Da Verona: Benassi, all’Hellas per poi ritrovare la Fiorentina. Cifra del riscatto troppo alta

Da Verona: Benassi, all’Hellas per poi ritrovare la Fiorentina. Cifra del riscatto troppo alta

Benassi è pronto a trasferirsi al Verona ma nel suo futuro sembra esserci ancora la Fiorentina

di Redazione VN
Benassi

Due albe, un tramonto. Poi dovrebbe maturare la decisione (secondo Violanews.com la scelta è già stata fatta). Marco Benassi è sempre più vicino al Verona. Arriverà in prestito, salvo intoppi del mercato. Fiorentina ed Hellas si sono prese una brevissima pausa. Benassi è in uscita. Avrà modo, in queste ore, di parlare con Beppe Iachini. Pure di confrontarsi con la società Viola. Non si diranno addio. Il passaggio al Verona rappresenta, invece, una sorta di viaggio nella terra di mezzo. Alla ricerca di un ricongiungimento più avanti. Benassi arriverà all’Hellas in prestito. Troppo elevato il riscatto per essere esercitato. Perchè oggi la Fiorentina valuta il suo giocatore dieci milioni di euro. A casa di Juric, il centrocampista, arriva per trovare una dimensione tutta sua. Utile alla causa Hellas, per qualità e propensione. Giocatore di fioretto e di spada. Mezzo destro ma anche trequartista. Benassi può essere governatore ma anche giocatore di fantasia e pure di rottura. Il ds Tony D’Amico lo inseguiva da tempo. E ha usato la giusta pazienza. Ora, si contano le ore. E nel giro di poco dovrebbe arrivare l’annuncio. Tenendo conto di un altro aspetto di non poco conto: l’arrivo di Borja Valero a Firenze non può che favorire l’accelerazione della trattativa tra le parti. Benassi, classe ’94, nell’ultima stagione giocata con addosso la maglia viola, ha collezionato 22 presenze totali tra Coppa e campionato, condite da tre reti. Lo riporta L’Arena, quotidiano di Verona.

-> CALCIOMERCATO: TUTTE LE OPERAZIONI CONCLUSE IN SERIE A
-> Clicca qui per restare aggiornato su tutto il mercato della Fiorentina

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 1 settimana fa

    10 mln sono una cifra giusta per un centrocampista che se vuole, può tornare velocemente ad ottimi livelli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mwalimu - 1 settimana fa

    Giocatore ancora giovane, bene darlo in prestito se non ci si crede più. A Verona può fare come Pessina o Zaccagni l’anno scorso, valorizzarsi e aumentare il suo valore di mercato. Oggi 10 milioni sono una valutazione giusta per una nostra riserva. Domani, se rifà un campionato da titolare con 6/7 reti, ne possiamo chiedere anche di più. Se invece ce lo teniamo a scaldare la sedia, finisce come Eysseric e Cristoforo: nessuno se li piglia, ci facciamo una minusvalenza e Pradè piange miseria sul monte ingaggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. monteviola - 1 settimana fa

    meglio Benassi che iachini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FrancoPisa - 1 settimana fa

    Non mi sembra così alto il riscatto di 10 milioni per un centrocampista ancora giovane e col vizio del gol…
    Ma i prezzi che ci sono oggi valgono solo per gli altri?
    10 milioni ce li chiederebbe il Bologna per una riserva…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ammazzalavecchiacolgas - 1 settimana fa

      Ma anche Benassi è una riserva, titolari sono stati Pulgar, Castrovilli e Badelj-Duncan.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. folder - 1 settimana fa

        Ahahahahahhahahahah…..Pulgar potrebbe fare il titolare solo in 2^ categoria.Credo sia il centrocampista più scarso di tutta la serie A!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Ammazzalavecchiacolgas - 1 settimana fa

          Fatto sta che in campo ci andava lui.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. TintaUnita - 7 giorni fa

          Pulgar non sarà il top ma secondo me, nel denigrarlo, spesso si esagera. Ho la sensazioni che a volte i giudizi si basino un po’ troppo sul sentito dire e sul pensiero comune, che a volte non è del tutto fondato su considerazioni oggettive.

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy