Simeone in dirittura di arrivo, oggi incontro con la Samp: i dettagli

Simeone in dirittura di arrivo, oggi incontro con la Samp: i dettagli

L’offerta del club doriano, insieme alla doppia esclusione contro Monza e Napoli, ha convinto il Cholito: tornerà a Genova per il rilancio

di Redazione VN

L’esperto di mercato Gianluca Di Marzio conferma l’addio ad un passo di Giovanni Simeone (l’anticipazione di ieri: LEGGI). L’attaccante argentino classe ’95 è pronto a dire sì alla Sampdoria dopo un’estate passata in bilico cessione e conferma. L’offerta del club doriano, insieme alla doppia esclusione contro Monza e Napoli, ha convinto il Cholito: tornerà a Genova (questa volta sponda blucerchiata) per tentare il rilancio. Per l’accordo totale manca ancora circa un milione di euro: questa mattina è previsto un incontro tra le parti così da permettere alla Samp di definire l’operazione. Simeone, intanto, è ancora a Firenze e dovrebbe allenarsi anche oggi.

De Paul: la Fiorentina può arrivare a 35 milioni, Simeone…

Tonelli: troppo alta la richiesta del Napoli. Caceres favorito

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. forzaviola2018 - 3 settimane fa

    CI MANGEREMO PRESTO LE MANI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 3 settimane fa

      eh si ci mangeremo le mani per sempre per averlo comprato….fior di giocatore dalla tecnica sopraffina, straordinari fondamentali, velocità di esecuzione , potenza di tiro invidiabile. Mi raccomando, prima di spedirlo alla Sampdoria mettetegli un fiocchetto bianco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. corsaroviola - 3 settimane fa

      con tutti i gol che si è mangiato lui …. comunque gli auguro di diventare un campione e far fortuna.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CippoViola - 3 settimane fa

    Caro Giovanni in bocca al lupo, ti hanno sicuramente schierato male ma anche tu c’hai messo del tuo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. jameslabriexxx - 3 settimane fa

    Oh aspettiamo lunedì….poi però mi scatenò eh!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bati - 3 settimane fa

    speriamo che sia arrivata la volta buona.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dallapadella - 3 settimane fa

    Qualche giornalista buontempone ha scritto che lo diamo con obbligo di riscatto a 15. Non credevo che Osti fosse così generoso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Tozzino - 3 settimane fa

    Io penso che fra gli esperti di mercato e gli esperti di questi siti non è più normale andare avanti.
    A noi tifosi non c’è andata bene un’operazione di mercato fatta, abbiamo commentato negativamente tutto quello che è stato scritto da giugno ad oggi. Non è andato bene nemmeno l’arrivo di Ribery, dopo che per anni ce li siamo sognati nomi del genere. Non va bene nemmeno come vengono piazzati Biraghi e Simeone, fischiati entrambi(sopratutto il secondo), e sopportati da praticamente nessuno.
    abbiamo dato consigli a Pradè, Montella, Barone e Commisso su tutto quello che è stato detto e scritto. Ma basta, ma godetevi il momento, godeti la vita anche…. altra cosa: questo paragone con i Dv non regge più, e vi faccio un esempio. La prima campagna acquisti di SerieA dei Dv fu criticata? fu contestata? no. eppure c’erano degli errori clamorosi, ci siamo salvati all’ultima giornata…. quindi la considerazione “se questa campagna acquisti l’avessero fatta i Dv……” lasciatela perdere, perchè la contestazione è diventata aspra dal 13/14esimo anno della loro gestione. Non dal primo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. epicuro - 3 settimane fa

      Commentare e contestare sono cose diverse. E tutte e due legittime.
      Esprimere opinioni su un sito creato per questo mi sembra logico.
      Si può essere d’accordo o meno su un argomento. La ragione nessuno ce l’ha per imposizione divina
      Te esprimi un opinione come fanno altri, nessuno scende in piazza a fare barricate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Etrusco - 3 settimane fa

    Speriamo che il cholito possa fare il dormito fuori da qua il prima possibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. perorin - 3 settimane fa

    Premesso che mancano giorni alla chiusura del mercato quindi i conti si fanno alla fine..
    c’era stato detto e confermato da Montella, 3/4 acquisti: attaccante esterno, centrocampista e punta (nel caso di partenza di Simeone)..

    l’operazione Dalbert è autentica follia, l’avesse fatta i DV stamni ci sarebbeo stati gia i lenzuoli.
    a parte che è un’altra operazione a costo zero, un prestito secco che abbiamo già vistoin passato i risultati di queste operazioni, per un giocatore che nemmeno ci voleva venire.. ma mettiamo che Dalbert possa far bene, non hai un accordo sul prezzo e quindi hai potere decisionale zero.

    ora invece a leggere sembra che: la punta non arriva più xchè costa troppo, il centrocampista non arriva più costa troppo, l’attaccante esterno forse ma non è detto.. e prendono Caceres svincolato.. mah.

    che ne pensate?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. violaebasta - 3 settimane fa

      Tu credi che se sono su un giocatore, punta o chi che sia vanno a sbandierare a destra e sinistra che loro non hanno problemi di denaro e che sono disposti a spendere qualunque cifra? Prenderanno de paul e con quel giocatore risolveranno molti problemi perché come sanno tutti è in grado di ricoprire più ruoli, anche la punta volendo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. epicuro - 3 settimane fa

      Che vuoi pensare.
      Sono discorsi che sono settimane che si fanno e si rifanno.
      Qualcosa verrà fatto ancora, ma il ritardo negli acquisti, come è evidente, per risparmiare senza poi risparmiare niente a cosa è servito? Perché De Paul o paghi la richiesta o non si muove e altri solita solfa. E del centrocampista per ora non se ne parla ed è la cosa più urgente. Col Genoa servirà una prova super, e spero tanto nei nostri giovani che le palle hanno dimostrato di averle.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Burlamacchi - 3 settimane fa

      Penso che i conti si fanno alla fine, come anche tu stesso hai scritto.

      Su Dalbert sono perplesso, sia a livello tecnico che come formula, ma ho fiducia in Pradè.
      In parte torna col discorso di risparmiare per coprire certi reparti (ci son già Terzic e Ranieri, per il futuro si vedrà) ed investire più su altri.
      Vedremo, non disperiamoci sempre e comunque.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Johan Ingvarson - 3 settimane fa

    Se lo dice Pedullà, io mi aspetto allora Simeone titolare contro il Genoa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Burlamacchi - 3 settimane fa

      Ma se c’è scritto che è di Gianluca Di Marzio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Johan Ingvarson - 3 settimane fa

        All’inizio c’era scritto che era confermato anche da Pedullà.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Burlamacchi - 3 settimane fa

          Ah ok, quando ho letto io non c’era e non capivo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. The Count of Tuscany - 3 settimane fa

    Sara prestito con diritto vedrete. Farà la muffa in panca con Quagliarella e tornerà svalutato a giugno. Credete veramente che la Samp pagherà 16 per Simeone? Lo sanno tutti che per evitare una minusvalenza basterebbero 10 mln e loro lo pagano più di quanto abbiamo fatto noi? Adesso che è più vecchio e svalutato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mauro65 - 3 settimane fa

      Alla faccia del vecchio e complimenti per l’ottimismo. 16 comunque sembrano tanti anche a me.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy