Un pistolero a Firenze? Idea affascinante, ma il Milan non può svenderlo

Un pistolero a Firenze? Idea affascinante, ma il Milan non può svenderlo

Qual è il vero Piatek? Il bomber implacabile della scorsa stagione, quando gli bastava toccare palla per insaccarla in fondo al sacco, o l’ennesima meteora sbarcata in Serie A? Vi piacerebbe vederlo in maglia viola?

di Stefano Niccoli, @stefanoniccoli3

Sarebbe affascinante vederlo indossare la maglia viola e “sparare” sotto la curva Fiesole. Piatek potrebbe lasciare il Milan a gennaio. “Colpa” di Zlatan Ibrahimovic, tornato in rossonero sette anni dopo l’addio. Pardon, l’arrivederci.

Destino strano quello del polacco. L’anno scorso era considerato il salvatore della patria, adesso una palla al piede. Il suo score, al momento, è deludente: quattro reti, di cui tre su rigore, in diciassette presenze. Tanti gol sbagliati e tante prestazioni insufficienti. La domanda, allora, sorge spontanea: qual è il vero Piatek? Il bomber implacabile della stagione passata, quando gli bastava toccare il pallone per insaccarlo in fondo al sacco, o l’ennesima meteora sbarcata in Serie A? Il dibattito è aperto.

Il Milan potrebbe anche cedere l’ex Genoa (il condizionale è d’obbligo), ma a determinate condizioni economiche. Il club rossonero l’ha pagato 35 milioni un anno fa e non può permettersi una minusvalenza. La società di via Aldo Rossi, molto attenta ai conti per via del Fair Play Finanziario, non può scendere sotto i 30 milioni. La Fiorentina potrebbe optare per il prestito con diritto di riscatto, ma il polacco – scrive il Corriere dello Sport – non gradisce la destinazione viola.
L’OPINIONE: “PIATEK ALLA FIORENTINA? SI PUO’ FARE, MA NON E’ SEMPLICE”

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 2 mesi fa

    Pensiamo a rifare il centrocampo altro che a padella Piontek!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ViolaBelugi - 2 mesi fa

    Potrebbe arrivare solo in prestito (il riscatto costa troppo) e non credo sarebbe molto motivato. Lasciamo stare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Valter - 2 mesi fa

    Non si sa o non si può mai giudicare..
    Perché un giocatore pagato 35 milioni si è rivelato un fiasco?
    E perché dovrebbe fare meglio da noi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. SangueViola - 2 mesi fa

    Piantek non mi dispiacerebbe, ma solo a patto che sia convinto del progetto viola. Se deve venire svogliato fino a giugno, resti pure a godere della spa di Milanello.

    Il nome perfetto per la Fiorentina secondo me è quello di Olivier Giroud, in uscita dal Chelsea, sarebbe la chioccia perfetta per Vlahovic, e grazie a Ribery (e forse anche a Dabo ed Eysseric se dovessero rimanere in rosa) non avrebbe grandi problemi di ambientamento.
    È cercato anche da Juventus ed Inter, ma solo noi potremmo garantirgli quel posto da titolare che gli permetta di non perdere la nazionale e gli europei.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. batigol222 - 2 mesi fa

    E’ un mega pacco, sessa situazione di Mario Gomez: grande nome ma è entrato in un tunnel in cui non la mette dentro neanche con le mani. Perchè si dovrebbe prendere noi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jameslabriexxx - 2 mesi fa

      Proprio per quello…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. vecchio briga - 2 mesi fa

    Se la Fiorentina crede in Vlahovic non può fare un investimento del genere per un centravanti. Llorente potrebbe essere la soluzione migliore, non dovrebbe costare tanto e vista l’età non sarà certo un ostacolo alla crescita di Vlahovic. L’investimento in attacco lo facciano sull’esterno, Politano o Berardi sarebbero ideali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mauro65 - 2 mesi fa

      Concordo che ci siano altre urgenze, ma in prestito lo prenderei volentieri, poi a giugno si vedrà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lk - 2 mesi fa

      Condordo, pensa che si poteva prendere a zero perché svincolato e 16 mln di Pedro investirli su una mezz ala

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 2 mesi fa

        Infatti lo volevano, ma ha scelto il Napoli, non è che è sempre colpa di Pradé. Pedro poi è costato 11 e aspetterei a giudicare dato che se lo vogliono in mezzo mondo ci sarà un motivo no? Però sul centrocampo hai ragione, è stato completamente trascurato da Pradé, lì l’errore è pesante.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy