suoi calciatori non possono assolutamente permettersi. Questa sera i Viola sono attesi dalla trasferta contro il Sassuolo, squadra che all'andata ha fatto vedere i sorci (nero) verdi ai Viola. Quella con gli emiliani rappresenta per la Fiorentina un impegno di importanza assoluta. Dopo l'ultimo turno di campionato, in cui soltanto i Viola hanno vinto nelle prime sette posizioni, per Biraghi e soci potrebbe prospettarsi addirittura il traguardo della Champions. Roba impensabile a inizio anno.

Europa alla portata

Ciò che era importante in questa stagione di rivoluzione è già stato compiuto brillantemente da Italiano: ridare un'identità ben precisa alla Fiorentina. Però, visto che 'siamo in ballo, balliamo'. La squadra è uscita definitivamente allo scoperto: nello spogliatoio si sogna e si vuole l'Europa. Il traguardo è lì, alla portata, e tappe come Sassuolo rappresentano gli step su cui si costruiscono obiettivi di questo tipo. Magari anche cambiando qualcosa in virtù di un bene che di questi tempi non può che essere considerato superiore: il risultato. Vincere a Sassuolo porterebbe benefici enormi alla squadra sia dal punto di vista psicologico ma anche dei risultati. Per la Fiorentina si tratterebbe della quarta vittoria di fila, impresa già riuscita ai Viola fra novembre e dicembre (Samp, Bologna, Salernitana e Benevento). Italiano ha inoltre spesso messo l'accento sul differente rendimento della sua squadra fra casa e trasferta. Dovessero arrivare i 3 punti anche in Emilia, sarebbero 3 i trionfi consecutivi lontano dal Franchi, cosa che non succedeva dal periodo agosto-settembre (Atalanta, Genoa e Udinese).

Insomma, ok pensare alla Juve, ok applaudire il bel gioco. Ma impegni come quello di domani possiedono un valore troppo elevato per poter dire: "Non abbiamo vinto ma abbiamo giocato bene". Serve, dunque, dare continuità ai risultati. E se a fine anno dovesse arrivare una qualificazione europea (o magari un trofeo?) con una Viola un po' più bruttina, i tifosi se ne faranno volentieri una ragione.

 FLORENCE, ITALY - DECEMBER 19: Alessio Dionisi head coach of US Sassuolo embraces Vincenzo Italiano head coach of ACF Fiorentina during the Serie A match between ACF Fiorentina and US Sassuolo at Stadio Artemio Franchi on December 19, 2021 in Florence, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)
tutte le notizie di